Il fumo di Satana: L'idolatria è il più grave dei peccati mortali.

Considerata in sé stessa, l’idolatria è il più grande dei peccati mortali Pubblicato il 10 Novembre 2019 Liberalismo e idolatria nella concezione di San John Henry Newman. Dopo che l’ufficio stampa …
L’altro ieri, durante una trasmissione serale di Radio Maria dedicata al Sinodo dell’Amazzonia, alcuni giornalisti (vaticani?) e un Cardinale hanno nuovamente giustificato la cerimonia tenuta nei giardini vaticani, affermando che la Pachamama era stata considerata “un semplice manufatto”, senza alcun’altra intenzione religiosa. Al contrario, le si sono riservati i gesti della prostrazione, …More
L’altro ieri, durante una trasmissione serale di Radio Maria dedicata al Sinodo dell’Amazzonia, alcuni giornalisti (vaticani?) e un Cardinale hanno nuovamente giustificato la cerimonia tenuta nei giardini vaticani, affermando che la Pachamama era stata considerata “un semplice manufatto”, senza alcun’altra intenzione religiosa. Al contrario, le si sono riservati i gesti della prostrazione, incensazione, invocazione, benedizione! Guarda caso, proprio il culto che riserviamo a Gesù presente nell’Eucaristia! M’è venuto alla mente che, se ricordo bene, negli anni delle persecuzioni cristiane, anche i “lapsi” avevano incensato gli idoli senza averne l’intenzione (con riserva mentale, per salvare la vita propria e dei famigliari), ma venivano riaccolti con misericordia dalla Chiesa dopo averne manifestato il pentimento. Com’è possibile allora negare l’evidenza dei filmati? Al pubblico e ai fatti si può mentire, alla propria coscienza lo giudichi la stessa persona interessata.
Francesco I likes this.
alda luisa corsini and 2 more users like this.
alda luisa corsini likes this.
Don Reto Nay likes this.
Ecce Crucem Domini likes this.
nolimetangere likes this.