Clicks921
it.news
6

Follia! Vescovo di Vecchio rito DIFENDE Traditionis Custodes

Il vescovo Fernando Rifan, capo della Amministrazione Apostolica di Vecchio Rito di Campos (Brasile) ha commentato in una recente omelia (video sotto) il Traditionis Custodes di Francesco.

Ha detto di aver risposto a Francesco nel mai pubblicato consult Sul Rito Romano, dicendo che "non ci sono problemi" nella sua giurisdizione.

Tuttavia, Rifan ha identificato due "nemici" della Messa Romana. Il primo "nemico" sono i conformisti progressisti, che odiano la Messa Romana perché esprime la dottrina Cattolica del Sacrificio della Messa.

Per mettersi opportunisticamente "al centro", ha inventato un secondo "nemico" che ha chiamato "tradizionalisti radicali" che ha insultato come "ostinati" [=determinati] e "litigiosi" [=convinti]. Ha insinuato che questo nemico immaginario "usi la Messa per criticare il Vaticano II, il vescovo locale e tutta la Chiesa" – come se tali critiche non fossero legittime.

“Sanno tutti che ci sono dei radicali su internet e ciò fa male anche alla Messa nella vecchia forma, perché i radicali la usano per creare problemi alla Chiesa." Rifan non ha spiegato come proibire il Rito Romano significhi affrontare il "problema".

Ha citato un incontro con Francesco a Roma, in cui Francesco gli ha detto che "sono contrario allo sfruttare la Messa nel modo vecchio, quando viene usata per attaccare la Chiesa, il Papa e il concilio." Rifan si è sbrigato a echeggiare Francesco: "Anch'io."

Per Rifan, il Traditionis Custodes non abolisce ma "regola" solo la Messa Romana. Presenta la teoria strampalata che il documento tocchi solo chi "lo faceva in modo sbagliato" e che ora dovrà chiedere il permesso dal vescovo. Così condanna TUTTI i preti della Chiesa in ogni luogo, perché il TC li tocca tutti.

Nell'ottobre 2017, Rifan ha detto ai laici di non aspettare che siano i pastori ad alzare la voce e protestare… proprio ciò che succede in reazione al TC.

#newsLbtgdmhima

08:44
Cristeros 33
Classico discorso da modernista conservatore, un colpo al cerchio e uno alla botte, così sono tutti contenti (tranne i veri cattolici).
Cristeros 33
Gli eretici modernisti si dividono in due categorie: quella dei progressisti e quella dei conservatori. La falsa chiesa modernista, come quella anglicana, è composta da una "chiesa alta" conservatrice (mantiene alcuni elementi della Tradizione Cattolica) e da una "chiesa bassa" progressista (rifiuta la Tradizione Cattolica ed è vicina a posizioni protestanti), entrambe sono espressione dell'…More
Gli eretici modernisti si dividono in due categorie: quella dei progressisti e quella dei conservatori. La falsa chiesa modernista, come quella anglicana, è composta da una "chiesa alta" conservatrice (mantiene alcuni elementi della Tradizione Cattolica) e da una "chiesa bassa" progressista (rifiuta la Tradizione Cattolica ed è vicina a posizioni protestanti), entrambe sono espressione dell'unica eresia modernista. La "chiesa alta" modernista (quella parte che mantiene ancora alcuni elementi cattolici) è quella più pericolosa e perniciosa per un cattolico, perché può trarlo in inganno, sedurlo e portarlo infine ad abbracciare l'eresia modernista facendogli credere, al contempo, di essere ancora cattolico. La vera Chiesa Cattolica è eclissata dalla falsa chiesa modernista e massonica (la falsa chiesa mantiene alcune apparenze esteriori della vera Chiesa per ingannare e sedurre i cattolici).
Joshua.
È appunto poiché non seguono il Maestro e la sua Parola, che sono da soli svergognati. Come allora, anche oggi i falsi maestri, anche tra i suoi, ma da soli si smascherano. La Parola di Gesù per chi non la segue e con essa il Magistero millenario della Chiesa sono lì come segno di contraddizione, affinché siano svelati e resi evidenti, i pensieri, le azioni messe in atto di molti cuori. Ora si …More
È appunto poiché non seguono il Maestro e la sua Parola, che sono da soli svergognati. Come allora, anche oggi i falsi maestri, anche tra i suoi, ma da soli si smascherano. La Parola di Gesù per chi non la segue e con essa il Magistero millenario della Chiesa sono lì come segno di contraddizione, affinché siano svelati e resi evidenti, i pensieri, le azioni messe in atto di molti cuori. Ora si svelano sempre di più i loro progetti di potere, di fama, di denaro, di corruzione sotto un falso buonismo e una falsa misericordia. Si vende l'anima al diavolo per essere traditori di Cristo e della Chiesa. Se qualcuno vuole guadagnarsi un posto nei gironi più bassi dell'inferno, lo fa con essere ministro di Cristo e al tempo stesso tradire la missione della Chiesa.
"Egli è qui per la rovina e la risurrezione di molti in Israele, segno di contraddizione, perché siano svelati i pensieri di molti cuori" (Lc 2,34-35).
lamprotes
E' il tipico comportamento di chi pensa di avere un passato da farsi perdonare: aver pianto al funerale di Mons. Lefebvre ed essere stato ordinato vescovo da Mons. Tissier de Mallerais...
N.S.dellaGuardia
Per Rifan, il Traditionis Custodes non abolisce ma "regola" solo la Messa Romana. Presenta la teoria strampalata che il documento tocchi solo chi "lo faceva in modo sbagliato"
Ma costui l'ha letto traditionis cust-odium???
Giorgio Tonini
Cosa si può pretendere da un voltagabbana? A questo qui, per fargli dire quello che piaceva a Bergoglio & C. basta che gli abbiano puntato alla tempia una pistola, rigorosamente col tappo rosso (metaforicamente parlando)…e lui, il Fernando, si sarà cacc….ato subito sotto…ma guardate che grinta che ha!