Join Gloria’s Christmas Campaign. Donate now!
Clicks1K
it.news
1

L'uomo dietro al raid in Vaticano: Raffaele Mincione

Raffaele Mincione, 54, nato a Pomezia, (Roma), gestisce il fondo di investimenti "The Capital Investment". Guadagna soldi per sé lavorando con i soldi degli altri.

Quando era in difficoltà economiche, nel 2012, Mincione ha comprato l'edificio al 60 di Sloan Avenue (Londra), per 168,95 milioni di Euro con fondi di altri, scrive FattoQuotidiano.it (8 novembre).

Nel 2014, l'arcivescovo Becciu, allora vice Segretario di Stato del Vaticano, ha investito 147 milioni di Euro enll'impresa di Mincione. Parte di quel denaro è stato usato per comprare il 45% dell'immobile di Sloan Avenue. L'idea era di trasformarlo in appartamenti di lusso, da vendere a 600-700 milioni.

Ma il permesso di trasformare l'edificio è arrivato solo alla fine del 2016, quando la Brexit ha fatto crollare la sterlina britannica e il mercato immobiliare londinese.

L'arcivescovo Peña, il successore di Becciu, ha usato un mutuo da 130 milioni di Euro per comprare tutto l'edificio, per escludere Mincione dalla comproprietà.

Tuttavia, il mutuo era un gravame. Quindi, Peña ha chiesto alla Banca Vaticana 150 milioni di Euro.

Ciò ha innescato il famigerato raid nella Segreteria di Stato.

#newsSmkbtvfovv

Marziale
Alcuni " figli di Abramo" sono insaziabili.
Marziale
nolimetangere likes this.