Ho letto l'articolo sopracitato ed un post (tale Farouk) che non condivido. Ricordo che uno stato ebraico è esistito (dai Giudici poi alla monarchia davidica e successivamente), riconosciuto anche dalle monarchie confinanti. Uno stato palestinese invece non è mai esistito. Il nome "palestina" (la cui etimologia deriva probabilmente per assonanza da "filistea") ha iniziato ad essere usato …More
Ho letto l'articolo sopracitato ed un post (tale Farouk) che non condivido. Ricordo che uno stato ebraico è esistito (dai Giudici poi alla monarchia davidica e successivamente), riconosciuto anche dalle monarchie confinanti. Uno stato palestinese invece non è mai esistito. Il nome "palestina" (la cui etimologia deriva probabilmente per assonanza da "filistea") ha iniziato ad essere usato ufficialmente dai romani per indicare non un popolo ma una la zona geografica dal litorale fino alla Galilea. Gesù si considerava ed era considerato dai contemporanei e dagli stessi romani un galileo, perciò ebreo, sia per nascita come per cultura e per fede. Non dunque un palestinese. Il tutto, detto per una più esatta comprensione storica.
alda luisa corsini likes this.
La storia dei rapporti tra cristianesimo ed ebraismo è senz'altro uno dei temi più discussi di questa nostra epoca. In questi ultimi anni, infatti, le autorità della sinagoga, appoggiate da influenti lobby ebraiche d'oltre Oceano, hanno esercitato forti pressioni sulla Gerarchia cattolica affinché quest'ultima, dopo aver rigettato con il Decreto conciliare Nostra Ætate (1965) il suo insegnamento …More
La storia dei rapporti tra cristianesimo ed ebraismo è senz'altro uno dei temi più discussi di questa nostra epoca. In questi ultimi anni, infatti, le autorità della sinagoga, appoggiate da influenti lobby ebraiche d'oltre Oceano, hanno esercitato forti pressioni sulla Gerarchia cattolica affinché quest'ultima, dopo aver rigettato con il Decreto conciliare Nostra Ætate (1965) il suo insegnamento bimillenario sulla religione ebraica, riconosca le proprie «colpe» e chieda pubblicamente perdono per avere ingiustamente perseguitato per secoli i figli d'Israele. Mentre però il presunto antisemitismo di cui viene accusata la Chiesa cattolica è motivo di reiterati e ormai quotidiani mea culpa, non risulta a tutt'oggi che alcun rappresentante delle varie comunità ebraiche abbia mai chiesto pubblicamente scusa alla Chiesa e ai cristiani per il più che accertato odio anticristiano di cui trasuda quel concentrato di «saggezza» rabbinica che è il Talmud... Leggere per credere.
www.crisinellachiesa.it/…/cristo_e_i_cris…
Fatima. likes this.
Massimo M.I. likes this.
Marziale
Consiglio vivamente la lettura di libri ed articoli di questo scrittore ebreo per capire che cosa è oggi lo Stato di Israele e lo spirito luciferino che lo anima.
warrengrubert likes this.