it.news
1912

Vescovo-laico Episcopale si oppone alle limitazioni dell'ideologia gay

Il vescovo-laico pro-gay che presiede gli Episcopali USA, Michael Curry, ha posto una restrizione parziale al ministero del vescovo-laico di Albany, William Love (di 61 anni), perché Love si oppone agli pseudo-matrimoni gay.

Love ritiene che l'intimità sessuale sia riservata al matrimonio e che gli omosessuali dovrebbero rimanere celibi. Love ha fatto appello contro la decisione.

Nel novembre 2018, Love ha scritto della chiesa episcopale pro-gay:

"Recenti statistiche mostrano che la Chiesa Episcopale è in spirale discendente... Non posso fare a meno di credere che Dio abbia tolto la Sua benedizione da questa Chiesa. Se non ci saranno cambiamenti, la Chiesa Episcopale si andrà estinguendo."

Foto: Michael Curry, © Beth Crow, CC BY-SA, #newsWkdoracunj
Antonietta Capone
Per una volta almeno questa brutta notizia non ci riguarda: si tratta della Episcopal Church, non della nostra Chiesa Cattolica