demaita
1413

L'Esercito di MARIA SS.MA è di umili e piccoli.

In varie apparizioni la SS.ma Vergine ha detto che sta costruendo il suo 'Esercito di piccoli'.
Che saranno coloro che l'accompagneranno fino al trionfo del suo Cuore immacolato. Cosa significa una esercito comandato dalla Vergine Maria obbediente a Gesù? Chi sono i suoi partecipanti? Come sono chiamati al suo esercito? Con una chiamata telefonica, un' e-mail, o che? Quali sono le condizioni per potervi partecipare ?
Qui esporremo le condizioni dei Messaggi che il Cielo ha dato per reclutare questo esercito di Maria. Che requisito è necessario per formarne parte. Come Lei chiama ciascuno. Come li addestra. E quale sarà la loro attività.
Una delle grandi rivelazioni che la predicazione di Gesù ha fatto al mondo è che promette un capovolgimento radicale in Cielo, rispetto a ciò che accade sulla Terra.
In Matteo 19 e Marco 10, Gesù afferma che i primi saranno gli ultimi e gli ultimi saranno i primi, nel Regno dei Cieli.
Ossia: il sistema di valori del Cielo è molto diverso dal sistema dei valori della Terra.
E non si tratta solo di ricchezza, ma anche di stima e rispetto.
Coloro che sono considerati i migliori nella vita sulla Terra potranno essere maledetti da Dio. Allo stesso modo, coloro che sono disprezzati nella loro vita sulla Terra e rifiutati dal mondo, saranno onorati e ricompensati da Dio.
E nel Magnificat di Maria, la Madonna manifesta che il Regno dei Cieli è già presente sulla Terra. Il Magnificat, che leggiamo in Luca 1, dice che 'Dio ha deposto i potenti dal trono, ed ha esaltato gli umili'.
E questo è il suo caso, perché una delle persone più insignificanti della società: una donna, un'adolescente, all'interno di una famiglia senza potere, è eletta da Dio per essere la Madre del Messia.
Vista con gli occhi dell'uomo è inconcepibile, perché implica che una marginale sia eletta per essere il centro del Piano di salvezza di Dio per tutta l'umanità.
E Maria inoltre mantiene queste straordinarie condizioni per tutta la sua vita.
Non è solo umile nella condizione sociale, ma umile nella sua relazione con Dio.
Ed è aperta alla chiamata di Dio e si mette a sua disposizione.
Così Dio ha sollevato con il suo braccio potente una donna umile che sarà ricordata da tutte le generazioni.
E nel Magnificat, oltre al fatto che 'ha rovesciato i sovrani dai troni e ha innalzato gli umili', aggiunge che: 'ricolma di beni gli affamati e manda a mani vuote i ricchi'.
Quindi non si tratta solo di un capovolgimento dei valori solo per il caso di Maria, ma si tratta di un capovolgimento generale dei valori, per tutti.
Nostro Signore ci ha insegnato a chiedere al Padre "Venga il tuo regno, sia fatta la tua volontà come in Cielo così in terra". Quindi è una richiesta affinché ciò accada sulla Terra.
E il grande capovolgimento di valori che Dio vuole è già atto sulla terra, perché Dio dona in molti casi la vittoria ai piccoli.
Ci sono molte storie bibliche in cui Dio usa i "piccoli resti" e i "semi di senape" per ottenere la vittoria.
È anzitutto Dio che mette i nostri nemici ai nostri piedi, e non il nostro proprio sforzo. È Lui che sceglie la strada e i coperatori partendo dai piccoli semi e da ciò che è spregevole per il mondo.
Questo è diventato chiaro quando la Chiesa ha attraversato momenti di grande oscurità, e Dio ha suscitato piccoli personaggi, che alla fine hanno riformato la Chiesa.
Possiamo pensare a San Francesco d'Assisi, Santa Teresa d'Avila, San Giovanni della Croce, Santa Caterina da Siena.
Dio ama la piccolezza, su cui si basa il grande capovolgimento dei valori umani.
E basta vedere a chi la Vergine Santa sta dando i messaggi nelle sue apparizioni per capire che si riferisce ai piccoli.
I veggenti in genere sono di solito bambini, pensiamo a Fatima, a Lourdes, a La Salette, a Pontmain, a Banneux, a Beauraing, a Kibeho, per parlare solo delle apparizioni approvate dalla Chiesa.
E di solito non sono persone danarose.
Dio non sta scegliendo i grandi saggi o coloro che hanno il potere di comunicare il suo messaggio, ma sta usando la logica del Cielo, della supremazia dei piccoli.
E anche i più piccoli saranno i grandi protagonisti nella battaglia della Fine dei Tempi sulla Terra.
Questo esercito di piccoli che la Vergine Maria sta reclutando è silenzioso, devoto e combattente. E si distingue per la sua Consacrazione alla Beata Vergine.
