Clicks2.6K

Un segreto per fare tutto bene e con calma? Mettere l’intera giornata sotto la sguardo dell’Immacolata

Spesso le nostre giornate sono piene di impegni. L’agenda come si suol dire “trabocca”. E se non ci si serve di essa, certamente nella mente si affastellano incombenze su incombenze. E’ il tran-tran della vita di oggi. Un tempo si viveva con più calma, se non altro perché tante cose non si potevano fare. I mezzi di trasporto erano quelli che erano. Oggi no. Il fatto stesso di sapere che si possano toccare più luoghi lontani in un solo giorno, rende possibile, e in certi casi doveroso, adempiere. Ovviamente, lungi da noi “demonizzare” questa conquista. Un vero amante della Tradizione non deve essere un archeologista e rifiutare qualsiasi progresso solo perché è tale. In tal caso saremmo nel campo della stupidità e forse anche della piscopatologia. Piuttosto bisogna accettare il progresso, rendere grazie a Dio di tutti i miglioramenti della vita, ma conservare il primato di quell’unica Verità che giudica tutto: la Verità Cattolica.

Torniamo sulla questione del dover fare tante cose. In questa situazione, che non può non definirsi stressante, permane, soprattutto per chi ha una certa doverosa sensibilità, quello di voler fare tutto, ma anche di volerlo fare bene. Come è giusto che sia. Un tempo si diceva: “in maniera esatta”.

C’è una soluzione in tal senso? Ma certamente. La soluzione è questa: mettere l’intera giornata sotto lo sguardo dell’Immacolata. E’ evidente che è una soluzione che può essere accettata solo da chi fa propria la bellezza della verità Cattolica, ma è una soluzione verissima. Provare per credere.

D’altronde c’è una logica in questo. Come sempre c’è una logica in ciò che la Verità Cattolica ci offre. L’Immacolata ci è stata donato da Dio come madre. Ogni madre, se ne avesse la possibilità, starebbe sempre a fianco ai propri figli. Non è un caso che una delle accuse che spesso vengono rivolte loro è quella di conservarsi “chiocce” e in un certo qual modo impedire ai figli di fare il loro corso e vivere la loro autonomia. Ma è proprio della madre questa continua preoccupazione. Anche quando il figlio è lontano, la mamma si preoccupa: “…con questo freddo indosserà la maglia di lana?”

Ciò vale per la madri di questa terra, a maggior ragione per la Madre Celeste. Ella ancora di più tiene ai suoi figli. Tiene a noi. Ella vuole essere accanto a noi. Sempre che noi accettiamo, corrispondiamo e ci lasciamo guidare. Da qui la necessità di farci accompagnare da lei. Di farci guardare da Lei. Appunto: di mettere tutta la nostra giornata, i nostri affanni, le nostre ansie e preoccupazioni sotto il suo sguardo.

Santa Maria Bertilla Boscardin (1888-1922) faceva la suora infermiera. Il suo lavoro era completamente svolto sotto lo sguardo della Madonna. Si stringeva a Lei. Con grande confidenza la invocava ogni giorno perché la dirigesse e la benedicesse. Ecco una delle preghiere che rivolgeva all’Immacolata:

Benedite la vostra figlia, o Maria! Quando le contraddizioni, le prove, la fatica, la noia, vengono ad esercitare le nuove virtù; quando il calice della sofferenza si presenta a me, quando la misericordia divina vuol provarmi col dolore, benedite la vostra figlia, o Maria! La vostra benedizione sia su di me la notte e il giorno, nella gioia e nella tristezza, nel lavoro e nel riposo, nella santità e nelle malattie, nella vita e nella morte, ed infine per tutta l’eternità.

L’uomo senza la mamma non può vivere. E’ un desiderio universale. E’ il desiderio di farsi accompagnare nella vita. Lo scrittore francese (1871-1922) dice ne Alla ricerca del tempo perduto: “La mia unica consolazione, quando salivo a coricarmi, era che la mamma sarebbe venuta a darmi un bacio una volta che fossi stato a letto.”

Che stoltezza rinunciare a questa straordinaria bellezza, che è solo della Verità Cattolica: farsi accompagnare e mettere tutto sotto lo sguardo di una Madre, che è la Regina dell’universo intero!

Fonte:

itresentieri.it/mettere-lintera…
Sirio and 5 more users like this.
Sirio likes this.
Tiziana Greggio likes this.
Veritasanteomnia likes this.
alda luisa corsini likes this.
tyrondavid likes this.
Augustinus Aurelius likes this.
dorka2