Dima
Dima

Il discorso di Mons. Viganò per la Confederazione dei Triarii

"Disse il Signore: «Àlzati e ungilo: è lui!». Samuele prese il corno dell'olio e lo unse in mezzo ai suoi fratelli, e lo spirito del Signore irruppe su Davide da quel giorno in poi." I Sam 16_13 "Habemus papam" vkpatriarhat.org/it/?p=5687
Dima

Mons. VIGANO 'on the New World Order, Freemasonry, Deep State and Deep Church

Mons. VIGANO: Contribution to the upcoming summit „Truth Over Fear: Covid-19, the Vaccine, and the Great Reset“

"Habemus papam" vkpatriarhat.org/en/?p=20334
Dima

Discorso INTEGRALE Mons VIGANO' su Nuovo Ordine Mondiale, Massoneria, Deep State e Deep Church

Mons VIGANO': Contributo al prossimo summit ” Verità sulla paura: Covid-19, il vaccino e il grande reset” vkpatriarhat.org/it/?p=7883
Dima

Freimaurerei in der Kirche "Das Tier es tat sein Maul auf zur Lästerung gegen Gott ..." Offenbarung…

"Dass in Niemandem Heil ist, ausser in Jesus Christus." ✍️
Dima

DUE ERRORI DI DON MINUTELLA

Dima

DUE ERRORI DI DON MINUTELLA

Dima

DUE ERRORI DI DON MINUTELLA

Il Sinodo dei vescovi e la lettera dell’apostolo Pietro

31 ottobre 2018

Sebbene Francesco Bergoglio sia un eretico sotto l’anatema di Dio e un promotore di sodomia, si presenta veementemente come un valido successore dell’apostolo Pietro. Il fatto che egli non abbia lo Spirito di Cristo ma lo spirito dell’anticristo è provato dalla sua linea di promozione intenzionale della sodomia nella …More
Il Sinodo dei vescovi e la lettera dell’apostolo Pietro

31 ottobre 2018

Sebbene Francesco Bergoglio sia un eretico sotto l’anatema di Dio e un promotore di sodomia, si presenta veementemente come un valido successore dell’apostolo Pietro. Il fatto che egli non abbia lo Spirito di Cristo ma lo spirito dell’anticristo è provato dalla sua linea di promozione intenzionale della sodomia nella Chiesa e dalla inflessibile promozione dell’islamizzazione. La sua ultima svolta è stata quella di aver scelto i delegati per il Sinodo dei Vescovi, con lo scopo, per il momento di nascosto, di promuovere la legalizzazione della sodomia nella Chiesa.

Un vescovo del Camerun è rimasto scioccato da ciò che il Sinodo dei vescovi stava effettivamente discutendo ed ha espresso sincere preoccupazioni: che quando ritornerà nella sua diocesi con un tale risultato, il 99,9% dei suoi credenti busserà alla sua porta e gli chiederà minacciosamente: L’approvazione di Lgbt al Sinodo che cosa significa!?

Nell’atmosfera post-sinodale, Bergoglio e l’alleanza dei sodomiti ecclesiastici creano l’impressione che l’omosessualità non sia stata affatto discussa. Cardinale Marx, che promuove apertamente i matrimoni tra persone dello stesso sesso nelle chiese, ha detto al mass media senza la traccia di un rossore che non era un sinodo su Lgbt ma un sinodo sui giovani. Un’impressione simile è stata creata da Monsignore Holub: “Abbiamo adottato un documento sulla gioventù … Grazie a Dio e a Papa Francesco! Sono emozionato!” Perché questa eccitazione? Si può presumere che Francesco abbia già inequivocabilmente suggerito che tutti gli attivisti omosessuali che partecipano al Sinodo, che ancora non hanno un cappello da cardinale, lo riceveranno presto come ricompensa. Se lo darà a loro, si deve sapere che tutte le azioni di un eretico sono invalide (vedi la bolla di Paolo IV). Inoltre, in tal caso la chiesa di Bergoglio diventerà definitivamente Sodoma e Gomorra.

