Joshua.
Naturalmente in una celebrazione eucaristica, la sola presenza di apostati, eretici, scismatici e membri di altre sette religiose è grave offesa a Dio. Se poi l'invito è esteso formalmente a loro, in particolare per cibarsi del Corpo e Sangue di nostro Signore, sappiamo da S.Paolo che mangiano e bevono la loro condanna. Che sarà poi di un Pastore che li ha invitati formalmente a commettere …More
Naturalmente in una celebrazione eucaristica, la sola presenza di apostati, eretici, scismatici e membri di altre sette religiose è grave offesa a Dio. Se poi l'invito è esteso formalmente a loro, in particolare per cibarsi del Corpo e Sangue di nostro Signore, sappiamo da S.Paolo che mangiano e bevono la loro condanna. Che sarà poi di un Pastore che li ha invitati formalmente a commettere sacrilegio? Dio solo lo sa.
Suari
la violenza qui sta nell'escludere i fedeli non vaccinati, credo che Dio abbia criteri ben diversi
Francesco I
@padrepasquale
È meglio che ella ripassi un po' il Catechismo di San Pio X (l'ultimo papa canonizzato validamente)

124. Chi è fuori della comunione dei santi?
E' fuori della comunione dei santi chi é fuori della Chiesa, ossia i dannati, gl'infedeli, gli ebrei, gli
eretici, gli apostati, gli scismatici e gli scomunicati.

125. Chi sono gl'infedeli?
Gl'infedeli sono i non battezzati che non cred…More
@padrepasquale
È meglio che ella ripassi un po' il Catechismo di San Pio X (l'ultimo papa canonizzato validamente)

124. Chi è fuori della comunione dei santi?
E' fuori della comunione dei santi chi é fuori della Chiesa, ossia i dannati, gl'infedeli, gli ebrei, gli
eretici, gli apostati, gli scismatici e gli scomunicati.

125. Chi sono gl'infedeli?
Gl'infedeli sono i non battezzati che non credono in alcun modo nel Salvatore promesso, cioè nel
Messia o Cristo, come gl'idolatri e i maomettani.

126. Chi sono gli ebrei?
Gli ebrei sono i non battezzati che professano la legge di Mosè e non credono che Gesù è il Messia

o Cristo promesso.
127. Chi sono gli eretici?
Gli eretici sono i battezzati che si ostinano a non credere qualche verità rivelata dà Dio e insegnata
dalla Chiesa, per esempio, i protestanti.

128. Chi sono gli apostati?
Gli apostati sono i battezzati che rinnegano, con atto esterno, la fede cattolica già professata.

129. Chi sono gli scismatici?
Gli scismatici sono i battezzati che ricusano ostinatamente di sottostare ai legittimi Pastori, e perciò

sono separati dalla Chiesa, anche se non neghino alcuna verità di fede.

130. Chi sono gli scomunicati?
Gli scomunicati sono i battezzati esclusi per colpe gravissime dalla comunione della Chiesa,

affinchè non pervertano gli altri e siano puniti e corretti con questo estremo rimedio.

131. E' grave danno esser fuori della Chiesa?
Esser fuori della Chiesa è danno gravissimo, perchè fuori non si hanno nè i mezzi stabiliti nè la
guida sicura alla salute eterna, la quale per l'uomo è l'unica cosa veramente necessaria.

132. Chi è fuori della Chiesa si salva?
Chi è fuori della Chiesa per propria colpa e muore senza dolore perfetto, non si salva; ma chi ci si
trovi senza propria colpa e viva bene, può salvarsi con l'amor di carità, che unisce a Dio, e, in
spirito, anche alla Chiesa, cioè all'anima di lei.

CAPO VII
Remissione dei peccati - Peccato.

Credo... la remissione dei peccati.

133. Che significa « remissione dei peccati »?
Remissione dei peccati significa che Gesù Cristo ha dato agli Apostoli e ai loro successori la potestà
di rimettere nella Chiesa ogni peccato.

134. Nella Chiesa come si rimettono i peccati?
Nella Chiesa i peccati si rimettono principalmente coi sacramenti del Battesimo e della Penitenza,
istituiti da Gesù Cristo a questo fine.

