Giorgio Tonini
Giorgio Tonini

Did he follow his own advice?

Quelli del Vaticano avrebbero potuto crossare sul mio conto, bastava che Joseph me lo chiedesse. Forse si è dimenticato della cosa. Così avremmo gabbato i grembiulini e lui non si sarebbe dimesso! Ma ormai è acqua passata.
Giorgio Tonini

Scoperta a Gerusalemme un’antica lampada con l'iscrizione "La luce di Cristo brilla per tutti"

Molto bella l’iscrizione. La luce di Cristo brilla “per tutti” a indicare un afflato, un’urgenza di evangelizzare le genti pagane del tempo, ancora attanagliate dalla paura, rese schiave dalle superstizioni e dal terrore di idoli sanguinari. Ecco perché, con gente simile, il Cristianesimo si diffuse così rapidamente e inarrestabilmente.
Giorgio Tonini

Did he follow his own advice?

Mi faccia il piacere? Lei non sa chi sono io! Ah ah ah ah!
Giorgio Tonini

Did he follow his own advice?

Stiamo scherzando? Bloccare il codice SWIFT allo IOR? Innanzitutto ci sarebbe stata la clamorosa denuncia del Vaticano contro ignoti. Secondariamente, ciascuna Banca intrattiene conti reciproci con un’infinità di altre Banche corrispondenti, per cui avrebbe potuto benissimo triangolare le operazioni bancarie in corso su altro Istituto di Credito in attesa del ripristino del codice SWIFT.
Giorgio Tonini

Did he follow his own advice?

Siamo ai “si dice”? Non credo che Papa B XVI si sia dimesso per questo genere di microquisquilie. Codice Ratzinger - Cionci ha ipotizzato ben altro! Roba grossa, molto grossa!
Giorgio Tonini

French Catholics pray while a migrant plays loud music to purposely disturb them. The Alpha in the …

@Zuavo Pontificio Avevo già commentato. Calma, per favore. Se lo zelante in preghiera avesse percosso con meno impeto (perché la conseguenza è stata di averlo buttato a terra), quello avrebbe potuto rimanere in piedi, sicché avrebbe dato al disturbatore l’opportunità di porgere l’altra guancia, in modo da potergli rifilare un secondo gancio, così gli insegnava pure come si comportano i bravi …More
@Zuavo Pontificio Avevo già commentato. Calma, per favore. Se lo zelante in preghiera avesse percosso con meno impeto (perché la conseguenza è stata di averlo buttato a terra), quello avrebbe potuto rimanere in piedi, sicché avrebbe dato al disturbatore l’opportunità di porgere l’altra guancia, in modo da potergli rifilare un secondo gancio, così gli insegnava pure come si comportano i bravi cristiani quando ricevono una percossa: si porge l’altra guancia. Peccato che la catechesi, per la fretta, sia stata fatta solo a metà. Mai avere fretta!
Giorgio Tonini

La Salette: il Segreto condannato

@Don Andrea Mancinella In parte lei ha ragione. Indubbiamente gli ultimi decenni hanno visto una grave perdita della fede, con tanti fedeli che si sono allontanati, poiché quell’inverno, già avvertito Paolo Vi, col passare degli anni è diventato ancora più cruento, MA è avvenuto che è andato dividendosi e distinguendosi il bene dal male, fuori e dentro la Chiesa, e forse il Concilio, con i …More
@Don Andrea Mancinella In parte lei ha ragione. Indubbiamente gli ultimi decenni hanno visto una grave perdita della fede, con tanti fedeli che si sono allontanati, poiché quell’inverno, già avvertito Paolo Vi, col passare degli anni è diventato ancora più cruento, MA è avvenuto che è andato dividendosi e distinguendosi il bene dal male, fuori e dentro la Chiesa, e forse il Concilio, con i suoi innegabili errori, ma anche con buoni frutti, è servito proprio a questo. È vero anche che l’azione dello Spirito Santo ha continuato ad illuminare e sorreggere la Chiesa Cattolica, a maggior ragione in questi anni così difficili e drammatici. La Chiesa, infatti, appartiene a Cristo, com’è scritto nel Vangelo, e non potrà mai appartenere quindi a satana: le divisioni che si vanno delineando sempre più nettamente, soprattutto in occasione dell’arrivo di Bergoglio, stanno facendo capire (a chi vuol pensarci) dove si va/andrà a collocare la vera Chiesa Cattolica, e di questo se ne discute quotidianamente su questo forum traendone preziose indicazioni, col contributo Suo e di tante persone che vogliono condividere.
Giorgio Tonini