In questa fase i sodomiti ecclesiastici si comportano in modo assai delicato per non dispiacere a nessuno in modo che possano incorporare i decreti del Sinodo arcobaleno in tutta la Chiesa senza ostacoli.

Le parole del primo Papa, l’apostolo Pietro, ora si applicano pienamente a Bergoglio e ai suoi seguaci:

“Vi furono però tra il popolo dei falsi profeti, come pure tra voi ci saranno dei maestri bugiardi, i quali introdurranno eresie di perdizione … tirandosi addosso una pronta perdizione. Molti li seguiranno nelle loro dissolutezze e per causa loro la via della verità sarà bestemmiata ... (Dio) condannò alla distruzione le città di Sodoma e di Gomorra, riducendole in cenere, facendole esempio a coloro che vogliono vivere empiamente; e se liberò il giusto Lot vessato dalle ingiurie e dall’impuro vivere di uomini infami; – poiché [Lot] era giusto di vista e di udito, mentre dimorava con gente, che ogni giorno metteva alla tortura quel anima giusta con opere inique (similmente come arcivescovo Viganò) … Costoro invece come bestie irragionevoli, naturalmente fatte per esser prese e perire, bestemmiano le cose che ignorano; periranno così nella loro corruzione, ricevendo la mercede della loro iniquità, essi che fanno loro piacere delle delizie del giorno; macchie e vituperi, pieni di mollezza, dissoluti nei conviti che fanno con voi. Essi, che han gli occhi pieni di adulterio e d’incessante delitto, adescano le anime vacillanti; hanno il cuore esercitato nell’avarizia, figli di maledizione. Abbandonata la retta via si sono sviati,… Questi son fontane senz’acqua e nebbie sbattute dai turbini e ad essi è riserbata la caligine tenebrosa. Mentre fanno discorsi di vanità superba (omelie di Francesco a casa di santa Marta), adescano per mezzo delle impure passioni della carne coloro che poco prima fuggivano da chi viveva nell’errore; e promettono loro la libertà, mentre essi stessi sono schiavi della corruzione; poiché da chi uno è stato vinto, di lui è anche schiavo. Se infatti dopo aver fuggite le sozzure del mondo per mezzo della conoscenza del Signore e Salvatore nostro Gesù Cristo, si lasciano ancora impigliare e vincere da esse, la loro condizione ultima diventa peggiore della prima. Meglio infatti sarebbe stato per loro non conoscere la via della giustizia, anziché, dopo averla conosciuta, rivolgersi indietro dal comandamento santo, che ad essi è stato dato. Si è perciò avverato in loro quel vero proverbio: Il cane tornò al suo vomito e la scrofa lavata [è tornata] a rivoltarsi nel fango” (2 Pt. 2, 1-22).

Dopo la sua manovra di legalizzazione della sodomia nel documento finale, mascherata da termini ambigui, come l’integrazione della dimensione sessuale nella personalità, Bergoglio ha detto con entusiasmo: “Ora lo Spirito Santo ci dà il documento perché agisca nei nostri cuori”. Bergoglio quindi pecca apertamente contro lo Spirito Santo, e le parole di nostro Signore Gesù Cristo si applicano pienamente a lui: “Perciò vi dico: Ogni peccato e bestemmia saranno perdonati agli uomini, ma la bestemmia contro lo Spirito non sarà perdonata agli uomini (Mt. 12, 31). Il documento finale contraddice la Sacra Scrittura, la Tradizione e lo Spirito di verità, e non è ispirato dallo Spirito Santo ma dallo spirito di menzogna – il diavolo. La dichiarazione dell’apostolo Paolo si applica pienamente a Bergoglio e ai suoi adepti: “Questi uomini sono falsi apostoli, operai fraudolenti, che si travestono da apostoli di Cristo. E non c’è da meravigliarsi, perché anche satana si traveste da angelo di luce. Perciò non sorprende se i suoi servi (Francesco e i suoi aderenti) si travestono da servi della giustizia, la cui fine sarà secondo le loro azioni”.

