SIAMO SENZA CHIESA? TUTTI A CREARNE TANTE CON IL FAR DA SÉ

Alla mia veneranda età di ottuagenaria, devo denunciare una corsa alla formazione di tante chiese con il metodo del bricolage. Il proliferare di tante iniziative, apparentemente lodevoli, nascondono …More
Alla mia veneranda età di ottuagenaria, devo denunciare una corsa alla formazione di tante chiese con il metodo del bricolage. Il proliferare di tante iniziative, apparentemente lodevoli, nascondono una vecchia e mai assopita tendenza al protagonismo. Ho postato la foto di Gesù nell’orto degli ulivi. Chi si cura di Lui? Chi è capace di far silenzio nella propria anima e esprimere tutto il dolore per questa angoscia? È la passione della Chiesa! Immaginiamo questo dolore immenso, espresso nel volto del Maestro e tutti a discutere delle tante piccole chiesuole nate all’ombra dei propri desideri e panegirici personali. Ancora una volta a discutere e a chiosare. Ancora una volta a percorrere strade e viottoli per pubblicizzare la propria chiesuola. Ognuno possidente di verità e strategie. Eppure, lo Sposo Celeste ci aveva ammoniti: “Quando sarò innalzato tra cielo e terra attirerò tutti a me.” Già, i miracoli, le risurrezioni, i prodigi, le manifestazioni straordinarie, nulla avrebbero …More
mjj75
Riflessione toccante, che solo un cuore femminile poteva concepire, e della quale ringrazio!

Ma, a mio parere, vera solo in parte. Gesù viene Crocifisso dal Mondo per aver "pubblicamente" annunciato la Verità, per aver affermato di essere Dio, in questo contesto l'orto degli Ulivi ne diviene una conseguenza.

Siamo nel tempo della grande Apostasia e la Chiesa, Corpo Mistico, è ora chiamata, …More
Riflessione toccante, che solo un cuore femminile poteva concepire, e della quale ringrazio!

Ma, a mio parere, vera solo in parte. Gesù viene Crocifisso dal Mondo per aver "pubblicamente" annunciato la Verità, per aver affermato di essere Dio, in questo contesto l'orto degli Ulivi ne diviene una conseguenza.

Siamo nel tempo della grande Apostasia e la Chiesa, Corpo Mistico, è ora chiamata, come il suo Capo, a proclamare che Egli è il Signore, il Figlio del Dio Vivente, e fuori di Lui non c'è né salvezza, né vita eterna!

Ed è proprio grazie a questa testimonianza, e non fuori di essa, che il piccolo Gregge si troverà col Cristo nella solitudine del Getsemani.

È vero che non c'è Resurrezione senza Croce, ma è altrettanto vero che non c'è Croce senza Testimonianza.
È vero che non dobbiamo frammentarci in piccole fazioni, verissimo, ma l'ora è quella del rimanere fermi nella Verità, in pensieri, parole e opere, come fu per Gesù, Getsemani e Croce arriveranno, anzi, sono già qui.
Mi permetta di non essere d'accordo. La crocifissione per aver annunciato la verità è la conseguenza. L'inizio è l'offerta del Padre che ha sacrificato suo Figlio. Gesù è morto per aver dato la vita e non per il rifiuto del mondo della verità. La redenzione è causa della salvezza non è conseguenza dell'atteggiamento del mondo.
Il silenzio di papa Benedetto va in questa scia. Conosce che la passione della Chiesa è un passaggio obbligato sia dall'eternità e non dice: non accadrà, per non sentirsi rispondere dal maestro. Lungi da me Satana. Al contrario con il silenzio prega e testimonia l'Agnello immolato. Tocca a noi consacrati e laici di avere coraggio.
alda luisa corsini likes this.
Kiakiar likes this.
Lodevole riflessione
Tempi di Maria and 2 more users like this.
Tempi di Maria likes this.
Veritasanteomnia likes this.
nolimetangere likes this.
Madre Badessa è vero, partecipare alla Passione di Cristo per la Chiesa. Non è tempo di piangere ma di combattere la Buona Battaglia
nolimetangere likes this.
Sancte Joseph and 5 more users like this.
Sancte Joseph likes this.
Michele241 likes this.
Pietro81 likes this.
N.S.dellaGuardia likes this.
Christoforus78 likes this.
Fatima. likes this.