Sogno di Edson Glauber (7 agosto 2019): "Ho sognato il mondo dopo il grande castigo" / Akita confer…

7 AGOSTO 2019, ho fatto un sogno: Ho sognato il mondo dopo il grande castigo. Quasi tutto era stato distrutto e sparito. Molte persone erano state decimate dalla faccia della terra. Quelli rimasti …
Micheleblu likes this.
Non riesco a correlare un grande castigo devastatore al trionfo del cuore immacolato. Avverranno insieme? A rigor di logica prima dovrebbe essere il castigo ma di conseguenza il trionfo di Maria avverrebbe con un umanità devastata e umiliata....
Esatto, il castigo ha proprio lo scopo di nettare l'umanità e la terra dall'inquinamento e dalla sporcizia i tollerabili che impediscono alla grazia di trionfare; la punizione sarà benefica, non esiste altro modo se non un intervento divino per bonificare un terreno incolto che ha prodotto e continua produrre per secoli sopratutto cardi e spine. Basta... Il basta di Dio, seppure Egli e …More
Esatto, il castigo ha proprio lo scopo di nettare l'umanità e la terra dall'inquinamento e dalla sporcizia i tollerabili che impediscono alla grazia di trionfare; la punizione sarà benefica, non esiste altro modo se non un intervento divino per bonificare un terreno incolto che ha prodotto e continua produrre per secoli sopratutto cardi e spine. Basta... Il basta di Dio, seppure Egli e straordinariamente paziente, non può però essere davvero tanto lontano. E non sono semplici congetture
Testimone82 likes this.
MA IN ALTERNATIVA COSA PUO’ FARE IL SIGNORE SE OGGI, E LO VEDIAMO TUTTI, NON LO CONSIDERA E NON LO VUOLE PIU’ NESSUNO?

“Chiunque avrà lasciato case, o fratelli, o sorelle, o padre, o madre, o figli, o campi per il mio nome, riceverà cento volte tanto e avrà in eredità la vita eterna” (Mt 19, 29)

Parla la Serva di Dio Luisa Piccarreta: "Dopo aver molto stentato, il benedetto Gesù si …More
MA IN ALTERNATIVA COSA PUO’ FARE IL SIGNORE SE OGGI, E LO VEDIAMO TUTTI, NON LO CONSIDERA E NON LO VUOLE PIU’ NESSUNO?

“Chiunque avrà lasciato case, o fratelli, o sorelle, o padre, o madre, o figli, o campi per il mio nome, riceverà cento volte tanto e avrà in eredità la vita eterna” (Mt 19, 29)

Parla la Serva di Dio Luisa Piccarreta: "Dopo aver molto stentato, il benedetto Gesù si faceva vedere da dentro il mio interno dicendomi: “Vogliamo andare a vedere se le creature mi vogliono?”
Ed io: “Sicuro che vi vorranno, essendo voi l’Essere più amabile; chi avrà ardire di non volervi?”
E lui: “Andiamo e poi vedrai quello che faranno".
”Ci siamo andati e quando siamo giunti ad un punto dove ci stava molta gente, è uscita la sua testa da dentro il mio interno ed ha detto quelle parole che disse Pilato quando lo mostrò al popolo: “Ecce Homo.” E comprendevo che quelle parole significavano se volevano che il Signore regnasse per loro Re ed avesse il dominio nei loro cuori, nelle loro menti ed opere.
E quelli risposero: “Toglietelo, non lo vogliamo, anzi crocifiggetelo, acciocché sia distrutta ogni sua memoria.” Oh, quante volte si ripetono queste scene!

Onde il Signore ha detto a tutti: “Ecce Homo!”
Nel dire ciò è successo un mormorio, una confusione; chi diceva: “Non lo voglio per mio Re, voglio la ricchezza”;
un altro il piacere, un altro l’onore, chi le dignità e chi tante altre cose. Con ribrezzo ascoltavo queste voci, ed il Signore mi ha detto: “Hai inteso come nessuno mi vuole? Eppure questo è niente; volgiamoci al ceto religioso e vediamo se mi vogliono.”
Onde mi son trovata in mezzo ai sacerdoti, vescovi, religiose, devote; e Gesù con voce sonora ha ripetuto: “Ecce Homo!”

E quelli dicevano: “Lo vogliamo, ma vogliamo anche il nostro comodo”;
altri: “Lo vogliamo, ma unito all’interesse.
”Rispondevano altri: “Lo vogliamo, ma unito alla stima, [al]l’onore; che se ne fa un religioso senza stima?” Replicavano altri: “Lo vogliamo, ma unito a qualche soddisfazione di creatura; come si può vivere solo e senza che nessuno ci soddisfaccia?”
E certuni giungevano a volere almeno la soddisfazione nel sacramento della confessione; ma solo, solo, quasi nessuno lo voleva, non mancando pure che qualcuno non si curasse affatto di Gesù Cristo.
Onde tutto afflitto mi ha detto: “Figlia mia, ritiriamoci, hai visto come nessuno mi vuole, o al più mi vogliono unito con qualche cosa che loro piace? Io non mi contento di questo, perché il vero regnare è quando si regna solo.”
(dagli scritti di L. Piccarreta – vol. 4; Marzo 6, 1903)
Micheleblu and one more user like this.
Micheleblu likes this.
Marziale likes this.
tyrondavid and one more user like this.
tyrondavid likes this.
Stev33 likes this.