Lo Spirito Santo avverte attraverso l’apostolo Paolo: “Ma anche se noi, o un angelo del cielo, vi predicassimo un vangelo, diverso da quello che vi abbiamo predicato, sia maledetto! Come abbiamo detto prima, così ora ripeto: Se qualcuno vi predica un vangelo diverso da quello che avete ricevuto, sia maledetto!” (Gal. 1, 8-9).

Secondo la bolla di Paolo IV, tutte le azioni fatte da Bergoglio, che è l’eretico, sono invalide! Secondo la Sacra Scrittura, Bergoglio, essendo pseudo papa e promotore di sodomia e l’eretico che proclama un altro vangelo, è maledetto!

+ Metodio, OSBMr + Timoteo, OSBMr
Vescovi segretari del Patriarcato Cattolico Bizantino

vkpatriarhat.org/it/
Dima

Standing ovation per Fontana: "Noi siamo contro l'Europa della Massoneria, della Finanza, di Soros"…

Tutti gli italiani di buona volontà devono pregare per talі politicі! In questo modo verrà assicurato il futuro dell'Italia.

SOS ai cristiani dell’Unione Europea (+ video) vkpatriarhat.org/it/

Il Patriarcato Cattolico Bizantino in questo momento storico si rivolge ai cristiani europei di tutte le confessioni e soprattutto ai cattolici.

Quest’anno commemoriamo il cinquantesimo anniversario …More
Tutti gli italiani di buona volontà devono pregare per talі politicі! In questo modo verrà assicurato il futuro dell'Italia.

SOS ai cristiani dell’Unione Europea (+ video) vkpatriarhat.org/it/

Il Patriarcato Cattolico Bizantino in questo momento storico si rivolge ai cristiani europei di tutte le confessioni e soprattutto ai cattolici.

Quest’anno commemoriamo il cinquantesimo anniversario del Concilio Vaticano II. Quali sono suoi frutti? La Chiesa Cattolica ha adottato il cosiddetto metodo storico-critico il quale nega le verità salvifiche: nega la morte redentrice di Cristo sulla croce del Golgota, la Sua storica e reale risurrezione, l’ispirazione divina della Sacra Scrittura. Con il gesto del Papa Giovanni Paolo II ad Assisi nel 1986 è iniziato il processo di cambiamento dello Spirito Santo allo spirito dell’anticristo. I cristiani d’Europa per colpa della gerarchia apostatica sono diventati il sale insipido.

Sono state respinte leggi divine e naturali sulle quali è stata costruita la cultura europea e tutti valori morali. Il trattato di Lisbona, promosso dal cancelliere Merkel, ha concluso la ribellione contro Dio e comandamenti divini. La gender-gay ideologia introduce la satanizzazione dei bambini a partire da quattro anni d’età. La sana educazione viene considerata come la violenza nella famiglia, e bambini vengono sottratti ai genitori. La gender-schizofrenia distrugge la salute fisica e psichica cominciando dai bambini. La droga, la musica decadente e perversità sessuali creano delle condizioni per omicidio massiccio anche delle persone sane. Loro soffrono dalle depressioni, e dopo loro stessi esigono la legalizzazione dell’eutanasia (vedi in Olanda, Germania). Si tratta del processo di autogenocidio dei singoli popoli dell’Europa attraverso diverse convenzioni, risoluzioni e contemporanee modifiche alla legislazione. Tutti patti commerciali e dotazioni dell’UE contengono richiesta di introdurre immorali antileggi omosessuali. In Germania ormai aprono ufficialmente le case pubbliche dei zoofili. L’omosessualità è collegata anche con pedofilia criminale. Per questo in tutti paesi dell’UE introducono la giustizia minorile che sottrae i bambini dalle famiglie benestanti e li consegna in cosiddetta adozione in primo luogo agli omosessuali e ai pedofili. I difensori di quei bambini vengono chiamati omofobi e vengono puniti secondo cosiddette leggi di antidiscriminazione.

