Clicks11
P.Elia
Dissotterriamo l’Amore! Dissotterriamo l’Amore! Liturgia di Domenica 15 Novembre XXXIII del T.O. Cari fratelli e sorelle, San Paolo, nel brano della lettera ai Tessalonicesi, che ascoltiamo oggi, …More
Dissotterriamo l’Amore!

Dissotterriamo l’Amore! Liturgia di Domenica 15 Novembre XXXIII del T.O. Cari fratelli e sorelle, San Paolo, nel brano della lettera ai Tessalonicesi, che ascoltiamo oggi, ricordandoci che “la vita è un soffio”, ci invita a non sprecarla , ma a viverla in pienezza. Non dormiamo come gli altri ci esorta San Paolo , ma restiamo svegli! Lo stesso San Paolo ci svela il segreto di come “restando svegli” ci possiamo “gustare” la vita. È necessario “mettere il cuore” in ogni cosa che facciamo, cioè l’amore. Cio che rende la vita un’avventura straordinaria, bella e appassionante non sono le grandi azioni o le esperienze straordinarie che potremmo non fare mai, ma l’Amore che ci mettiamo in tutto quello che facciamo. E l’Amore è un dono di Dio, infatti è stato effuso nei nostri cuori per mezzo dello Spirito Santo che ci è stato donato per i meriti della vita, passione , morte e Risurrezione di Gesù. È l’Amore, il “talento” che Dio ci ha dato! Puoi essere ricco e famoso, ma se hai sotterrato l’Amore non sai che (cosa) ti sei perso…