Clicks1.2K
it.news
2

Cardinale sul giornale diocesano: "Intollerabile"

"Questo è troppo! Qualcuno ci deve delle scuse," ha scritto il cardinale Zen (89) di Hong Kong su hkdavc.com (16 aprile) riferendosi al quotidiano diocesano di Hong Kong, il Sunday Examiner.

Il 28 marzo, l'Examiner ha scritto : “Molti di noi ricordano ancora quanto eravamo depressi negli ultimi giorni del pontificato di papa Benedetto XVI. Sia lui che il suo predecessore papa Giovanni Paolo II avevano incatenato la Chiesa, tagliando pesantemente la libertà di espressione e sabotando varie iniziative del Concilio Vaticano.”

A dire il vero, questa dichiarazione esprime perfettamente lo stato attuale della Chiesa, con il regime tirannico di Francesco.

Per Zen, l'affermazione revisionista dell'Examiner è "incredibile" e "intollerabile". Zen chiede: "Si aspettano che i lettori di Hong Kong mandino giù degli insulti così arroganti e irrazionali?" Leggendolo, Zen sperava che altri rispondessero, invece "non è successo nulla".

Così, Zen conclude che "tranne per le nostre sorelle nelle Filippine" nessuno legge più l'Examiner.

Foto: Joseph Zen, © Mazur, CC BY-NC-ND, #newsBlvlxanbes

Christoforus78
Ma non si dovrebbe avere amore rispetto ed obbedienza a tutti i papi? Che bravi i modernisti a pretendere l'obbedienza solo ai prelati di loro gradimento.
N.S.dellaGuardia
Preghiamo per la persecuzione dei cattolici asiatici, venduti dal vaticano: Dio li sostenga e faccia sentire loro la sua presenza di Padre Amorevole.

E preghiamo gentilmente di non mischiare queste tragedie con la propaganda ortodossa. Grazie