Il Patriarcato Cattolico Bizantino ha la successione apostolica e autorità profetica. Ancora prima della sua fondazione i vescovi davanti a tutto il mondo cristiano hanno resa pubblica l’anatema di Dio secondo Galati 1, 8-9 nel quale è incorsa Angela Merkel. Il Patriarcato ha reso pubblica l’anatema su quelle chiese protestanti che propagano l’omosessualità. Egli ha anche reso pubblica l’anatema sui vescovi cattolici e su tutti sacerdoti che hanno accolto lo spirito di Assisi. Il Papa Benedetto XVI con la cosiddetta beatificazione il 1 maggio 2011 ha espulso dalla Chiesa lo Spirito Santo ed ha ufficialmente accolto spirito di Assisi – lo spirito dell’anticristo.

Oggi Gesù dice: “Se non vi convertite, perirete tutti!” (Lc. 13, 1-5). Suo appello Egli collega con la parabola del fico sterile. Il padrone ha detto al vignaiolo: “Taglialo!”, e quello rispose: “Padrone, lascialo ancora quest’anno… e vedremo se porterà frutto per l’avvenire; se no, lo taglierai” (cfr. Lc. 13, 6 ss.).

Quest’anno Dio dà ai popoli europei la possibilità di pentimento. La Sua esigenza è questa: un anno di preghiera ininterrotta! Perciò il Patriarcato Cattolico Bizantino richiama al pentimento i vescovi, i sacerdoti e i pastori. Loro compito consiste nel promuovere un anno di preghiera continua. Qui si tratta della salvezza dalla catastrofe!

La preghiera ininterrotta è divisa in quattro gruppi di preghiera ciascuna delle quali prega durante una settimana. Il gruppo di preghiera viene formato da 24 persone. Ogni membro occupa un ora durante la giornata – questa è la sua guardia di preghiera – e prega durante essa per tutta la settimana. Dopo tre settimane inizia di nuovo la sua settimana di preghiera.

Tutti membri della guardia di preghiera si uniscono nella preghiera dalle ore 20:00 alle ore 21:00. I fedeli ortodossi in Russia avevano nelle loro case un’angolo in cui era l’icona della Madre di Dio con Gesù sulle braccia. Di sera tutta la famiglia pregava lì.

Gesù ha detto: “Così non siete stati capaci di vegliare un’ora sola con Me? Vegliate e pregate” (Mt. 26, 40-41). L’essenziale nella preghiera è rendersi conto della presenza di Dio, che Gesù ti vede, ti ascolta e ti ama. In primo luogo dà tutti tuoi peccati alla luce di Dio e con fede invoca il nome di Gesù (in aramaico Ieshua). Si può ripetere: “Gesù, Gesù, Gesù, abbi pietà di me!” (in aramaico Ieshua chaneni). Allora si realizza: “Il sangue di Gesù ci purifica da ogni peccato” (1 Gv. 1, 7). Questo è perfetto atto di dolore; l’avrai bisogno nell’ora della tua morte fisica e da questo dipenderà la vita eterna nella gloria con Dio. Se respingi il pentimento sarai condannato per sempre (cfr. Lc. 13, 3).

Oltre le veglie di preghiera e Ora santa Dio vuole che tu ti ferma sette volte al giorno: dopo il sonno, alle 9:00, alle 12:00, alle 15:00, alle 18:00, alle 21:00 e prima del sonno (cfr. Sal. 119, 164) (uogcc.org/it/actual/article/).

Altri mezzi di salvezza – oltre la preghiera – sono digiuno e celebrazione della domenica.

Si può digiunare il mercoledì e il venerdì, e anche il lunedì. Alcuni digiunano tre giorni e mezza alla settimana (cfr. Ap. 11, 11):

– da domenica sera a lunedì sera = 24 ore (un giorno),

– da martedì sera a mercoledì sera = 24 ore (un giorno),

– da giovedì sera a sabato mattina = 36 ore (un giorno e mezza).

Ambedue – preghiera e digiuno – esigono la rinuncia interiore di se stessi (cfr. Mt. 24-26). Bisogna digiunare anche dal peccato, da diverse dipendenze e informazioni inutili.

