Clicks27
Referendum. appelloalpopolo.it/?p=56252 RIVISTA 3 Sul “Piano” della P2 di Licio Gelli per il taglio dei parlamentari DI LORENZO D'ONOFRIO · PUBBLICATO 18 FEBBRAIO 2020 · AGGIORNATO 3 SETTEM…More
Referendum.

appelloalpopolo.it/?p=56252

RIVISTA
3


Sul “Piano” della P2 di Licio Gelli per il taglio dei parlamentari


DI LORENZO D'ONOFRIO · PUBBLICATO 18 FEBBRAIO 2020 · AGGIORNATO 3 SETTEMBRE 2020

di LORENZO D’ONOFRIO (FSI Riconquistare l’Italia – Pescara)

Offro in consultazione, senza filtri, il “Piano di Rinascita Democratica” della loggia P2 di Licio Gelli, estratto dalla trascrizione ufficiale pubblicata dalla relativa Commissione parlamentare d’inchiesta (qui tutti gli allegati alla relazione della Commissione).

A pagina 12, sotto la rubrica “Ordinamento del Parlamento”, si può leggere il piano di riduzione del numero dei parlamentari:

nuove leggi elettorali, per la Camera, di tipo misto (uninominale e proporzionale secondo il modello tedesco), riducendo il numero dei deputati a 450 e, per il Senato (…) diminuendo a 250 il numero dei senatori ed elevando da 5 a 25 quello dei senatori a vita di nomina presidenziale…

Sarà utile anche la lettura del “Memorandum sulla situazione politica in Italia”, estratto sempre dalla trascrizione della Commissione parlamentare d’inchiesta.

Ognuno potrà fare le proprie valutazioni su quanto il nostro Paese, nel trentennio della “rivoluzione liberale”, si sia avvicinato al modello auspicato in quel “Piano”.

La riduzione del numero dei parlamentari è l’emblema di una serie di riforme che ci hanno allontanato dal modello costituzionale.

Voglio ricordare le parole del Presidente dell’Assemblea Costituente, Umberto Terracini, che già nel 1946 ci mise in guardia sulle intenzioni di chi avrebbe un giorno preteso di “risparmiare” sulla rappresentanza democratica:

…in effetti, quando si vuole diminuire l’importanza di un organo rappresentativo s’incomincia sempre col limitarne il numero dei componenti…

A questo link la storia del numero dei parlamentari della Repubblica Italiana.