Francesco Bo
361.3K
04:58

Risposta di Papa Benedetto XVI: I divorziati risposati e la Santa Communione

IgnazioContini il 14 febbraio 2017. SANTO PADRE: Io direi che molto importante sarebbe, naturalmente, la prevenzione, cioè approfondire fin dall’inizio l’innamoramento in una decisione profonda,…More
IgnazioContini il 14 febbraio 2017. SANTO PADRE: Io direi che molto importante sarebbe, naturalmente, la prevenzione, cioè approfondire fin dall’inizio l’innamoramento in una decisione profonda, maturata; inoltre, l’accompagnamento durante il matrimonio, affinché le famiglie non siano mai sole ma siano realmente accompagnate nel loro cammino. E poi, quanto a queste persone, dobbiamo dire – come lei ha detto – che la Chiesa le ama, ma esse devono vedere e sentire questo amore.
Anche senza la ricezione «corporale» del Sacramento, possiamo essere spiritualmente uniti a Cristo nel suo Corpo. E far capire questo è importante. Che realmente trovino la possibilità di vivere una vita di fede, con la Parola di Dio, con la comunione della Chiesa e possano vedere che la loro sofferenza è un dono per la Chiesa, perché servono così a tutti anche per difendere la stabilità dell’amore, del Matrimonio; e che questa sofferenza non è solo un tormento fisico e psichico, ma è anche un soffrire nella …More
Irapuato
View one more comment.
1744

Papa: la Chiesa che annuncia sé stessa perde la bussola

La Chiesa, in ogni tempo, è chiamata a fare quello che fece Giovanni il Battista: indicare Gesù alla gente. Prima della recita dell’Angelus, Papa Francesco si è soffermato sul primo atto pubblico …More
La Chiesa, in ogni tempo, è chiamata a fare quello che fece Giovanni il Battista: indicare Gesù alla gente. Prima della recita dell’Angelus, Papa Francesco si è soffermato sul primo atto pubblico del Figlio di Dio, la prima cosa compiuta una volta lasciata la casa di Nazaret, a trent’anni: andare in Giudea, al Giordano, per farsi battezzare da Giovanni. Egli si manifesta “in un modo impensabile: in mezzo ai peccatori, battezzato come loro, anzi, per loro”; Egli “è il Messia, il Re d’Israele, ma non con la potenza di questo mondo, bensì come Agnello di Dio, che prende su di sé e toglie il peccato del mondo”. “E queste sono le parole che noi sacerdoti ripetiamo ogni giorno, durante la Messa, quando p ...
01:44
Francesco Bo likes this.
Francesco Bo likes from alda luisa corsini

Non condivido il pensiero del Papa. Ha comunque valore se prendo l’Eucaristia? Il liturgista Finott…

Non scateniamoci a commentare. Limitiamoci a meditare. Vi ringrazio.