Il tatuaggio è una vera e propria consacrazione indiretta a satana. - Die Tätowierung ist eine indirekte, echte Hingabe an Satan.


Padre Gabriele Amorth ha dichiarato che negli esorcismi il demonio confessa ripetutamente, per bocca dei posseduti, che chiunque si tatua è un suo consacrato e che a prescindere da quello che si decide di tatuarsi, la sua influenza nella vita dei tatuati è reale e continua. Il tatuaggio è una vera e propria consacrazione indiretta a satana. Chi si tatua rischia di andare incontro a indicibili dolori, a momenti bui e depressi, oltre che a fatture e malefici stessi. Il tatuato quindi, permette al demonio di avere influenze su di lui. Molti problemi di depressione, alcolismo, droga ed altro ancora, spesso si manifestano proprio dopo l'essersi tatuati. Questo discorso potrebbe essere anche preso alla leggera da molti e purtroppo anche da molti sacerdoti, ma la vera contraddizione è che Anton La Vey fondatore della chiesa di satana in America confessa pubblicamente (nel libro Moderni Primitivi) quanto detto, ammettendo che dietro ad ogni tatuaggio (sia esso un fiorellino o un drago) c'è il satanismo appunto. Un sacerdote di satana ha l'obbligo di consacrarsi proprio con il tatuaggio. Quando ci si tatua invece angeli, volti di santi, immagini di Gesù o di Maria, si offende due volte Dio. Non è un discorso sul quale farsi quattro risate. In molti esorcismi, i posseduti coscienti durante il rito, hanno affermato che sentivano un fuoco tremendo bruciare proprio sulla pelle in cui ci si era tatuati. Basta un solo tatuaggio per rischiare di avere disturbi di possessione come dimostrano i numerosi casi studiati dagli esorcisti. Tra l'altro i tatuaggi tribali contengono il 666, il numero dell'anticristo. Quindi, se decidete di farvi fare un tatuaggio, ricordate che, mentre l'uomo guarda all'apparenza esteriore, Dio guarda al cuore. Il mio consiglio è di non farsi nessun tatuaggio e di non farselo togliere se già fatto, ma di andare da un sacerdote esorcista, disponibile nella diocesi di appartenenza, e di farsi benedire la pelle tatuata. Adesso nessuno potrà dire: "io non lo sapevo". La Fede in Dio non è un gioco e satana approfitta della nostra ignoranza per agire su di noi. Dio attraverso la Bibbia è chiarissimo anche su questo punto: " il mio popolo perisce per mancanza di conoscenza". (Osea; 4-6)
Brigate Rozze
i tatuaggi religiosi, con quei volti di Gesu e della Madonna sulla pelle sono una delle forme piu volgari mai viste di tatuaggi.
Francesca Amato shares this
1487
Giorgio Tonini
È una pratica troppo sottovalutata, purtroppo. Per i forti di stomaco e che non hanno paura di incubi notturni, basta digitare uomo satana e verranno fuori di quei mostri umani…io sono scappato subito, non ho vergogna ad ammetterlo. Per non ridigitarlo mai più.
Giosuè
"Non vi farete incisioni sul corpo per un defunto, né vi farete segni di tatuaggio. Io sono il Signore". (Deuteronomio 19, 28)
Nicola D.B. shares this
6
Gli Eletti del Signore
Infatti il Corpo è il Tempio dello Spirito Santo e quanti purtroppo oggi si sono tattuati senza pentimento.
Tina 13
Wenn man aber Engel, Gesichter von Heiligen, Bilder von Jesus oder Maria tätowiert, beleidigt man Gott zweimal.