Roma: Basilica dissacrata da show omosex tedesco

Il cardinale di Colonia (Germania) Rainer Maria Woelki sta guidando un pellegrinaggio di 2000 chierichetti a Roma. Mercoledì ha stretto la mano di …
Giorgio Tonini
Approfitto per integrare il post di @VIVAGESÙEMARIA con notizie più fresche, essendo che l’articolo postato è piuttosto vecchio. La conversione risale a 10 anni fa. Il sig.Joseph è classe 1969 quindi non ha 44 anni ma 53, ma soprattutto è di fondamentale importanza quello che oggi appare testimoniato sul suo blog. “Accettiamo Nostro Signore Gesù Cristo come nostro unico e unico Salvatore. …More
Approfitto per integrare il post di @VIVAGESÙEMARIA con notizie più fresche, essendo che l’articolo postato è piuttosto vecchio. La conversione risale a 10 anni fa. Il sig.Joseph è classe 1969 quindi non ha 44 anni ma 53, ma soprattutto è di fondamentale importanza quello che oggi appare testimoniato sul suo blog. “Accettiamo Nostro Signore Gesù Cristo come nostro unico e unico Salvatore. Accettiamo che solo attraverso l'Infinita Potenza e Misericordia di Gesù Cristo possiamo essere completamente guariti dai desideri omosessuali. Accettiamo San Giuseppe, il padre putativo di Nostro Signore, come nostro benefattore benevolo in Cielo. Guardiamo alla Madonna, la Theotokos, come modello di umiltà, obbedienza e purezza. Crediamo e riconosciamo che Dio ci ha creati come uomini interi; non siamo nati "gay". Riconosciamo che gli atti omosessuali non fanno parte del piano di Dio per la natura, l'umanità o noi stessi. Riconosciamo che l'inclinazione omosessuale è una parte del nostro falso sé ferito che può essere guarito. Riconosciamo che tutte le persone non sposate sono chiamate alla castità”. Ogni commento è superfluo: queste parole andrebbero scritte a caratteri cubitali e predicate ai raduni di ogni manifestazione dei gay pride.
Brigate Rozze
un consiglio per il cardinale, si faccia sgabello cosi la prossima volta l'attivista omosex di turno ha di che sedersi.
Don Andrea Mancinella
Checcevolemofà: pure il povero Woelki è, in fondo, un 'figlio del Vaticano II'.
Non ci possono essere nemici della Chiesa, per il SuperConcilio, manco più i mussulmani, ma solo persone un po' agitate (allora Valium per tutti, Eminenza).
Sono sicuro che perfino se gli omosex gli avessero sparato addosso avrebbe dato lo stesso giudizio, tra i rantoli dell'agonia.
Gesù, Maria SS.ma, San Giuseppe, …More
Checcevolemofà: pure il povero Woelki è, in fondo, un 'figlio del Vaticano II'.
Non ci possono essere nemici della Chiesa, per il SuperConcilio, manco più i mussulmani, ma solo persone un po' agitate (allora Valium per tutti, Eminenza).
Sono sicuro che perfino se gli omosex gli avessero sparato addosso avrebbe dato lo stesso giudizio, tra i rantoli dell'agonia.
Gesù, Maria SS.ma, San Giuseppe, date un po' di nerbo a 'sti Prelati vaticansecondisti!
Eremita della Diocesi di Albano