Clicks1.6K
it.news
1

Francia: ayatollah atei in guerra per una statua

Un gruppo di atei sta portando Sables-d'Olonne presso il tribunale amministrativo di Nantes. La finalità sinistra: la rimozione di una statua bella e innocente di San Michele dalla piazza della chiesa.

La maggioranza degli abitanti, tra cui il sindaco della città, Yannick Moreau, difende la statua. Moreau ha detto a LeFigaro.fr (22 novembre) che sono tutti felici della statua, "tranne due o tre ayatollah che vogliono riaccendere i fuochi del 1905” [quando in Francia il governo odiava la chiesa].

“Questa opera d'arte è di casa a Sables-d'Olonne; la ‘cultura dell'annullamento' no," conclude Moreau.

#newsYrtismznos

Davide Romano shares this
2714
Un gruppo di atei sta portando Sables-d'Olonne presso il tribunale amministrativo di Nantes. La finalità sinistra: la rimozione di una statua bella e innocente di San Michele dalla piazza della chiesa.
il vandea
Il demonio e i suoi servi hanno paura di S.Michele Arcangelo perche' gia' sanno come andra' a finire.
Don Andrea Mancinella
Ma che vadano a farsi impiccare tutti quanti, come si diceva una volta, 'sti atei dei miei stivali, per raggiungere così il loro padre che li ispira all'Inferno.
Certo bisogna pregare pure per loro, in ogni caso, è nostro dovere. Ma ricordino che tentare Dio è molto pericoloso. Per loro.
Gesù, Maria SS.ma, San Giuseppe, salvateci voi!
don Andrea Mancinella, eremita della Diocesi di Albano