Castità e omosessualità Nella storia della Chiesa non pare che mai, neppure nei periodi di maggior corruzione, essa sia stata provata nei suoi figli tanto quanto lo è oggi nel campo dei temi …More
Castità e omosessualità
Nella storia della Chiesa non pare che mai, neppure nei periodi di maggior corruzione, essa sia stata provata nei suoi figli tanto quanto lo è oggi nel campo dei temi concernenti l’etica sessuale e la castità. Mai finora il mondo aveva sferrato contro la Chiesa un attacco così violento, sistematico e subdolo ad un tempo, perché abilmente mascherato da speciosi pretesti e dal fascino della bellezza, così da ottenere numerosi seguaci e sostenitori all’interno della Chiesa stessa, tra moralisti, pastori ed educatori e formatori di laici e di sacerdoti. Questo attacco fa leva su di un impulso o interesse, al quale nessuno di noi, se non è un pezzo di ghiaccio, è insensibile o si può sottrarre, perchè è l’istinto stesso dell’amore e della vita: l’istinto sessuale.
Non si tratta più ...
Continua a leggere: padrecavalcoli.blogspot.com/p/blog-page_10.html
blogspot.com
Matilde
11

Castità e omosessualità

Nella storia della Chiesa non pare che mai, neppure nei periodi di maggior corruzione, essa sia stata provata nei suoi figli tanto quanto lo è oggi …
Francesco Federico
Cara Madre Matilde, purtroppo, anche nel passato, vi furono presbiteri, vescovi e papi pessimi, ma ve ne furono anche di santi come , ad esempio San Pio V o San Pio X.
Tuttavia l'atroce differenza nella chiesa post-conciliare rispetto a quella precedente è abissale. Un tempo un papa poteva anche essere anche un sodomita, ma si sapeva benissimo che quello che commetteva era un peccato grave e che,…More
Cara Madre Matilde, purtroppo, anche nel passato, vi furono presbiteri, vescovi e papi pessimi, ma ve ne furono anche di santi come , ad esempio San Pio V o San Pio X.
Tuttavia l'atroce differenza nella chiesa post-conciliare rispetto a quella precedente è abissale. Un tempo un papa poteva anche essere anche un sodomita, ma si sapeva benissimo che quello che commetteva era un peccato grave e che, se non si fosse pentito avrebbe subito la condanna eterna.
Oggi, invece si plaude il vizio e si deride la virtù, si vanificano due millenni di insegnamenti di Santa Romana Chiesa. Quando pubblicai questo articolo:
L'arcivescovo Nosiglia organizza ritiri spirituali per preparare i giovani sodomiti alla fedeltà reciproca.
speravo che fosse una boutade del quotidiano oligarchico "La Stampa" ed invece in questi giorni è arrivata la triste conferma:
Disonesto arcivescovo di Torino diffonde propaganda gay

Come giudica tutto questo? Secondo me fu proprio Montini a far entrare Il fumo di Satana nella casa del Signore.
Marziale likes this.