Click14

La Francia rimanda a Roma l'ambasciatore. Di Maio: lo incontrerò

Roma, 15 feb. 2019 (askanews) - L'ambasciatore francese a Roma, Christophe Masset, richiamato giorni fa per la crisi sui gilet gialli tra l'Italia e la Francia, è tornato a Roma a Palazzo Farnese. L'…Espandi
Roma, 15 feb. 2019 (askanews) - L'ambasciatore francese a Roma, Christophe Masset, richiamato giorni fa per la crisi sui gilet gialli tra l'Italia e la Francia, è tornato a Roma a Palazzo Farnese.
L'annuncio è arrivato dal ministro francese degli Affari europei, Nathalie Loiseau, che parlando alla radio ha sottolineato che Masset, richiamato dopo gli attacchi contro il presidente francese Emmanuel Macron da parte di diversi esponenti del governo italiano rientra una settimana dopo il suo richiamo a Parigi.
"Abbiamo sentito i leader politici che si sono lasciati andare a parole francamente poco amichevoli e inaccettabili che si sono rammaricati", ha detto Nathalie Loiseau. "Abbiamo sentito Salvini dire che non vuole una guerra con la Francia, sottolineando che Luigi Di Maio ha spiegato di aver incontrato i rappresentanti dei gilet gialli come leader del M5S e non come vicepremier". Inoltre, ha proseguito il ministro, "il presidente Macron e il presindente della Repubblica Sergio Mattarella si sono parlati al telefono e hanno detto che l'amicizia tra Francia e Italia è importante e i due paesi hanno bisogno l'uno dell'altro. L'Italia ha bisogno della Francia, quindi lavoriamo insieme".
Non si è fatto attendere il commento del vicepremier Luigi Di Maio: "Sono felice che rientri in Italia, gli chiederò un incontro e gli do intanto il bentornato".