Clicks643
Discipulus

Vatileaks, riepilogo delle precisazioni

CITTÀ DEL VATICANO , 16 novembre, 2015 / 3:00 PM (ACI Stampa).-
L’ultimo, in ordine di tempo, è stato un comunicato della Congregazione dell’Evangelizzazione dei Popoli, che ha voluto rispondere alle “inaccettabili” insinuazioni “fatte da parte di alcuni media che diffondono notizie non rispondenti al vero.” Ma è solo l’ultimo di una serie di comunicati che vanno a precisare le presunte rivelazioni dei due libri che hanno tenuto banco in questi giorni. Così, mentre i due autori sono chiamati per un interrogatorio in Vaticano questa settimana, è il momento di rimettere ordine.
Partendo proprio dal comunicato di Propaganda Fide, diramato attraverso la sua agenzia Fides l’11 novembre scorso. Dopo aver spiegato che la Congregazione “aderisce pienamente alla linea di pensiero, di indirizzo e di cuore” del Papa per la riforma della Curia, e dopo aver notato la sua responsabilità nei confronti dei donatori che contribuiscono all’opera missionaria (cosa che ovviamente necessita trasparenza) fa le dovute precisazioni.
www.acistampa.com/story/vatileaks-riepi…