I cinquan’anni della «nuova Messa»: mezzo secolo catastrofico

di Jérôme Bourbon Editoriale del numero 3371 del settimanale francese Rivarol - 3 aprile 2019 Il 3 aprile 1969, esattamente mezzo secolo fa, con la “Costituzione Apostolica” Missale Romanum, …
Prenna shares this.
Da leggere fino in fondo.
Immane catastrofe.
L'istituto Mater Boni Consili è l'unica realtà di sacerdoti che conosco in Italia, che celebrano la vera messa cattolica. Non Una Cum, vista la crisi di autorità post-conciliare. In questo social network nessuno ne parla, non capisco perchè. www.sodalitium.biz
Appunto perché è sedevacantista
non è sedevacantismo tout-court, sostiene la tesi di formulata dall'autorevole teologo dominicano G. De Lauriers (citato appunto nell'articolo) secondo cui il papato da Roncalli è valido solo materialmente, non formalmente. La sede non è vacante, è occupata da chi è stato canonicamente eletto (per quel che sappiamo noi) ma non ha oggettivamente intenzione di svolgere onestamente il suo incarico. …More
non è sedevacantismo tout-court, sostiene la tesi di formulata dall'autorevole teologo dominicano G. De Lauriers (citato appunto nell'articolo) secondo cui il papato da Roncalli è valido solo materialmente, non formalmente. La sede non è vacante, è occupata da chi è stato canonicamente eletto (per quel che sappiamo noi) ma non ha oggettivamente intenzione di svolgere onestamente il suo incarico. È evidente.
@Giulio Mannino conosco codesta teoria; ad ogni modo, è conveniente per lei frequentare la messa Una Cum giacché la messa non è del papa ma di NSGC. Si rischia di portare la cosa sul piano umano e oserei dire quasi politico. Che poi l’attuale Papa sia “onesto” , come dice lei... ne dubito anche io ma non per questo mi ostinerei a celebrare Non Una Cum: mi pare inutile e forviante estremismo, …More
@Giulio Mannino conosco codesta teoria; ad ogni modo, è conveniente per lei frequentare la messa Una Cum giacché la messa non è del papa ma di NSGC. Si rischia di portare la cosa sul piano umano e oserei dire quasi politico. Che poi l’attuale Papa sia “onesto” , come dice lei... ne dubito anche io ma non per questo mi ostinerei a celebrare Non Una Cum: mi pare inutile e forviante estremismo, oserei dire quasi fanatismo.
La questione della Verità e della Fede vanno prese sul serio. Da ció che scrive mi sembra poco informato a riguardo. Nessun fanatismo, solo la volontà di fare le cose per bene e se necessario dissociarsi dai falsi pastori. Celebrare in comunione con chi non ha l'autorità e vuole demolire la chiesa un rito che non ha più niente o quasi di cattolico è una scelta a incoscenti. Altri tipi di …More
La questione della Verità e della Fede vanno prese sul serio. Da ció che scrive mi sembra poco informato a riguardo. Nessun fanatismo, solo la volontà di fare le cose per bene e se necessario dissociarsi dai falsi pastori. Celebrare in comunione con chi non ha l'autorità e vuole demolire la chiesa un rito che non ha più niente o quasi di cattolico è una scelta a incoscenti. Altri tipi di tradizionalismo a metà finiscono per essere ugualmente problematici. L'Istituto Mater Boni Consili è formato da veri sacerdoti, di fede visibile e da cui si puó attingere con fiducia la vera dottrina cattolica. E soprattutto sono persone oneste che parlano chiaro e tondo, insieme ad altri ambienti laici. Li consiglio a chi ancora non avesse la fortuna di conoscerli.
Dobbiamo qui ricordare che Mons. Lefebvre non fu mai sedevacantista:
Qu'il faut pier pour le pape tout en refusant ses erreurs
Rosette.d shares this.
Condivido con Giovanni Bottani facebook
Sancte Joseph likes this.
È incredibile ma i massoni non hanno nemmeno fantasia nel scegliere le date : prima domenica di Avvento 1969 per la messa protestante e prima domenica di Avvento 1989 per la Comunione in mano protestante. C'è qualche altra coincidenza che manca?