Prete tedesco "benedice" con SPAZZOLONE DEL CESSO (video)

@Valeva Una volta si diceva: “Scherza coi fanti e lascia stare i santi”. Ma i proverbi saggi e popolari sono stati sostituiti dai linguaggi e modi di fare barbari.
Giorgio Tonini

“Il profumo della polvere da sparo è più dolce di qualunque profumo d'Arabia” Giulio II ☩ Il Papa …

@Zuavo Pontificio Le persone superstiziose, instabili e analfabete stanno purtroppo dappertutto. Sta agli altri, quindi, cioè a chi ritiene di essere il loro contrario (ossia quelli che si sentono razionali, stabili e alfabetizzati), correggerle. Con rispetto delle persone, però, altrimenti la correzione rischia di produrre effetti nocivi, cioè polemiche cattive e scambi di insulti. Almeno su …More
@Zuavo Pontificio Le persone superstiziose, instabili e analfabete stanno purtroppo dappertutto. Sta agli altri, quindi, cioè a chi ritiene di essere il loro contrario (ossia quelli che si sentono razionali, stabili e alfabetizzati), correggerle. Con rispetto delle persone, però, altrimenti la correzione rischia di produrre effetti nocivi, cioè polemiche cattive e scambi di insulti. Almeno su questo forum distinguiamoci. Buona giornata, pace e bene!
Giorgio Tonini

È più facile

@Riccardo Giachino Errori di traduzione ne sono stati trovati, nel tempo, anche se talvolta lasciati stare più o meno apposta. Famoso errore di traduzione è il “Beati quelli che pur non avendo visto crederanno” invece dell’esatto “Beati quelli che non hanno visto e hanno creduto”. L’errore si è talmente radicato che per abitudine consolidata qualche sacerdote proclama ancora “crederanno”. Per …More
@Riccardo Giachino Errori di traduzione ne sono stati trovati, nel tempo, anche se talvolta lasciati stare più o meno apposta. Famoso errore di traduzione è il “Beati quelli che pur non avendo visto crederanno” invece dell’esatto “Beati quelli che non hanno visto e hanno creduto”. L’errore si è talmente radicato che per abitudine consolidata qualche sacerdote proclama ancora “crederanno”. Per non parlare dell’orribile traduzione dei “teli posati la’” che ha sostituito l’altrettanto errato “le bende per terra”. Teniamo presente che da aramaico a greco a latino a italiano qualcosa si perde. Tornando al cammello, può essere che Gesù abbia citato un proverbio dei tempi, essendo che ogni tanto citava i proverbi (“medico cura te stesso” per citarne uno). Anche se, come osservava un altro utente e io stesso, le ultime versioni tradotte e proclamate nella Liturgia, parlando in generale, hanno peggiorato e di molto la fedeltà agli autori Sacri, non so se in malafede o per incompetenza. Ricambio il saluto!
Giorgio Tonini

È più facile

Sembra che ci sia stato un piccolo errore di traduzione. In realtà, significa che è più facile che un grosso filo intrecciato con pelo di cammello passi per la stretta cruna di un ago. Infatti, preso alla lettera, il Paradiso sarebbe inibito ai ricchi, a tutti i ricchi. Invece no: vi entrano, ma con fatica. Allo stesso modo che le cucitrici del tempo (sprovviste di occhiali) faticavano per far …More
Sembra che ci sia stato un piccolo errore di traduzione. In realtà, significa che è più facile che un grosso filo intrecciato con pelo di cammello passi per la stretta cruna di un ago. Infatti, preso alla lettera, il Paradiso sarebbe inibito ai ricchi, a tutti i ricchi. Invece no: vi entrano, ma con fatica. Allo stesso modo che le cucitrici del tempo (sprovviste di occhiali) faticavano per far passare il grosso filo per la stretta apertura di un ago. Per fortuna che il senso è questo, così anche i ricchi, sebbene con tanta fatica, possono entrare nel Regno dei Cieli. Pace e Bene!
Giorgio Tonini

French Catholics pray while a migrant plays loud music to purposely disturb them. The Alpha in the …

Questa mi è nuova: la ragione sta dalla parte di chi è in maggioranza? Quindi cinque lupi contro quattro agnelli? Hanno ragione i lupi perché sono in cinque. Si è qui ampiamente dibattuto che non esiste un male minore. Il male non va fatto. Punto. Io concordo in toto con Via Verità Vita, sebbene sia in minoranza. Dio vi benedica tutti, in ogni modo, perché siete tutti in buona fede e lo zelo per …More
Questa mi è nuova: la ragione sta dalla parte di chi è in maggioranza? Quindi cinque lupi contro quattro agnelli? Hanno ragione i lupi perché sono in cinque. Si è qui ampiamente dibattuto che non esiste un male minore. Il male non va fatto. Punto. Io concordo in toto con Via Verità Vita, sebbene sia in minoranza. Dio vi benedica tutti, in ogni modo, perché siete tutti in buona fede e lo zelo per difendere il Sacro dimostra le vostre buone intenzioni. Pace e Bene! Amen! Ho dimenticato qualcosa? Mi sembra di no!
Giorgio Tonini

