Lo sai che l'autore de “Il Signore degli Anelli” ha amato tanto l’Immacolata?

John Ronald Reuel Tolkien fu un cattolico tutto di un pezzo: Messa quotidiana, Confessione settimanale, attaccamento alla Chiesa Romana, all’Eucaristia, alla Madonna. Alcuni legano questa sua cattoli…
fasoms
Ottimo
fasoms and 4 more users like this.
fasoms likes this.
Maurizio Muscas likes this.
Stefania17 likes this.
nolimetangere likes this.
martina18 likes this.
N.S.dellaGuardia
Molto bello! Anche l'Eucarestia è in qualche modo sempre presente nei suoi racconti, sia come nutrimento (Il "pan di via" che nutre non solo il corpo ma anche lo spirito) sua come idea di Sacrificio redentore, di azione apparentemente senza speranza o contro ogni umana ragionevolezza, che alla fine si rivela la Salvezza per tutti.
Senza l'esempio di John Ronald Reuel Tolkien non mi sarebbe stato …More
Molto bello! Anche l'Eucarestia è in qualche modo sempre presente nei suoi racconti, sia come nutrimento (Il "pan di via" che nutre non solo il corpo ma anche lo spirito) sua come idea di Sacrificio redentore, di azione apparentemente senza speranza o contro ogni umana ragionevolezza, che alla fine si rivela la Salvezza per tutti.
Senza l'esempio di John Ronald Reuel Tolkien non mi sarebbe stato possibile riconoscere l'azione straordinaria della Grazia in campo artistico e letterario, come veicolo di bellezza, di messaggio d'amore e redenzione, di purezza di intento e di spirito con scopi non solo educativi, ma anche contemplativi.
Un' immagine per quanto umana e sbiadita dell'azione santificatrice dello Spirito sulle cose umane, ma anche sulle bellezze del creato, o per le cose semplici.
In Tolkien vi è anche una delle poche rappresentazioni del male assoluto, privo di redenzione perché scelto nella totale libertà di depravare ciò che è bello e buono, e quindi viene da Dio.
Il genio di Tolkien è quindi un genio che si nutre della Grazia, dei Sacramenti, della preghiera.
Il Signore degli Anelli termina col ritorno a casa, dopo tutte le avventure, le guerre, le tragedie e le vittorie; uno dei protagonisti apre la porta del giardino e semplicemente dice "sono tornato". Quel che forse diremo quando entreremo nel regno dei cieli, o nel trionfo del Cuore Immacolato di Maria.
Grazie!
Grazie "Tollers"!
Maurizio Muscas and 3 more users like this.
Maurizio Muscas likes this.
Stefania17 likes this.
Suari likes this.
signummagnum likes this.
Christoforus78 and 4 more users like this.
Christoforus78 likes this.
Veritasanteomnia likes this.
N.S.dellaGuardia likes this.
Micheleblu likes this.
antos likes this.