135. Che cos'è il peccato?
Il peccato é un'offesa fatta a Dio disobbedendo alla sua legge.

136. Di quante specie è il peccato?
Il peccato è di due specie: originale e attuale.

137. Qual è il peccato originale?
Il peccato originale è il peccato che l'umanità commise in Adamo suo capo; e che da Adamo ogni

uomo contrae per natural discendenza.

135. Tra 1 figli di Adamo tu preservato mai nessuno dal peccato originale? Tra i figli di Adamo fu preservata dal peccato originale solo Maria Santissima, la quale, perchè
eletta Madre di Dio, fu "piena di grazia" *, e quindi senza peccato fin dal primo istante; perciò la
Chiesa ne celebra l'Immacolata Concezione. * Luc 1, 28.

139. Come si cancella il peccato originale?
Il peccato originale si cancella col santo Battesimo.

140. Qual è il peccato attuale?
Il peccato attuale è quello che si commette volontariamente da chi ha l'usa di ragione.

141. In quanti modi si commette il peccato attuale?
II peccato attuale si commette in quattro modi, cioè in pensieri, in parole, in opere e in omissioni.
142. Di quante specie è il peccato attuale?
Il peccato attuale è di due specie: mortale e veniale.

143. Che cos'è il peccato mortale?
Il peccato mortale è una disubbidienza alla legge di Dio in cosa grave, fatta con piena avvertenza e

deliberato consenso.

144. Perchè il peccato grave si chiama mortale?
II peccato grave si chiama mortale, perchè priva l'anima della grazia divina che è la sua vita, le

toglie i meriti e la capacità di farsene de' nuovi, e la rende degna di pena o morte eterna nell'inferno.

145. Se il peccato mortale rende l'uomo incapace di meritare, è dunque inutile che il peccatore

faccia opere buone?
Non è inutile che il peccatore faccia opere buone anzi deve farne, sia per non divenir peggiore

omettendole e cadendo in nuovi peccati, sia per disporsi con esse in qualche modo, alla conversione
e al riacquisto della grazia di Dio.

146. Come si riacquista la grazia di Dio, perduta per il peccato mortale?
La grazia di Dio, perduta per il peccato mortale, si riacquista con una buona confessione
sacramentale o col dolore perfetto che libera dai peccati, sebbene resti l'obbligo di confessarli.

147. Insieme con la grazia, si riacquistano anche i meriti perduti per il peccato mortale?
Insieme con la grazia, per somma misericordia di Dio, si riacquistano anche i meriti perduti per il
peccato mortale.

148. Che cos'è il peccato veniale ?
Il peccato veniale è una disubbidienza alla legge di Dio in cosa leggera, o anche in cosa di per sè

grave, ma senza tutta l'avvertenza e il consenso.
149. Perché il peccato non grave si chiama veniale?
II peccato non grave si chiama veniale, cioè perdonabile, perchè non toglie la grazia, e può aversene

il perdono col pentimento e con buone opere, anche senza la confessione sacramentale.

150. Il peccato veniale è dannoso all'anima?
Il peccato veniale è dannoso all'anima, perchè la raffredda nell'amore di Dio, la dispone al peccato

mortale, e la rende degna di pene temporanee in questa vita e nell'altra.

151. I peccati sono tutti uguali?

124. Chi è fuori della comunione dei santi?
E' fuori della comunione dei santi chi é fuori della Chiesa, ossia i dannati, gl'infedeli, gli ebrei, gli
eretici, gli apostati, gli scismatici e gli scomunicati.

125. Chi sono gl'infedeli?
Gl'infedeli sono i non battezzati che non credono in alcun modo nel Salvatore promesso, cioè nel
Messia o Cristo, come gl'idolatri e i maomettani.

126. Chi sono gli ebrei?
Gli ebrei sono i non battezzati che professano la legge di Mosè e non credono che Gesù è il Messia

o Cristo promesso.
127. Chi sono gli eretici?
Gli eretici sono i battezzati che si ostinano a non credere qualche verità rivelata dà Dio e insegnata
dalla Chiesa, per esempio, i protestanti.

128. Chi sono gli apostati?
Gli apostati sono i battezzati che rinnegano, con atto esterno, la fede cattolica già professata.

129. Chi sono gli scismatici?
Gli scismatici sono i battezzati che ricusano ostinatamente di sottostare ai legittimi Pastori, e perciò

sono separati dalla Chiesa, anche se non neghino alcuna verità di fede.

