Clicks823
it.news
1

Francesco emozionato per slogan globalista

Francesco ha qualificato lo slogan "Building Back Better" ["Ricostruire meglio"] in un messaggio del 3 dicembre per la "Giornata internazionale delle persone con disabilità" come uno slogan "piuttosto impressionante".

Lo slogan è contenuto nel tema della giornata: "Ricostruire meglio: verso un mondo post-COVID-19 accessibile e sostenibile, inclusivo nei confronti delle disabilità".

È spesso sfruttato nella propaganda politica (immagine dell'articolo), per esempio in un programma dell'ONU, nella campagna elettorale di Joe Biden nel 2020, in un programma umanitario dell'allora presidente USA Bill Clinton, dai Forum Mondiali per l'Economia (WeForum.org) nei suoi incontri di Davos, dove "Il grande reset" sarà discusso a maggio.

WeForum dice che Francesco "contribuisce all'agenda". Un saggio del 9 ottobre su WeForum.org riconosce che Francesco ha messo "il suo marchio sugli sforzi per modellare ciò che è stato definito il grande azzeramento [reset] dell'economia globale."

#newsBnlqxofesf

Diodoro
Ci fu il celebre sketch di Ettore Petrolini (anni '30): "Roma risorgerà più bella / e più superba che pria!".
In tal modo il grande attore romano prendeva in giro i grandi interventi edilizi e urbanistici del Fascismo sulla città di Roma.
Non è questo il momento per dibattere quegli interventi. Certamente è il momento per dire che i poteri "forti" (allora di stampo italico, adesso di stampo …More
Ci fu il celebre sketch di Ettore Petrolini (anni '30): "Roma risorgerà più bella / e più superba che pria!".
In tal modo il grande attore romano prendeva in giro i grandi interventi edilizi e urbanistici del Fascismo sulla città di Roma.
Non è questo il momento per dibattere quegli interventi. Certamente è il momento per dire che i poteri "forti" (allora di stampo italico, adesso di stampo mondialistico/satanistico/tecnocratico) cercano sempre di ri-fare tutto: "Ciò che c'è non va bene: lo azzero e rimetto in piedi la baracca, come si deve". Il Cattolico invece pensa: "Faccio il mio lavoro -con i miei limiti- come Dio comanda"