panamazonsynodwatch.info
Tesa
11

Mons. Bux: l’Instrumentum laboris (Amazzonia) è criticato perché “è l’ennesimo tentativo di ‘creare…

Pubblichiamo di seguito l’intervista a mons. Bux, apparsa sul Blog di Sabino Paciolla L’Instrumentum Laboris del prossimo Sinodo dell’Amazzonia, …
Volendo commentare qui l'articolo che chi ha postato non ha voluto per sue ragioni che fossero inseriti commenti, vedi:
Missionari nell'Amazzonia: nessuno battezzato dopo 53 anni!
Possiamo rimarcare una visione del sinodo riflesso degli stessi missionari dell'Amazzonia: accompagnare i fedeli e non, all'interno della società, alle loro scelte come degli psicologi, smettendo la loro competenza …More
Volendo commentare qui l'articolo che chi ha postato non ha voluto per sue ragioni che fossero inseriti commenti, vedi:
Missionari nell'Amazzonia: nessuno battezzato dopo 53 anni!
Possiamo rimarcare una visione del sinodo riflesso degli stessi missionari dell'Amazzonia: accompagnare i fedeli e non, all'interno della società, alle loro scelte come degli psicologi, smettendo la loro competenza morale e spirituale a cui come pastori non credono più, per farsi inculturare da quella di queste credenze, riti, ritrovando forza nell'uomo e negli spiriti (maligni?). Predicare una chiesa dell'incontro che non ha nulla da insegnare, ma ha tutto da apprendere, perché volutamente ha rinunciato alla sapienza del vangelo e al mandato di evangelizzare e battezzare nello Spirito Santo. Spiace dirlo, ma tale Chiesa non ama più Gesù Cristo ed asseconda il mondo e il suo principe.
Pietro da Cafarnao likes this.