Cristeros 33
"il Pontefice mantiene al più alto livello il numero dei cardinali elettori, dando sempre maggior peso alla la linea riformista, ed escludendo – in teoria – l'elezione di un papa conservatore."

Non abbiamo bisogno dell'ennesimo papa "conservatore" o "progressista" modernista (i modernisti portano avanti la loro diabolica rivoluzione a piccoli passi, alternando periodi di conservatorismo a …More
"il Pontefice mantiene al più alto livello il numero dei cardinali elettori, dando sempre maggior peso alla la linea riformista, ed escludendo – in teoria – l'elezione di un papa conservatore."

Non abbiamo bisogno dell'ennesimo papa "conservatore" o "progressista" modernista (i modernisti portano avanti la loro diabolica rivoluzione a piccoli passi, alternando periodi di conservatorismo a periodi di progressismo e viceversa dall'elezione di Giovanni XXIII nel 1958!), abbiamo invece urgente bisogno di un santo Papa cattolico e restauratore!
N.S.dellaGuardia
Questo poi non è secondo neppure a richelieu, o marcinkus, o anche i vari villot, bugnini e silvestrini...
Francesco I
Quest'altro cardinale, forse, è ancora meglio:
Un cardinale Porco di nome e di fatto