130. Chi sono gli scomunicati?
Gli scomunicati sono i battezzati esclusi per colpe gravissime dalla comunione della Chiesa,

affinchè non pervertano gli altri e siano puniti e corretti con questo estremo rimedio.

131. E' grave danno esser fuori della Chiesa?
Esser fuori della Chiesa è danno gravissimo, perchè fuori non si hanno nè i mezzi stabiliti nè la
guida sicura alla salute eterna, la quale per l'uomo è l'unica cosa veramente necessaria.

132. Chi è fuori della Chiesa si salva?
Chi è fuori della Chiesa per propria colpa e muore senza dolore perfetto, non si salva; ma chi ci si
trovi senza propria colpa e viva bene, può salvarsi con l'amor di carità, che unisce a Dio, e, in
spirito, anche alla Chiesa, cioè all'anima di lei.

CAPO VII
Remissione dei peccati - Peccato.

Credo... la remissione dei peccati.

133. Che significa « remissione dei peccati »?
Remissione dei peccati significa che Gesù Cristo ha dato agli Apostoli e ai loro successori la potestà
di rimettere nella Chiesa ogni peccato.

134. Nella Chiesa come si rimettono i peccati?
Nella Chiesa i peccati si rimettono principalmente coi sacramenti del Battesimo e della Penitenza,
istituiti da Gesù Cristo a questo fine.

135. Che cos'è il peccato?
Il peccato é un'offesa fatta a Dio disobbedendo alla sua legge.

136. Di quante specie è il peccato?
Il peccato è di due specie: originale e attuale.

137. Qual è il peccato originale?
Il peccato originale è il peccato che l'umanità commise in Adamo suo capo; e che da Adamo ogni

uomo contrae per natural discendenza.

135. Tra 1 figli di Adamo tu preservato mai nessuno dal peccato originale? Tra i figli di Adamo fu preservata dal peccato originale solo Maria Santissima, la quale, perchè
eletta Madre di Dio, fu "piena di grazia" *, e quindi senza peccato fin dal primo istante; perciò la
Chiesa ne celebra l'Immacolata Concezione. * Luc 1, 28.

139. Come si cancella il peccato originale?
Il peccato originale si cancella col santo Battesimo.

140. Qual è il peccato attuale?
Il peccato attuale è quello che si commette volontariamente da chi ha l'usa di ragione.

141. In quanti modi si commette il peccato attuale?
II peccato attuale si commette in quattro modi, cioè in pensieri, in parole, in opere e in omissioni.
142. Di quante specie è il peccato attuale?
Il peccato attuale è di due specie: mortale e veniale.

143. Che cos'è il peccato mortale?
Il peccato mortale è una disubbidienza alla legge di Dio in cosa grave, fatta con piena avvertenza e

deliberato consenso.

144. Perchè il peccato grave si chiama mortale?
II peccato grave si chiama mortale, perchè priva l'anima della grazia divina che è la sua vita, le

toglie i meriti e la capacità di farsene de' nuovi, e la rende degna di pena o morte eterna nell'inferno.

145. Se il peccato mortale rende l'uomo incapace di meritare, è dunque inutile che il peccatore

faccia opere buone?
Non è inutile che il peccatore faccia opere buone anzi deve farne, sia per non divenir peggiore

omettendole e cadendo in nuovi peccati, sia per disporsi con esse in qualche modo, alla conversione
e al riacquisto della grazia di Dio.

146. Come si riacquista la grazia di Dio, perduta per il peccato mortale?
La grazia di Dio, perduta per il peccato mortale, si riacquista con una buona confessione
sacramentale o col dolore perfetto che libera dai peccati, sebbene resti l'obbligo di confessarli.

147. Insieme con la grazia, si riacquistano anche i meriti perduti per il peccato mortale?
Insieme con la grazia, per somma misericordia di Dio, si riacquistano anche i meriti perduti per il
peccato mortale.

148. Che cos'è il peccato veniale ?
Il peccato veniale è una disubbidienza alla legge di Dio in cosa leggera, o anche in cosa di per sè

grave, ma senza tutta l'avvertenza e il consenso.
149. Perché il peccato non grave si chiama veniale?
II peccato non grave si chiama veniale, cioè perdonabile, perchè non toglie la grazia, e può aversene

il perdono col pentimento e con buone opere, anche senza la confessione sacramentale.

