Clicks33
zagormau
Anima mia, sii sempre di Gesù Siamo tutti creature di Dio e il Signore più volte ci ripete che non ci vuole perdere, perciò continua a buttare i suoi semi, nella speranza che nei nostri cuori …More
Anima mia, sii sempre di Gesù

Siamo tutti creature di Dio e il Signore più volte ci ripete che non ci vuole perdere, perciò continua a buttare i suoi semi, nella speranza che nei nostri cuori possano germogliare.
Dice Gesù:

"Creature mie siete e non vi lascerò perdervi. Vi starò accanto e vi spianerò la strada, mi basta che voi pronunciate, con la certezza che lo farò: - Eccomi Signore, ti dono la mia umana volontà e Tu mio Signore donami la Tua Divina Volontà, perché in essa io sia seme per altre terre aride, e annaffiandole con le Tue parole, altri semi germoglino e fioriscano alimentati dall'Amore Eterno. Amen - .
Così, figlia mia, il mio impegno perdura in ogni essere vivente nel mio Amore Divino, possa in esso sentire l'abbraccio di Figlio e di Padre che amichevolmente si abbassa per trovare il conforto contro i tanti malevoli atti compiuti con disunione dal loro Dio creatore.
Ora vai, e grazie per averMi dato ascolto e accettato ancora semi da coltivare e far germogliare. Ti benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen".

Gesù si presenta a noi come Re, e ritornerà tra noi per volere del Padre, per trasformare i cuori, facendo il regalo di far capire a tutti le loro realtà spirituali. Deve far capire al cristiano se è tiepido o se è fervoroso. Se si sono allontanati dai Sacramenti, metterà in luce la disobbedienza ad ogni Comandamento.
Dice Gesù:

"Vieni, figlia cara, ora sono con te per donarti le Mie parole d'amore per voi tutti. Ora ascolta bene. Io il Re dei re, sono venuto sulla terra per donare a tutti un modo di vivere nella Volontà di Dio, Padre Mio. Ora ritornerò sempre per volere del Padre, e trasformerò i cuori da insensibili a cuori che sanno la verità del proprio stato umano e farò un grande regalo nel far capire le verità anche spirituali.
Il loro comportamento come figli di Dio Padre è molto lontano dal vero credente nella Risurrezione di Cristo ed è molto lontano dall'obbedienza ai Sacramenti, alle Beatitudini, alle Virtù teologali e via di seguito ad ogni Comandamento".

Fa male a noi quando non ci sentiamo amati, figuriamoci per Gesù come può dar dispiacere il non essere riamato, visto che Lui per Amore donò se stesso per noi!
Dice Gesù:

"Anime care, come mi dispiace vedere che tanti sono coloro che non accettano l'Amore. Io sono l'Amore, l'Amore per eccellenza, e quando un’anima Mi abbandona è come se fosse quel brandello di carne che sotto la sfuriata del flagello, schizza via dal Mio corpo. Quanto fa male, figlia cara, quanto fa male!"

Nella Divina Volontà feci una preghiera spontanea a nome di tutte le creature, e così pregai:
"Ti chiedo perdono io, anche per le creature che Ti flagellano, per i chiodi che Ti infilzano nella carne.
Offro a Te il mio volere umano, e Ti prego perché mai si stacchi da me il Volere Divino.
Compio per Te, mio Signore, atti umani di riverenza e te li offro, falli come piccole gocce d'amore che vanno a dissetare l'arsura che senti.
Saranno poca cosa, ma non posso fare altro che ripeterTi il mio 'Eccomi, Signore, usami come il Tuo cuore vuole, sono la tua figlia vittima d'Amore. Amen'. "

Dice Gesù:

"Figlia mia, il Padre accetta la tua offerta e ti chiama a Sé, perché tu sia per Lui quell'anima che può inoltrare la preghiera per altri fratelli: intercedi per loro; e accogli con amore la virtù della pazienza, per saper ascoltare e consigliare. Amen".

Il Padre, rivolgendosi a tutti i suoi figli confida che sta cercando anime pronte a dire di Si anche alla sofferenza fisica... per disporre di loro nella sua totale libertà…. Molte, inaspettatamente, hanno aderito a questa sua richiesta.
"Vieni, Spirito Santo, scendi su di me, perché io possa ascoltare nella Divina Volontà la Parola di Cielo."
Dice Dio Padre:

"Vieni, figlia mia, la Mia parola giunga a te, perché tu la possa divulgare ai fratelli che amano seguire le Parole di Cielo. Sono il tuo Dio, e vengo a proporti un discernimento che farai con cura.
Ho bisogno di anime scelte che siano pronte a dirmi di sì anche alla sofferenza fisica: questo perché Io possa disporre di loro nella Mia totale Volontà.
Io l'Essere Supremo chiedo penitenza e rigore, perché altre anime seguano l'insegnamento lasciato dai Santi, e per loro garantisco che la sofferenza non sarà superiore alle loro forze.
La Mia bontà supera l'Amore Misericordioso e porta la salvezza a quante più anime possibili, grazie a coloro che hanno saputo offrire completamente se stessi in immolazione per Dio loro Padre.
Anime mie, non dovete temere, sappiate che vi sosterrò, mi basta il vostro Sì convinto, e la vostra anima sarà tutta nelle Mie mani. Vi sono Padre, e ai miei figli tengo molto che siano purificati nel crogiuolo, perché nemmeno un'impurità si possa in essi trovare. Anime mie, ripetete con Me questa preghiera:
" - Anima mia, sii sempre di Gesù.
- Anima mia, sii sempre unita allo Spirito Santo.
- Anima mia, solo al Padre Dio Trino ed Unico tu devi appartenere, e con Lui rimanere in questa miserabile valle oscura, tenebrosa, e senza l'amore di Dio (che Egli dà) per le creature.
- Nulla di male mi accadrà se tu con Lui sarai, e il premio riceverai. - Voglio essere tutta della Santissima Trinità, per essere con Maria nel Cielo eterno pieno di Luce e, come Lei, Ti rinnovo il mio "Eccomi, Signore", perché la Tua Volontà sia la mia volontà. Possa io esserTi di aiuto alla salvezza delle anime. Amen".

Questo, figlia mia, sia l'Atto d'Amore da dire ogni giorno per nove giorni per coloro che vorranno aderire alla Volontà del Padre. Amen".