it.news
2784

Cardinale Müller: non c’è bisogno di insegnare il Rito antico nei seminari

Il cardinale Müller, prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, parlando con lo scrittore tedesco Martin Mosebach, un forte sostenitore della Messa Tridentina, ha negato che i giovani …
studiosus
è stato nominato da Benedetto XVI...
poi: forse è proprio la mancanza del rito antico che ha portato alla situazione che il Cardinale critica???
e alla fine: il programma è "stretto" sì, ma nel senso di: strapieno con stupidaggini che non servono a nulla...
andate a prendere spunto dai seminari tradizionali, e guardate se anche loro hanno quei problemi criticati dal cardinale Muller... voglio …More
è stato nominato da Benedetto XVI...
poi: forse è proprio la mancanza del rito antico che ha portato alla situazione che il Cardinale critica???
e alla fine: il programma è "stretto" sì, ma nel senso di: strapieno con stupidaggini che non servono a nulla...
andate a prendere spunto dai seminari tradizionali, e guardate se anche loro hanno quei problemi criticati dal cardinale Muller... voglio vedere
Sam Gamgee and 2 more users like this.
Sam Gamgee likes this.
onda likes this.
antiprogressista likes this.
Acchiappaladri
@it.news
A prima vista verrebbe voglia di dire che il card. Müller si sbaglia.
Però, con tristezza, penso che il card. Müller sia nel giusto quando pragmaticamente raccomanda che si badi almeno alle "solide basi",

Da quello che ahimè vediamo sempre più spesso dire e fare a sacerdoti di "ogni ordine e grado", sarebbe opportuno insegnare per bene nei seminari almeno il Catechismo della Chiesa …More
@it.news
A prima vista verrebbe voglia di dire che il card. Müller si sbaglia.
Però, con tristezza, penso che il card. Müller sia nel giusto quando pragmaticamente raccomanda che si badi almeno alle "solide basi",

Da quello che ahimè vediamo sempre più spesso dire e fare a sacerdoti di "ogni ordine e grado", sarebbe opportuno insegnare per bene nei seminari almeno il Catechismo della Chiesa Cattolica e invitare cortesemente ad andare in altre scuole quei candidati che disgraziatamente non credono in Dio (e quindi anche in satana) secondo la Rivelazione cristiana e/o hanno personalità tendenti verso gravi peccati.