Mons. Viganò “eletto Papa” (a sua insaputa) dal “Patriarcato Cattolico Bizantino”. “Anatema” su …

Il 14 ottobre 2019 al Sinodo del Patriarcato Cattolico Bizantino nel convento vicino a Olomouc nella Repubblica Ceca è stato eletto e dichiarato il Papa legittimo, in un’elezione straordinaria, l’…
Gaetano2
Non entro in merito alla validità o meno, ad ogni modo io lo vedrei bene il card. Viganò come Papa.
Francesco I likes this.
il fatto è che mons. Viganò non è cardinale.... anche se di per sé non è condizione necessaria esserlo per diventare papi....
Gaetano2 likes this.
Gaetano2
Grazie per la correzione, comunque sempre meglio un Viganò che un don Ciccio, anche perché ho la vaga impressione che, forse, conosce meglio la materia...
Francesco I likes this.
Informazione breve sul Patriarcato Cattolico Bizantino

Dopo l’elezione del nuovo papa, rispondiamo alle domande dei giornalisti sulla storia del Patriarcato Cattolico Bizantino.

Il Patriarcato ha le sue radici nell’ordine orientale di San Basilio il Grande, che lavorò nel convento a Sázava nella Repubblica ceca.

Nel 2003, il cardinale Vlk fece pressione sui superiori maggiori dell’Ordine relig…More
Informazione breve sul Patriarcato Cattolico Bizantino

Dopo l’elezione del nuovo papa, rispondiamo alle domande dei giornalisti sulla storia del Patriarcato Cattolico Bizantino.

Il Patriarcato ha le sue radici nell’ordine orientale di San Basilio il Grande, che lavorò nel convento a Sázava nella Repubblica ceca.

Nel 2003, il cardinale Vlk fece pressione sui superiori maggiori dell’Ordine religioso per sopprimere il monastero bizantino di Sázava. L’ortodossia dei religiosi era il motivo del suo conflitto con l’ordine. Il cardinale promosse a un posto chiave un noto eretico, che addirittura difendeva. Egli stesso proclamò un’eresia, identificando il nostro Dio Uno e Trino con Allah.
Dopo la soppressione del monastero di Sazava, parte dei monaci fu trasferita per ordine dei superiori maggiori nel monastero a Pidhirtsi, in Ucraina.

Nel 2006 il cardinale L. Husar in Ucraina scrisse un libro eretico che negava le verità fondamentali della fede. A quel tempo i due vecchi vescovi, che svolgevano il loro servizio nella chiesa sotterranea durante il comunismo, si sono rivolti a noi, religiosi di Pidhirtsi, chiedendoci di difendere l’insegnamento ortodosso della Chiesa. Ci hanno proposto di ordinarci come vescovi. A causa della straordinaria situazione, abbiamo ricevuto l’ordinazione. Il 3 marzo 2008 è stata resa in pubblico la notizia sulla nostra ordinazione. Allo stesso tempo, abbiamo inviato una lettera pubblica al Papa Benedetto XVI, gli abbiamo comunicato che il card. Husar predica le eresie e che in questa straordinaria situazione abbiamo ricevuto l’ordinazione episcopale per difendere la fede. Poco dopo, abbiamo fondato il Sinodo dei vescovi cattolici ortodossi dell’Ucraina. Benedetto XVI mostrò con il suo tacere il silenzioso accordo.

Nel periodo degli anni 2008 – 2011, abbiamo lottato per la purezza della fede, invitando i vescovi e i cardinali in tutta la Chiesa cattolica a separarsi dalle eresie associate al neomodernismo e al sincretismo. Nel 2011, il Sinodo cattolico ortodosso ha fondato il Patriarcato Cattolico Bizantino a causa della necessità di rafforzare la lotta per la protezione della fede. La fondazione del Patriarcato è stata comunicata al Papa Benedetto XVI. Egli, però, ha dichiarato beato Giovanni Paolo II il 1 maggio 2011, e quindi de facto ha canonizzato il suo gesto apostatico ad Assisi. In precedenza, abbiamo indicato in diverse lettere pubbliche le gravi conseguenze di tale passo per intera Chiesa.

Quando il 1 maggio 2011 il Papa Benedetto XVI ha beatificato Giovanni Paolo II, abbiamo resa pubblica la nostra separazione dall’apostasia del Vaticano e da allora siamo in uno stato di sede vacante. In questo stato è oggi, di fatto, l’intera Chiesa cattolica fino a quando il nuovo Papa non accetta l’elezione.