Nostalgia del passato

@Emiliano Emily Lonzi E che dire della nuova Traduzione del Magnificat? E del Padre Nostro, e dell’inizio del Gloria? E dell’inno di San Paolo, di come è stato cambiato Filippesi cap. 2: “… Cristo Gesù, pur essendo di natura divina, non considerò un tesoro geloso
la sua uguaglianza con Dio…ecc…ecc…
Giorgio Tonini

Le stimmate di Padre Pio 20 settembre 1918

Dal Quaderno dell’Amore, scritto da un suo figlio spirituale Luigi Gaspari, a pag. 144: “…improvvisamente si fece presente a me e mi disse: “Devo anticipare la mia partenza per il cielo per salvare il salvabile. Qui sulla terra non mi ascoltano più, neppure molti che si proclamavano a me fedelissimi”. Erano le ore 18 del 21 settembre e Luigi Gaspari si trovava a Chianciano Terme. Al mattino del …More
Dal Quaderno dell’Amore, scritto da un suo figlio spirituale Luigi Gaspari, a pag. 144: “…improvvisamente si fece presente a me e mi disse: “Devo anticipare la mia partenza per il cielo per salvare il salvabile. Qui sulla terra non mi ascoltano più, neppure molti che si proclamavano a me fedelissimi”. Erano le ore 18 del 21 settembre e Luigi Gaspari si trovava a Chianciano Terme. Al mattino del 23 (pagina 146) “…verso le 7 mi chiamarono da Roma per dirmi che il grande cuore di Padre Pio aveva cessato di battere…”.
Giorgio Tonini

Pavimento del Santo Sepolcro, è l’ora delle scelte

Non sapevo di questi lavori di restauro della pavimentazione, che interessano ben mille mq! Mi chiedo dove verrà collocato e conservato il materiale logoro che verrà asportato e sostituito: spero che venga trattato con tutti i riguardi, al pari di reliquie.
Giorgio Tonini

TG FLASH BYOBLU24 | 23 SETTEMBRE 2022 | EDIZIONE 13:30

Non si può certo affermare che l’UE non ci sia vicina e non si preoccupi perché votiamo bene, per il nostro bene. Poi ciascuno interpreti le dichiarazioni UE come meglio crede che gli appaiano corrette.
Giorgio Tonini

Cardinale Ladaria nega Comunione in bocca a madre con neonato in braccio

La dari’a. Nomen omen. Che in dialetto padano significa “La darei”: voce del verbo dare condizionale presente prima persona (“la darei” la Comunione sulla lingua, fosse per me, ma sono monitorato e devo eseguire gli ordini di scuderia”). Come deve essere salato lo pane altrui, per Ladaria!
Giorgio Tonini

Francesco sorride a un'altra delegazione omosex

Questa si’ che è una Chiesa aperta: la Chiesa di Francesco. Però chi non si adegua va buttato fuori. Gentilmente ma altrettanto inflessibilmente.
Giorgio Tonini

Elena Aiello, la mistica che sfidò il Duce per conto di Dio

È più facile che una suora si sia messa contro un Duce, che un Duce si sia messo contro una suora!
Giorgio Tonini

QUADERNO DELL'AMORE

Ho letto più volte il libro, traendone beneficio. La sua circolazione è più o meno clandestina, nel senso che non c’è approvazione o presentazione di Vescovi o religiosi, anche se alcune parrocchie permettono la presentazione del libro. Infatti io ne sono venuto a conoscenza tramite questa modalità. Chi vuole ottenerne una copia o più può approvvigionarsi di copie cartacee dall’Associazione che …More
Ho letto più volte il libro, traendone beneficio. La sua circolazione è più o meno clandestina, nel senso che non c’è approvazione o presentazione di Vescovi o religiosi, anche se alcune parrocchie permettono la presentazione del libro. Infatti io ne sono venuto a conoscenza tramite questa modalità. Chi vuole ottenerne una copia o più può approvvigionarsi di copie cartacee dall’Associazione che lo divulga, cercando il recapito in internet, offerta libera. Io ne ho fatto omaggio di alcune copie a conoscenti.