Celebrazione della domenica – del giorno della Risurrezione: Gesù Cristo è morto il venerdì per noi sulla croce. Nella notte tra sabato e domenica è risorto dai morti. Tutta questa notte è santa. Il cinquantesimo giorno dopo la Sua risurrezione Gesù ha mandato agli apostoli lo Spirito Santo. E ciò avvenne anche di domenica. Come dobbiamo vivere gli eventi della Risurrezione e della Pentecoste? Sul sito del Patriarcato Cattolico Bizantino si trova la descrizione dettagliata (vkpatriarhat.org/it/).

Se cristiani d’Europa si pentiranno e con la preghiera continua si convertiranno a Dio, la catastrofe non avverrà. Perciò anche tu fai il pentimento e associati alle guardie di preghiera!

+ Elia

Patriarca del Patriarcato Cattolico Bizantino
Dima

Fatimа - "Apostaze Církve" tragédii světa

@Zedad
1) Věříte , že za nás, a tedy i za tebe a za tvé hříchy, Pán Ježíš Kristus zemřel na kříži a na třetí den vstal z mrtvých, a to reálně a historicky?
2) Věříte že v nikom jiném není spásy, jen v Ježíši Kristu?
Dima

Fatimа - "Apostaze Církve" tragédii světa

@Zedad "Tanec biskupa na púti" Aj vy - Poliaci? Co si myslíte o této "svatosti"?
Dima

Standing ovation per Fontana: "Noi siamo contro l'Europa della Massoneria, della Finanza, di Soros"…

Ci sono persone che amano e sostengono la Verità, ecco perché questo mondo ancora existe grazie a Dio!
Dima

Fatimа - "Apostaze Církve" tragédii světa

@Zedad Ano, ale hierarchie to popírá a uznává uctívání jiných bohů (démonů). Bůh (Otec) poslal svého Syna jako jediného Spasitele světa. Kristova Církev je svatá když drží toto vyznání.
Dima

Fatimа - "Apostaze Církve" tragédii světa

@Tomislav @Zedad Církev nemůže prožívat apostasi pokud pozná jediného Boha a Spasitele Ježíše Krista : "Bůh nám dal věčný život a ten život je v jeho Synu. Kdo má Syna, má život, kdo nemá Syna Božího, nemá život." 1.list Janův 5,12 "Kdo věří v Syna (Ježíše Krista), má věčný život" Jan 3,36 ale ne v Buddhu a ne v Alláhu
Dima

Fatimа - "Apostaze Církve" tragédii světa

@Tomislav @Zedad To není Kristova církev, je nevěstka antikristа, protože zradilа Ježíše Krista
(Duch Assisi) www.youtube.com/watch
Dima

Рryč zvrácenost z kostela! Vyhoštění zvrácené "biskupové"

@acer To je protikřesťanský terorismus: vkpatriarhat.org/cz/ vkpatriarhat.org/cz/
Dima

New Viganò Revelations: Francis and His Homosexual Friend Are Lying

Viganò – Papa subito

31 August 2018


On August 25, 2018, former Apostolic Nuncio to the US (2011-2016), Archbp. Carlo Maria Viganò (77), called on Pope Francis to resign. The reason is complicity in the moral crimes of Card. McCarrick against young people. Archbishop Vigano made this courageous appeal for the good of the Church. He even risked his life. In an 11-page document, he revealed …More
Viganò – Papa subito

31 August 2018


On August 25, 2018, former Apostolic Nuncio to the US (2011-2016), Archbp. Carlo Maria Viganò (77), called on Pope Francis to resign. The reason is complicity in the moral crimes of Card. McCarrick against young people. Archbishop Vigano made this courageous appeal for the good of the Church. He even risked his life. In an 11-page document, he revealed homosexual lobbying in the highest places in the Church. His public call for resignation was not only addressed to Francis but to all prelates who had committed or covered up moral crimes.

“The problem of clergy abuse cannot be resolved simply by the resignation of some bishops, and even less so by bureaucratic directives. The deeper problem lies in homosexual networks within the clergy which must be eradicated. … A time of conversion and penance must be proclaimed,” Vigano wrote.

One must know that as a result of this heroic step for the good of the Church, the Archbishop will be subjected to extreme psychological pressure. His life may be endangered in the same way as the lives of his two daring predecessors, Apostolic Nuncios to the United States.