Nel 2013 ha preso possesso dell’ufficio Francesco Bergoglio e la lotta per la purezza della fede e della morale dovette essere intensificata. Abbiamo costantemente rilevato che Egli, come eretico pubblico, è un Papa invalido. In quel periodo, abbiamo dimostrato chiaramente che lo stato attuale della Chiesa deriva dalla radice avvelenata del Concilio Vaticano II, in particolare dalla sua dichiarazione Nostra aetate. La riforma nella Chiesa non può avvenire se lo spirito del cosiddetto aggiornamento del Concilio Vaticano II vi governa.

La situazione è maturata. Il Patriarcato Cattolico Bizantino, in conformità all’autorità apostolica e profetica, in una situazione di emergenza culminata con il Sinodo dell’Amazzonia, ha realizzato il 14 ottobre 2019 in un sinodo straordinario l’elezione di Papa valido. È stato eletto l’arcivescovo Carlo M. Viganò. Il sinodo ha avuto luogo nel monastero vicino a Olomouc (Repubblica Ceca). Abbiamo invitato tutti i vescovi e i cardinali cattolici ortodossi a unirsi o accettare l’elezione.
Il nuovo Papa è stato eletto da otto vescovi. Ne seguono le brevi informazioni:

+Elia (Th.D.), Patriarca
Data di nascita: 1946
La data dell’ordinazione sacerdotale: 1972
La data di entrata nell’Ordine di San Basilio: 1991
La data della consacrazione episcopale: 2008

+Metodio (Th.D.)
Data di nascita: 1968
La data dell’ordinazione sacerdotale: 1996
La data di entrata nell’Ordine di San Basilio: 1991
La data della consacrazione episcopale: 2008

+Markiano (ThLic.)
Data di nascita: 1970
La data dell’ordinazione sacerdotale: 1997
La data di entrata nell’Ordine di San Basilio: 1990
La data della consacrazione episcopale: 2008

+Samuele (PaedDr.)
Data di nascita: 1969
La data dell’ordinazione sacerdotale: 2000
La data di entrata nell’Ordine di San Basilio: 1995
La data della consacrazione episcopale: 2008

+Timoteo (ICLic.)
Data di nascita: 1973
La data dell’ordinazione sacerdotale: 2004
La data di entrata nell’Ordine di San Basilio: 2008
La data della consacrazione episcopale: 2008

+Basilio (ThLic.)
Data di nascita: 1972
La data dell’ordinazione sacerdotale: 2002
La data di entrata nell’Ordine di San Basilio: 2000
La data della consacrazione episcopale: 2008

+Matteo (Mgr.)
Data di nascita: 1976
La data dell’ordinazione sacerdotale: 2007
La data di entrata nell’Ordine di San Basilio: 2000
La data della consacrazione episcopale: 2012

+Demetrio
Data di nascita: 1983
La data dell’ordinazione sacerdotale: 2011
La data di entrata nell’Ordine di San Basilio: 2000
La data della consacrazione episcopale: 2013

vkpatriarhat.org/it/
Il sinodo di brigantaggio dell’Amazzonia

29 settembre 2019


Nel 449 ebbe luogo il sinodo di brigantaggio a Efeso. Quest’anno dovrebbe essere tale sinodo di nuovo in Vaticano, sull’Amazzonia.

L’obiettivo principale è quello di introdurre, persino nella Santa Liturgia, lo spirito del paganesimo, le pratiche occulte, la stregoneria, la magia, la divinazione e lo spiritismo. Lo testimonia il …
More
Il sinodo di brigantaggio dell’Amazzonia

29 settembre 2019


Nel 449 ebbe luogo il sinodo di brigantaggio a Efeso. Quest’anno dovrebbe essere tale sinodo di nuovo in Vaticano, sull’Amazzonia.

L’obiettivo principale è quello di introdurre, persino nella Santa Liturgia, lo spirito del paganesimo, le pratiche occulte, la stregoneria, la magia, la divinazione e lo spiritismo. Lo testimonia il documento preparatorio l’Instrumentum Laboris. Si tratta delle evidenti eresie, in particolare del panteismo, che distruggono non solo l’essenza della fede cattolica, ma contraddicono anche l’intero cristianesimo.