150. Il peccato veniale è dannoso all'anima?
Il peccato veniale è dannoso all'anima, perchè la raffredda nell'amore di Dio, la dispone al peccato

mortale, e la rende degna di pene temporanee in questa vita e nell'altra.

151. I peccati sono tutti uguali?
I peccati non sono tutti uguali; e come alcuni peccati veniali sono meno leggeri di altri, così alcuni
peccati mortali sono più gravi e funesti.

152. Tra i peccati mortali, quali sono più gravi e funesti?
Tra i peccati mortali sono più gravi e funesti i peccati contro lo Spirito Santo e quelli che gridano
vedetta al cospetto di Dío *.
* Formola 24, 25.

153. Perchè i peccati contro lo Spirito Santo sono dei più gravi e funesti?
I peccati contro lo Spirito Santo sono dei più gravi e funesti, perchè con essi l'uomo si oppone ai

doni spirituali della verità e della grazia, e perciò, anche potendolo, difficilmente si converte.

154. I peccati che gridano vendetta al cospetto di Dio, perché sono dei più gravi e funesti?
I peccati che gridano vendetta al cospetto di Dio, sono dei più gravi e funesti, perchè direttamente

contrari al bene dell'umanità e odiosissimi, tanto che provocano, più degli altri, i castighi di Dio.

155. Che cosa particolarmente giova a tenerci lontani dal peccato?
A tenerci lontani dal peccato giova particolarmente il pensiero che Dio è da per tutto e vede il
segreto dei cuori e la considerazione dei Novissimi *, ossia di quanto ci attende alla fine di questa
vita e alla fine del mondo.
* Formola 26

156. Quali sono i peccati che gridano vendetta al cospetto di Dio?
I Quattro Peccati Che Gridano Vendetta

Al Cospetto Di Dio -


1 - Omicidio volontario

2 - Peccato impuro contro natura

3 - Oppressione dei poveri

4 - Defraudare la giusta mercede a chi lavora
Joshua.
Merita un articolo tutto suo. È importante ripassare le verità della nostra fede. Il Catechismo di S.Pio X è tutt'ora valido. Che si sappia.
Francesco I
N.S.dellaGuardia
I nostri ex-pastori prossimi ad essere promossi a nuovi vati della religione mondiale... eccone uno qui sotto siore e siori!
padrepasquale
Iniziativa lodevole. La violenza porta solo sofferenza. Messaggio universale, non confessionale.
Andrea Mancinella
Il problema principale è, oltre ovviamente il vaticansecondismo della stragrande maggioranza dei Vescovi, la loro straordinaria ottusità mentale.
Basterebbe loro, ad esempio, informarsi su ciò che sta sucedendo in israele, la nazione leader della pseudo-vaccinazione abortista, dove ora il 90% dei ricoverati per Corona virus in modo grave è composta da 'vaccinati' con due dosi...
Lo sanno tutti, …More
Il problema principale è, oltre ovviamente il vaticansecondismo della stragrande maggioranza dei Vescovi, la loro straordinaria ottusità mentale.
Basterebbe loro, ad esempio, informarsi su ciò che sta sucedendo in israele, la nazione leader della pseudo-vaccinazione abortista, dove ora il 90% dei ricoverati per Corona virus in modo grave è composta da 'vaccinati' con due dosi...
Lo sanno tutti, ormai, che questi pseudovaccini abortisti non servono a nulla, e coprono a malapena l'arco di sei mesi di validità (presunta, tra l'altro), e che i 'vaccinati' si beccano e trasmettono il virus molto più dei no-vax: ma gli ineffabili Vescovi conciliari, a cominciare da Papa Bergoglio in Vaticano, fanno come le famose tre scimmiette: non sentono, non vedono, non parlano (o meglio, parlano a sproposito).
Poveri noi, come siamo ridotti...
Gesù, Maria SS.ma, San Giuseppe, soccorreteci!
don Andrea Mancinella, eremita della Diocesi di Albano
N.S.dellaGuardia
La nuova religio mondiale... cuius regio eius religio... e sappiamo chi è il rex mundi...
il vandea
E' il trionfo del demonio.
Veritasanteomnia
Sì ma alla fine trionferà il Cuore Immacolato di Maria
LA VERA GLORIA
Rito di fede covidiota