Clicks5.1K

LA CHIESA E LA DONAZIONE DEGLI ORGANI

padrepasquale
21
www.nucciatolomeo.it/DonazioneOrgani.htm Come Cristo ha donato la sua vita per amore perchè noi vivessimo, cosi la donazione degli organi è un dare la vita ad altri fratelli, che vivranno per …More
www.nucciatolomeo.it/DonazioneOrgani.htm
Come Cristo ha donato la sua vita per amore perchè noi vivessimo, cosi la donazione degli organi è un dare la vita ad altri fratelli, che vivranno per questo sublime e gratuito gesto d'amore.
Mentre si vorrebbe gridare il dolore per la morte di un proprio caro, in caso di morte cerebrale (distinta dalla morte cardiaca, ma pur sempre morte, essendo spenti i parametri vitali), donando gli organi del proprio congiunto si compie un gesto di gratuità carico di meriti presso il Signore.
Mons. Domenico Graziani Vescovo e Padre Pasquale Pitari, Cappuccino, Cappellano presso l'Ospedale civile Pugliese-Ciaccio di Catanzaro offrono la loro testimonianza.
TommasoG likes this.
TommasoG
Grazie Padre Pasquale! È importantissimo diffondere ed esaltare la cultura della vita, salvare vite umane!
padrepasquale
La morte cerebrale è riconosciuta come vera morte da tutto il mondo scientifico da decenni. Essa non è il coma, ma la situazione irreversibile in cui si trova il cervello, colpito da eventi negativi. Sotto alcuni parametri elettrici cerebrali, la legge civile, dopo sei ore di accertamenti approfonditi di una commissione medica, impone lo stacco delle macchine che dall'esterno fanno pompare il …More
La morte cerebrale è riconosciuta come vera morte da tutto il mondo scientifico da decenni. Essa non è il coma, ma la situazione irreversibile in cui si trova il cervello, colpito da eventi negativi. Sotto alcuni parametri elettrici cerebrali, la legge civile, dopo sei ore di accertamenti approfonditi di una commissione medica, impone lo stacco delle macchine che dall'esterno fanno pompare il cuore.
Solo dopo il pronunciamento della commissione è possibile procedere al consenso dell'espianto.
Da anni vivo in ospedale e ho assistito a tante donazioni. Ho colto solo tanto dolore e tanta umanità sia nei donatori che nei riceventi, e tanta professionalità nel personale medico.
Vedere affari loschi nell'atto "quasi religioso" dei trapianti è fuorviante e irriverente. Anche il catechismo della chiesa cattolica al numero 2296 afferma che i trapianti sono "morali".
Dio benedica chi annuncia ed espande la cultura della vita!