Clicks1K
it.news
3

Santa Sofia: sorpresa! Tornano i mosaici

Dopo la recente conversione di Santa Sofia a Costantinopoli (Istanbul, Turchia) in una moschea, i mosaici cristiani, che nel frattempo erano stati nascosti, sono tornati di nuovo visibili all'improvviso.

Ciò è stato notato da una corrispondente di DeutschlandFunk.de che si trovava a Santa Sofia per un'altra storia (2 dicembre). Anche la trasformazione del monastero di Chora è stata fermata.

Il motivo di questa scelta è stata probabilmente una visita di ottobre da parte dell'UNESCO, che poteva togliere la Penisola della Città Vecchia dall'elenco dei Siti Patrimonio Storico dell'Umanità, danneggiando così il turismo.

Il Monastero di Chora, con i suoi affreschi magnifici, dopo la ristrutturazione sarebbe sembrata una sala polivalente, ma questa conversione è stata fermata dal presidente Erdogan, che invece ha ordinato il ripristino del monastero.

Foto: © wikicommmons, CC BY-SA, #newsQhwjdcpuwg

warrengrubert
Finché siamo governati da traditori e nemici della fede....
N.S.dellaGuardia
Ce ne sarebbe abbastanza per fare la quinta crociata.
I turchi non impareranno mai, e noi purtroppo nemmeno...
nolimetangere
I cattolici in massima parte si sono talmente intiepiditi e raffreddati nelka fede che non se ne importano più di nulla. Prima si era tutti cattolici in Italia per esempio. Il 99%. La religione cattolica era religione di stato. Si insegnava a scuola. Il patrimonio spirituale cattolico negli anni dopo il CVII si è perso e disperso in rivoli inutili inquinandosi di altro. Si sono fatte avanti …More
I cattolici in massima parte si sono talmente intiepiditi e raffreddati nelka fede che non se ne importano più di nulla. Prima si era tutti cattolici in Italia per esempio. Il 99%. La religione cattolica era religione di stato. Si insegnava a scuola. Il patrimonio spirituale cattolico negli anni dopo il CVII si è perso e disperso in rivoli inutili inquinandosi di altro. Si sono fatte avanti alternative di ctedo, parificate alka religione cattolica, e nella mente dei battezzati, parlo sempre dei tiepidi o freddi, tutto è divenuto secondario e confinato a parvenza religiosa. Un grande botta stordente l'hanno data gli scandali. Non perchè se ne parli e la verità è sempre bene, ma la disaffezione è venuta prima quando sono aumentati gli scandali e seppur non assurti a livello di cronaca nazionale, erano a livello di cronaca locale, e il clero è diventato sempre meno testimone di Cristo. Non credibile.
Poi siamo al fondo del barile con Bergoglio e il covid19.
Davvero ci sarebbe bisogno non so se di una Quinta Crociata, ma visto che i cattolici non se ne importano, si dovrebbe tornare indietro di mille anni. Ma almeno a livello statale bisognerebbe reintegrare certe leggi e crearne di nuove. Ma ci vorrebbe un governo di destra o centrodestra. Invece siamo in mano a comunisti radicali che aporezzano abortisti e omosessualisti e transgenderisti e filocinesi e filomusulmani. Siamo in mano a persone non votate, stiamo vivendo un colpo di stato e la gente non se ne accorge ancora.
La religione cattolica è stata spazzata via e quel poco rimasto viene inquinato ogni giorno dal vertice.
Più che altro i fedeli ancorati alla vera religione cattolica sono in via di estinzione causa età, e seppur abbiamo insegnato e tramandato la religione dei padri, vivono lo sconcerto che si dica tutt'altro dai vertici.
Insomma direi che la quinta crociata dovremmo farla prima in casa nostra.
Ma non ne siamo abbastanza e abbiamo i musulmani che ci sbeffeggiano in faccia. Ne hanno fatte di tutti i brutti colori qui in Italia e in Europa. Bisogna prima passare a cambiare i governi e poi rinverdire il cattolicesimo.
Ma la vedo dura. Ormai tutto è in mano a NOM e ha dato il via libera all'invasione islamica.