Clicks1.1K
it.news
2

Monaci con doppio rito riaprono gloriosa abbazia in Francia

I Benedettini di Saint-Joseph de Clairval a Flavigny-sur-Ozerain, Borgogna (Francia), ridaranno vita all'Abbazia di Solignac nella Francia Centrale, a partire da inizio agosto.

La notizia è stata annunciata l'11 giugno dal vescovo di Limoges, Pierre-Antoine Bozo, e dall'Abate Jean-Bernard Marie Bories, eletto solo un anno fa. Questa comunità è stata fondata in Svizzera nel 1972 intorno all'arcivescovo Marcel Lefebvre (+1991) che è stato lasciato dopo le consacrazioni episcopali del 1988.

I monaci sono allora stati accolti dal vescovo di Dijon, Michel Louis Coloni (+2016), che li ha costretti a sostituire la Messa Comunitaria con una Eucarestia di Nuovo Rito (presieduta verso Dio e in latino) per poter ottenere i monci. L'abate fondatore, Augustin Marie Joly, è morto nel gennaio 2006 a 89 anni.

Solignac è stata fondata da Sant'Egidio (+660) e chiusa nel 1790 durante la Rivoluzione Francese, che l'ha usata come prigione per preti e suore che si opponevano al regime del terrore imposto dalla Rivoluzione. In seguito, il monastero è passato di mano molte volte, fino a essere acquistato dalla diocesi di Limoges, nel 2011.

La chiesa dell'abbazia (XVIII sec.) è un esempio straordinario di una chiesa in stile Romanico.

#newsRynqtvvztg

il vandea
Non mi piacciono. Non esiste essere biritualisti, e tantomeno unirsi a Mons. Lefevre per poi abbandonarlo. O con Dio e cattolici, o modernisti.