(...)

vkpatriarhat.org/it/
One more comment from Cristiano cattolico
Papa eretico: tre opzioni

11 ottobre 2019

Dal 6 al 27 ottobre 2019 si sta svolgendo in Città del Vaticano il Sinodo sull’Amazzonia. Pseudo papa Francesco mira a portare lo spirito del paganesimo all’interno della Chiesa. Con l’espulsione dello Spirito Santo, farà cessare il sacrificio quotidiano (cfr. Mt 24, 15; Dn 11, 30). Al posto dello Spirito Santo nella Liturgia deve regnare lo spirito …More
Papa eretico: tre opzioni

11 ottobre 2019

Dal 6 al 27 ottobre 2019 si sta svolgendo in Città del Vaticano il Sinodo sull’Amazzonia. Pseudo papa Francesco mira a portare lo spirito del paganesimo all’interno della Chiesa. Con l’espulsione dello Spirito Santo, farà cessare il sacrificio quotidiano (cfr. Mt 24, 15; Dn 11, 30). Al posto dello Spirito Santo nella Liturgia deve regnare lo spirito del paganesimo. Dietro i riti pagani c’è nascosta la venerazione del diavolo. Questo aprirà la strada alla transizione della Chiesa cattolica all’anti chiesa del New Age.

www.youtube.com/watch
Farneticazioni!
Le do atto che questa elezione non sia valida, come non è valida quella di Bergoglio!
Maath and one more user like this.
Maath likes this.
Il presagio likes this.
Maath
@Francesco I certo non è valida ma dei vascovi Cattolici di rito Bizantino mi senbra, hanno espresso il loro candidato se per miracolo un numero suficiente di cardinali facesse lo stesso o esprimessero un altro candidato la cosa si farebbe seria. Lo sappiamo tutti, la maggior parte dei cardinali ormai è con bergoglio altrimenti si sarebbero già mossi. In Passato in una situazione del genere l'…More
@Francesco I certo non è valida ma dei vascovi Cattolici di rito Bizantino mi senbra, hanno espresso il loro candidato se per miracolo un numero suficiente di cardinali facesse lo stesso o esprimessero un altro candidato la cosa si farebbe seria. Lo sappiamo tutti, la maggior parte dei cardinali ormai è con bergoglio altrimenti si sarebbero già mossi. In Passato in una situazione del genere l'imperatore Romano avrebbe deposto manu militari il papa eretico e i cardinali ne avrebbero eletto un'altro ma oggi non abbiamo un imperatore Cristiano tuttavia gli orientali sono da elogiare per la loro iniziativa concreta, schietta e coraggiosa abituati ad essere Chiese autonome nazionali attaccate ai principi della fede più che alla ipocrita diplomazia politica (codardia) occidentale di Burke Muller Schnaider.
Cristiano cattolico and one more user like this.
Cristiano cattolico likes this.
Francesco I likes this.
Allora perchè i vescovi e cardinali che stanno in oposizione verso Bergolio non sono capaci di dire una parola chiara e separarsi da un eretico e bestemiatore. Che devono fare i fedeli cattolici in questo stato di caos?
malemp
"canonizzazione" dell'eretico Giovanni Huss: https://youtu.be/WoTdDD8Ube8
Il caso di Giovanni Huss oggigiorno bisogna rivedere e studiare di nuovo. Lui è stato calugnato e giudicato di quello che non ha inscegnato e non ha scritto. Era una politica ecclesiale e mondana per quale lui era un pericolo. Ricordate di santa Giovanna D'Arco? Non era la chiesa cattolica di Ingelterra che ha candannata questa santa? Mi sembra che il Patriarca Elia se vivessi in un tempo di …More
Il caso di Giovanni Huss oggigiorno bisogna rivedere e studiare di nuovo. Lui è stato calugnato e giudicato di quello che non ha inscegnato e non ha scritto. Era una politica ecclesiale e mondana per quale lui era un pericolo. Ricordate di santa Giovanna D'Arco? Non era la chiesa cattolica di Ingelterra che ha candannata questa santa? Mi sembra che il Patriarca Elia se vivessi in un tempo di Giovanna D'Arco e Giovanni Huss finirebbe pure nel fuoco. Una voce profetica non si accolga semplicemente da parte dei scribi e farisei ecclesiali che hanno usurpato il potere. Deve essere una battaglia spirituale e magnifestazione della potenza di Dio. Spesso si finisce anche con il martirio. Abbiamo pure il caso di padre Pio che la chiesa all'inizio non lo ha capita.
Il primo comandamento di Dio proibisce l'idolatria e tutte le pratiche occulte (magia, divinazione e spiritismo).

Il peccato dell'idolatria è considerato il peccato più grave di tutti i peccati, perché è un crimine contro la grandezza e l'onore verso Dio.


(...)

comunitacattolicateotokos.blogspot.com/…/il-primo-comand…