The Byzantine Catholic Patriarchate hereby calls on the entire Catholic world, and especially the Catholics of the United States and Italy, to morally support this approved servant of God at this critical moment. The Patriarchate also proposes that Archbp. Vigano take over the papacy which was deeply disgraced by Francis and the Cardinals co-responsible for the crimes and apostasy. The Church today needs restoration of faith and morals. Obviously, the new Pope cannot be elected by morally and doctrinally disqualified Cardinals. Just as the believers chose an approved man Augustine to be a bishop, so also the new Pope should be elected in this way. Let the believers gather en masse in the Vatican and proclaim the approved and courageous Archbishop Vigano Pope. At the same time, let them immediately expel the criminal and invader from the Vatican. The following applies to this extraordinary situation: God wants it! Vigano –Papa subito!

+ Elijah

Patriarch of the Byzantine Catholic Patriarchate

+ Methodius OSBMr + Timothy OSBMr

Secretary Bishops
Dima

TESTIMONIO de Mons. Carlo Maria Viganò, Arzobispo titular de Ulpiana, Nuncio Apostólico

Viganò: Papa subito

31 de agosto de 2018


El 25 de agosto de 2018, el ex nuncio apostólico en los Estados Unidos (2011-2016), arzobispo Carlo Maria Viganò (77), llamó al papa Francisco a dimitir. La razón es la complicidad en los crímenes morales del cardenal McCarrick contra los jóvenes. El arzobispo Viganò hizo este llamamiento valiente por el bien de la Iglesia. Él incluso arriesgó su vida. …More
Viganò: Papa subito

31 de agosto de 2018


El 25 de agosto de 2018, el ex nuncio apostólico en los Estados Unidos (2011-2016), arzobispo Carlo Maria Viganò (77), llamó al papa Francisco a dimitir. La razón es la complicidad en los crímenes morales del cardenal McCarrick contra los jóvenes. El arzobispo Viganò hizo este llamamiento valiente por el bien de la Iglesia. Él incluso arriesgó su vida. En un documento de 11 páginas, él reveló el lobby homosexual en los puestos más altos de la Iglesia. Su llamada pública a la resignación no solo fue dirigida a Francisco, sino a todos los prelados que habían cometido o encubierto crímenes morales.

“El problema de los abusos del clero, no podrá resolverse sólo con la dimisión de algunos obispos, ni tampoco con nuevas directrices burocráticas. El centro del problema son las redes homosexuales existentes en el clero, que tienen que ser erradicadas. … Es necesario proclamar un tiempo de conversión y penitencia”, escribió Vigano.

Hay que saber que como resultado de este paso heroico por el bien de la Iglesia, el arzobispo será sometido a una presión psicológica extrema. Su vida puede estar en peligro de la misma manera que las vidas de sus dos predecesores audaces, los nuncios apostólicos en los Estados Unidos.

El Patriarcado Católico Bizantino hace un llamamiento a todo el mundo católico, y especialmente a los católicos de los Estados Unidos e Italia, para que presten apoyo moral a este siervo de Dios aprobado en este momento crítico. El Patriarcado también propone que arzobispo Viganò asuma el ministerio del Papa, que fue profundamente desacreditado por Francisco y los cardenales co-responsables de los crímenes y la apostasía. La Iglesia de hoy necesita restauración de la fe y la moral. Obviamente, el nuevo Papa no puede ser elegido por cardenales moral- y doctrinalmente descalificados. Así como los creyentes escogieron a un hombre aprobado —Agustín— para ser obispo, también el nuevo Papa debería ser elegido de esta manera. Que los creyentes se reúnan en masa en el Vaticano y proclamen al valioso y aprobado arzobispo Vigano Papa. Al mismo tiempo, que inmediatamente expulsen al criminal y al invasor del Vaticano. Lo siguiente aplica a esta situación extraordinaria: ¡Dios lo quiere! Vigano Papa subito!

