Clicks1K
it.news
21

L'Osservatore Romano propone paganesimo al posto di "dottrina rigida"

L'Osservatore Romano, del Vaticano, ormai diventato un giornalaccio rabbiosamente anti-Cattolico, ha pubblicato un'intervista dell'11 settembre con il propagandista colombiano per l'Amazzonia Alfredo Ferro Medina, che è anche un gesuita.

Ferro è il coordinatore di un enigmatico "Servizio Gesuita Panamazzonico". L'intervista è stata condotta da Marcelo Figueroa, editore protestante de L’Osservatore Romano in Argentina.

Per Ferro, una delle sfide più importanti della chiesa è l'attuazione della "evangelizzazione". Tuttavia, lui interpreta "evangelizzazione" non nel senso di proclamare il Vangelo, ma come apertura di un "dialogo interreligioso interculturale" [tanto per avere un "dialogo"]

Ferro decreta che "sono ormai passati i tempi in cui ci si poteva permettere di avere schemi mentali plasmati su una dottrina rigida". Per "rigida dottrina" Ferro intende la Fede Cattolica. Naturalmente, paganesimo, socialismo, propaganda gay e ambientalismo, per lui non sono "dottrine rigide".

Ferro prosegue lamentando che abbiamo insistito su "riti occidentali" [anche se sono stati distrutti decenni fa] e non abbiamo preso in considerazione "simboli e celebrazioni propri dei popoli indigeni". L'espressione citata è un eufemismo per dire paganesimo.

Francesco accompagnerà da vicino il Sinodo per l'Amazzonia, predice Ferro, perché desidera "incoraggiare i cambiamenti e le trasformazioni della Chiesa dell'Amazzonia", che avranno "necessariamente" ripercussioni sulla stessa Chiesa universale.

#newsNksronvphi
Che banda di diavolacci che hanno rimpiazzato i bravi e devoti sacerdoti!
jack67
Se il "prete" è quello nella foto, pare una foto segnaletica... del resto è colombiano...pure gesuita...tombola.
Carmelitos likes this.