32:58

Cappella Belludi

La Fenice Media Festeggiato Il 17 Febbraio Beato Luca Belludi Sacerdote O.F.M. († 1288) Di lui si sa con certezza che fu discepolo di sant’Antonio di Padova; mentre non è del tutto certo che si …More
La Fenice Media Festeggiato Il 17 Febbraio Beato Luca Belludi Sacerdote O.F.M. († 1288) Di lui si sa con certezza che fu discepolo di sant’Antonio di Padova; mentre non è del tutto certo che si chiamasse “Belludi”.

Fu vicino al Santo nell’azione evangelizzatrice, testimone delle virtù e della santa morte. E di lui è stato scritto: “Fu un uomo veramente dotto, eccellente fra i predicatori; nella vita e nella dottrina poco dissimile dal maestro”.

Si spense in tarda età (probabilmente il 17 febbraio 1288), depositario di tanti ricordi della vita del Santo e venerato in ogni tempo per le sue virtù. Le spoglie mortali riposano nella cappella omonima della basilica del Santo, in un’urna che fu già di sant’Antonio, collocatevi definitivamente dopo l’ultima ricognizione e traslazione (8 giugno 1985).

Il suo culto fu confermato da Pio XI (Ambrogio Damiano Ratti, 1922-1939) il 18 maggio 1927.
Irapuato
Commento del giorno : San Paolo VI

"Beati voi poveri, perché vostro è il Regno di Dio"

Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Luca 6,17.20-26.

Disceso con loro, si fermò in un luogo pianeggiante. C'era gran folla di suoi discepoli e gran moltitudine di gente da tutta la Giudea, da Gerusalemme e dal litorale di Tiro e di Sidone,
Alzati gli occhi verso i suoi discepoli, Gesù diceva: «…More
Commento del giorno : San Paolo VI

"Beati voi poveri, perché vostro è il Regno di Dio"

Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Luca 6,17.20-26.

Disceso con loro, si fermò in un luogo pianeggiante. C'era gran folla di suoi discepoli e gran moltitudine di gente da tutta la Giudea, da Gerusalemme e dal litorale di Tiro e di Sidone,
Alzati gli occhi verso i suoi discepoli, Gesù diceva: «Beati voi poveri, perché vostro è il regno di Dio.
Beati voi che ora avete fame, perché sarete saziati. Beati voi che ora piangete, perché riderete.
Beati voi quando gli uomini vi odieranno e quando vi metteranno al bando e v'insulteranno e respingeranno il vostro nome come scellerato, a causa del Figlio dell'uomo.
Rallegratevi in quel giorno ed esultate, perché, ecco, la vostra ricompensa è grande nei cieli. Allo stesso modo infatti facevano i loro padri con i profeti.
Ma guai a voi, ricchi, perché avete gia la vostra consolazione.
Guai a voi che ora siete sazi, perché avrete fame. Guai a voi che ora ridete, perché sarete afflitti e piangerete.
Guai quando tutti gli uomini diranno bene di voi. Allo stesso modo infatti facevano i loro padri con i falsi profeti.»

Traduzione liturgica della Bibbia