I "miti della neochiesa" (ovvero della banda di imbroglioni che occupa la Chiesa) – La Scure di …

Preliminarmente, ribadisco ancora una volta che con il termine neochiesanon intendo una sorta di Chiesa deviata da cui bisognerebbe uscire per garantirsi la salvezza, ma una rete di potere che …
Sono sempre attuali le parole si S.Attanasio. A differenza dei suoi tempi in cui gli ariani hanno occupato le Chiese, ora hanno occupato le cattedre apostoliche e seminano ogni sorta di errore nella fede. Ma la Chiesa rimane salda e viva in quei pochi pastori e credenti, rimasti fedeli al Magistero della S.Chiesa fondata da Cristo 2000 anni fa.
Dice S.Attanasio Dottore della Chiesa:

"Che Dio vi …More
Sono sempre attuali le parole si S.Attanasio. A differenza dei suoi tempi in cui gli ariani hanno occupato le Chiese, ora hanno occupato le cattedre apostoliche e seminano ogni sorta di errore nella fede. Ma la Chiesa rimane salda e viva in quei pochi pastori e credenti, rimasti fedeli al Magistero della S.Chiesa fondata da Cristo 2000 anni fa.
Dice S.Attanasio Dottore della Chiesa:

"Che Dio vi consoli! … Quello che rattrista … è il fatto che gli altri hanno occupato le chiese con violenza, mentre in questo periodo voi vi trovate fuori. È un dato di fatto che hanno la sede, ma voi avete la fede apostolica. Possono occupare le nostre chiese, ma sono al di fuori della vera fede. Voi rimanete al di fuori dei luoghi di culto, ma la fede abita in voi. Vediamo: che cosa è più importante, il luogo o la fede? La vera fede, ovviamente: Chi ha perso e chi ha vinto in questa lotta – quella che mantiene la sede o chi osserva la fede? È vero, gli edifici sono buoni, quando vi è predicata la fede apostolica; essi sono santi, se tutto vi si svolge in modo santo … Voi siete quelli che sono felici, voi che rimanete dentro la Chiesa per la vostra fede, che mantenete salda nei fondamenti come sono giunti fino a voi dalla tradizione apostolica, e se qualche esecrabile gelosamente cerca di scuoterla in varie occasioni, non ha successo. Essi sono quelli che si sono staccati da essa nella crisi attuale. Nessuno, mai, prevarrà contro la vostra fede, amati fratelli, e noi crediamo che Dio ci farà restituire un giorno le nostre chiese. Quanto i più violenti cercano di occupare i luoghi di culto, tanto più essi si separano dalla Chiesa. Essi sostengono che rappresentano la Chiesa, ma in realtà sono quelli che sono a loro volta espulsi da essa e vanno fuori strada. Anche se i cattolici fedeli alla tradizione sono ridotti a una manciata, sono loro che sono la vera Chiesa di Gesù Cristo". (Sant’Atanasio vescovo Coll. Selecta SS. Eccl. Patrum. Caillu e Guillou, vol. 32, pp 411-412).

E pronuncia questo discorso agli ariani:

"Volete essere figli della luce, ma non rinunciate ad essere figli del mondo. Dovreste credere alla penitenza, ma voi credete alla felicità dei tempi nuovi. Dovreste parlare della Grazia, ma voi preferite parlare del progresso umano. Dovreste annunciare Dio, ma preferite predicare l’uomo e l’umanità. Portare il nome di Cristo, ma sarebbe più giusto se portaste il nome di Pilato. Siete la grande corruzione, perché state nel mezzo. Volete stare nel mezzo tra la luce e il mondo. Siete maestri del compromesso e marciate col mondo. Io vi dico: fareste meglio ad andarvene col mondo ed abbandonare il Maestro, il cui regno non è di questo mondo”.

Tratto da:

www.corsiadeiservi.it/it/default1.asp
Tempi di Maria likes this.
Bellissimo! Tutto ciò che dice riflette il nostro tempo.
Marziale
Ottimo
nolimetangere likes this.