+ Elías

Patriarca del Patriarcado Católico Bizantino

+ Metodio OSBMr + Timoteo OSBMr

Obispos Secretarios
Dima

Nuove rivelazioni Viganò: Francesco e il suo amico omosessuale mentono

Viganò – Papa subito

Il 31 agosto 2018


Il 25 agosto 2018, l’ex nunzio papale negli Stati Uniti (2011-2016), l’arcivescovo Carlo Maria Viganò (77) ha chiesto a papa Francesco di dimettersi. La ragione è la complicità nei crimini morali del card. McCarrick contro i giovani. L’arcivescovo Viganò ha fatto questo coraggioso appello per il bene della Chiesa. Ha persino rischiato la vita. In un …More
Viganò – Papa subito

Il 31 agosto 2018


Il 25 agosto 2018, l’ex nunzio papale negli Stati Uniti (2011-2016), l’arcivescovo Carlo Maria Viganò (77) ha chiesto a papa Francesco di dimettersi. La ragione è la complicità nei crimini morali del card. McCarrick contro i giovani. L’arcivescovo Viganò ha fatto questo coraggioso appello per il bene della Chiesa. Ha persino rischiato la vita. In un documento di 11 pagine, ha rivelato lobbismo omosessuale nei posti più alti della Chiesa. Il suo appello pubblico per le dimissioni non era rivolto solo a Francesco, ma a tutti i prelati che avevano commesso o coperto i crimini morali.

“Il problema degli abusi del clero – ha scritto Viganò – non potrà essere risolto semplicemente con le dimissioni di alcuni vescovi, né tanto meno con nuove direttive burocratiche. Il centro del problema sta nelle reti omosessuali nel clero che devono essere sradicate. … Occorre proclamare un tempo di conversione e di penitenza”.

Bisogna sapere che per questo passo eroico per il bene della Chiesa, l’arcivescovo sarà sottoposto a una straordinaria pressione psicologica. La sua vita può essere in pericolo allo stesso modo delle vite dei suoi due audaci predecessori, i nunzi apostolici negli Stati Uniti.

Con la presente, il Patriarcato Cattolico Bizantino invita l’intero mondo cattolico, e in particolare i cattolici degli Stati Uniti e dell’Italia, a sostenere moralmente questo approvato servo di Dio in questo momento critico. Anche il Patriarcato propone che l’arcivescovo Viganò prenda il posto del papa che fu profondamente disonorato da Francesco e dai cardinali corresponsabili dei crimini e dell’apostasia.

La Chiesa oggi ha bisogno di restaurare la fede e la morale. Ovviamente, il nuovo papa non può essere eletto da cardinali squalificati moralmente e dottrinalmente.

Proprio come i credenti scelsero un uomo approvato come Agostino per essere un vescovo, così anche il nuovo papa dovrebbe essere eletto in questo modo. Lascia che i credenti si riuniscano in massa in Vaticano e proclamino l’approvato e coraggioso arcivescovo Viganò papa. Allo stesso tempo, lasciali immediatamente espellere il criminale e l’invasore dal Vaticano. A questa situazione straordinaria si applica il seguente: Dio lo vuole! Viganò – Papa subito!

+ Elia

Patriarca del Patriarcato Cattolico Bizantino

+ Metodio, OSBMr + Timoteo, OSBMr

Vescovi Segretari
Dima

LaSalette, Fatima "Rom wird den Glauben verlieren und der Sitz des Antichrists werden"

@Theresia Katharina Es ist wahr. Dieser Satan sollte nicht gezeigt werden. Aber viele glauben nicht an die Existenz von Dämonen. Aber auf diese Weise werden die Werke und Diener Satans offenbart. So können Menschen unterscheiden und bekräftigen den wahren Glauben in Jesus.
Dima

Skrytá apostaze "Kdo má uši, slyš!"

@henta "A to světlo svítí ve tmě a tma je nepohltila" Jan 1,5
"Vy jste světlo světa. Město ležící na hoře nemůže být skryto. Stejně tak se nerozsvěcí lampa, aby ji postavili pod vědro, ale na svícen a tehdy svítí všem, kdo jsou v domě. Tak ať vaše světlo září před lidmi, aby viděli vaše dobré skutky a vzdali slávu vašemu Otci v nebesích" Matouš 5,14-16