Caviezel: i vescovi che si arrendono non parlano per tutti (video)

I nostri amici cristiani liberali (preti, vescovi e pastori) rifiutano di ammettere che "la loro politica di compromesso è un'offerta di pace miope," ha detto l'attore Jim Caviezel a FoxNews.com. …
DiscepoloGAU
Spero che l'Anticristo non lo inganni, dicendogli che "ha visto il suo film", anche se non ammetterà mai di essere stato crocifisso.
Teresa Zattarin
Quello che mi dispiace in questo video, è che non c'è la traduzione in italiano
nel momento in cui parla...Ci sono invece tanti suoi interventi con la traduzione
e con parole molto incisive, molto infuocate come :"Il cristiano deve essere un
guerriero". Oppure quando parla della sua storia, quando ha dovuto girare
il film della Passione...del dolore per essere stato colpito da un fulmine, dal
More
Quello che mi dispiace in questo video, è che non c'è la traduzione in italiano
nel momento in cui parla...Ci sono invece tanti suoi interventi con la traduzione
e con parole molto incisive, molto infuocate come :"Il cristiano deve essere un
guerriero". Oppure quando parla della sua storia, quando ha dovuto girare
il film della Passione...del dolore per essere stato colpito da un fulmine, dal
dolore lancinante, per essere caduto, ed aver rotto la spalle, per averlo
strapponato con le corde da una parte all'altra. E con queste sofferenze ed altre, ha potuto interpretare la parte di Gesù, che l'ha vissuto in prima persona, ed ha
compreso e vissuto una parte della Sua sofferenza...La sua vita non è più stata
quella di prima....Gesù è talmente entrato nella sua vita, da dire come San
Paolo,: "Non sono più io che vivo, ma è Cristo che vive in me!".
nolimetangere
Non saprei trovare le parole per dire a quest'uomo quanto io gli sia grata per il suo apostolato vigoroso e sincero.
Ha un impatto poderoso e affilato, penetra nell'anima.
A tante isulsaggini melense e untuose, volte a diffondere pestilenziale peccato contronatura, paganesimo e altro orrore, Dio risponde suscitando i suoi figli anche tra i laici, a proclamare CHE CRISTO E' IL SIGNORE!
E a dare …More
Non saprei trovare le parole per dire a quest'uomo quanto io gli sia grata per il suo apostolato vigoroso e sincero.
Ha un impatto poderoso e affilato, penetra nell'anima.
A tante isulsaggini melense e untuose, volte a diffondere pestilenziale peccato contronatura, paganesimo e altro orrore, Dio risponde suscitando i suoi figli anche tra i laici, a proclamare CHE CRISTO E' IL SIGNORE!
E a dare la sveglia i pastori, che sono drogati di modernismo satanico, affascinati dal mondo che li allucina e li seduce. Se i laici possono resistere al mondo e alle sue illusioni e lusinghe possono farlo a maggior ragione i consacrati che hanno molto di più. Ecco Caviezel è il trombettiere di Dio che sveglia le coscienze.
Al momento presente va chiesto ai Vescovi e Cardinali un ATTO di CORAGGIO e d'AMORE verso CRISTO, in difesa ESPLICITA della FEDE.
SI CHIEDE che il SI SIA SI ED IL NO SIA NO.

Tutto il resto è immondizia repellente.
Si chiede a Vescovi e Cardinali di testimoniare la fede come i fratelli laici anche la testimoniano.

La testimonianza comporta che il Male non la fa passare liscia ai testimoni.
Cristo NON SI TESTIMONIA SENZA LA PERSECUZIONE.
Ma tranquilli, Dio ci protegge.
Non gli lascia fare molto o troppo. Solo quanto basta.
Gaetano2
Nolimetangere, non posso non sottolineare che, come spesso avviene, anche questo suo commento arricchisce un articolo già ottimo di per sé.
nolimetangere
Grazie Gaetano, scrivo come parlo, e parlo sempre con il cuore.
Gaetano2
Questo Caviezel è un vero cattolico, non come tanti falsi preti che hanno il miele sulle labbra e il cuore pieno di veleno.
N.S.dellaGuardia
Uno sguardo lucido, realistico, ed un parlare coraggioso, senza secondi fini o banalità.
Un profeta dei nostri tempi. Da ascoltare e fare risuonare.
Chi vuole una Chiesa debole, effemminata, remissiva ed arrendevole è un falso profeta, che può solo recare sventure e calamità.
La prossima Lepanto sarà contro tutti: musulmani, falsi cattolici, atei e materialisti, potentati e massoni, con in testa …More
Uno sguardo lucido, realistico, ed un parlare coraggioso, senza secondi fini o banalità.
Un profeta dei nostri tempi. Da ascoltare e fare risuonare.
Chi vuole una Chiesa debole, effemminata, remissiva ed arrendevole è un falso profeta, che può solo recare sventure e calamità.
La prossima Lepanto sarà contro tutti: musulmani, falsi cattolici, atei e materialisti, potentati e massoni, con in testa monsieur anticristo.
Resistiamo saldi nella Fede!