Clicks7
Irapuato
1
Santi e Beati - 30 Ottobre - San Marcello di Tangeri. Televallssina San Marcello di Tangeri Televallassina Titolo: Martire venerato a Leon Nascita: III secolo , Sconosciuto Morte: 298, Tangeri, …More
Santi e Beati - 30 Ottobre - San Marcello di Tangeri.

Televallssina San Marcello di Tangeri

Televallassina Titolo: Martire venerato a Leon

Nascita: III secolo , Sconosciuto

Morte: 298, Tangeri, Marocco

Ricorrenza: 30 ottobre

Tipologia: Commemorazione

San Marcello fu martirizzato a Tangeri, in Marocco, nel 298, sotto Diocleziano. Centurione della Legione Traiana, durante la festa per il genetliaco dell'imperatore, mentre tutti sacrificavano agli dei, gettò via le armi, le insegne e i gradi e, professandosi cristiano, dichiarò conseguentemente di non poter più rispettare il giuramento militare, ma di obbedire soltanto a Cristo; per questo portò a termine il martirio con la decapitazione. La devozione che, in seguito, aveva fatto di Marcello il patrono principale della città spagnola di Leòn, si sviluppò lontano dai suoi resti mortali che si conservavano a Tangeri, per cui, subito dopo la liberazione di questa città, ad opera del re del Portogallo, León richiese le spoglie del suo martire. Il 29 marzo 1493 i resti di Marcello fecero il loro ingresso in città e vennero collocati nella chiesa a lui dedicata.

MARTIROLOGIO ROMANO. A Tangeri in Mauritania, nell’odierno Marocco, passione di san Marcello, centurione, che nella festa dell’imperatore, mentre tutti sacrificavano agli dei, gettò la cintura militare, le armi e la vita stessa davanti alle insegne, professando di essere cristiano e di non poter più obbedire adeguatamente al giuramento militare, ma solo a Gesù Cristo, subendo per questo il martirio per decapitazione.