Marziale
1.1K
Bergoglio come i Testimoni di Geova. Dopo aver cancellato la buona volontà come criterio indispensabile per piacere a Dio ed essere da Lui amati come figli ora modifica di nuovo il Vangelo aggiungendo …More
Bergoglio come i Testimoni di Geova.

Dopo aver cancellato la buona volontà come criterio indispensabile per piacere a Dio ed essere da Lui amati come figli ora modifica di nuovo il Vangelo aggiungendo una virgola dove prima non c'era. Infatti nella seconda riga leggiamo "...pace agli uomini , che egli ama". Messaggio Urbi et Orbi 25/12/2018. La virgola cambia tutto. Ecco il testo con cui la Santa Chiesa ha pregato per due millenni : “ Gloria in altissimis Deo, et
super terram pax in hominibus bonae voluntatis ”.L'importanza capitale della buona volontà la rimando ad un mio precedente post. Come i Testimoni di Geova nel loro vangelo scrivono. " Oggi ti dico , sarai con me in Paradiso " e non “ Amen dico tibi:
Hodie mecum eris in paradiso ”. Il loro messaggio scoperto significa : un lontano giorno ci rivedremo perché Quello sulla Croce non è Dio, non ha il potere di portarti subito nel Suo Paradiso. Certo, un giorno ci vedremo in Paradiso assieme come due semplici fratelli. Questi sono i Testimoni di Geova. Come osserva l'ottimo Giovanni Servodio, l'amore incondizionato di Dio per " tutti" e non per "molti" :"...automatismo che annulla il libero arbitrio e che rende superflue l’Incarnazione, la Passione e la Resurrezione del Signore, poiché per salvare tutti automaticamente a Dio sarebbe bastato appena uno schiocco di dita, per così dire."
Ormai hanno ridotto il Vangelo ad una tavolozza. Dio, eterna Giustizia, che premia o castiga eternamente a seconda delle nostre opere ridotto ad un pacioccone. Del resto "...nell'inferno noi siamo sicuri che c'è uno solo !". Parola del Falso Profeta che, in quanto tale, falsifica la Parola di Nostro Signore, ma chi falsifica la Parola di Dio commette azione satanica.

Quest'uomo è quell'estraneo di cui parla il Vangelo: "... le sue pecore lo seguono, perché conoscono la sua voce. Un estraneo, invece, non lo seguono, anzi fuggono da lui, perché non conoscono la voce degli estranei'."
E proprio vero, Nostro Signore Gesù Cristo è morto milioni di anni fa.