Gli apostoli degli Ultimi tempi, come dice S.Grignon de Monfort, sono devoti della Madonna. Contribuiranno a rinnovare il mondo con semplicità, purezza e audacia.
E coloro che formano questo esercito di piccoli sono caratterizzati da una profonda unione con Dio e dal loro abbandono alla Divina Provvidenza.
Sono combattenti contro il peccato, l'immoralità, le eresie e gli errori che attaccano il deposito della Fede cristiana.
Sono imitatori di Cristo che cercano di perfezionarsi nelle sue virtù.
Hanno una profonda conoscenza della Verità rivelata, non perché siano biblisti, ma perché hanno ricevuto la verità in forma infusa, in profonda meditazione e adorazione del Santissimo Sacramento.
In diversi messaggi a Padre Gobbi, negli anni '80, la Madonna gli disse che con il suo grande segno in Cielo, come Donna vestita di Sole, ha la missione di sottrarre l'umanità al dominio dell'enorme Drago Rosso, e Bestia Nera, cioè Satana. .
E in particolare ha spiegato che: «Ecco perché formo l'esercito dei Miei figli più piccoli, in tutte le parti del mondo».
E aggiunse: «Così li conduco a vivere solo per la Gloria di Dio, per mezzo fede e della carità, e li coltivo, Io stessa, gelosamente nel mio celestiale giardino»
In altre parole, coloro che si consacrano a Lei con tutto il cuore sono istruiti e preservati da Lei, come se fossero in Cielo.
E chi sono queste persone? Ella disse a padre Gobbi: "Ho formato il mio esercito con quei bambini che hanno accettato il mio invito e hanno ascoltato la mia voce".
In altre parole, il requisito fondamentale è sentire che Maria ci ha chiamati, ascoltare quando Ella parla, e seguirla.
Li chiama gli apostoli degli Ultimi tempi e li segna in modo soprannaturale, che è la Croce di suo Figlio Gesù.
E ha anche detto a padre Gobbi che apre la loro intelligenza umana per accogliere la Parola divina di Dio, amarla e viverla.
Li conduce a fidarsi completamente di ciò che Gesù ha rivelato, e li trasforma in coraggiosi testimoni di fede.
San Luigi Grignon de Monfort ha anche detto che la Beata Vergine sta radunando il suo esercito per combattere contro l'anticristo di questo tempo.
Che il potere di Maria sugli spiriti maligni brillerà soprattutto negli ultimi tempi, quando risveglierà i 'suoi piccoli' per combattere contro lui.
Questo esercito di 'piccoli' schiaccerà la testa di satana in unione con la SS.ma Vergine.
E disse a Padre Gobbi che 'sono le stelle più luminose della Sua corona'.
Ci dice anche che noi, anche nella nostra insignificanza, facciamo la differenza in questa grande battaglia.
E che il rimanente gregge di Cristo trionferà, aggrappandosi alle loro devozioni divine e alle antiche Verità di Fede cristiana, intercedendo per il mondo, riconciliandolo con Dio.
Le sue armi sono la Croce e il Rosario. La Croce che significa sacrificio e il Rosario, che è l'arma donata da Nostra Madre in Cielo, per il progetto di salvezza portato da suo Figlio.
E le loro munizioni sono le Ave Maria pregate con amore e devozione.
E ai sacerdoti Ella disse per mezzo di padre Gobbi: «Alla forza tenebrosa che la massoneria ecclesiastica esercita oggi per distruggere Cristo e la sua Chiesa, Io oppongo il forte splendore del mio fedele esercito sacerdotale, affinché Cristo sia amato da tutti, ascoltato e seguito, e la sua Chiesa sia sempre più amata, difesa e santificata".
Insomma, il Regno di Dio che si diffonde silenziosamente sulla terra sta già imponendo, a poco a poco, il trionfo degli umili e dei piccoli che accolgono Dio nel loro cuore.
Ma ha la tenace resistenza del maligno e dei suoi seguaci.
E Maria sta costruendo il suo esercito di umili e piccoli con chi La ascolta e La segue, promette loro addestramento e protezione, e darà loro il trionfo finale.
Finora abbiamo voluto parlare dell'esercito che la Beata Vergine sta costruendo, per combattere la resistenza del maligno e dei suoi seguaci all'estensione del Regno di Dio sulla Terra, come si dice nel Padre Nostro «Venga il tuo Regno!».
E vorrei chiedervi se pensate che l'esercito che la Vergine Santissima sta costruendo, lo vedete già agire silenziosamente sulla terra?.

Da Altri Messaggi della Madonna a d.Stefano Gobbi:
(14 maggio 1989: Il marxismo)
“Figli prediletti,… invito oggi tutti i figli della Chiesa a riunirsi in un Cenacolo perenne di preghiera con me, vostra Mamma Celeste.
Invito tutti i vescovi, i sacerdoti, i religiosi e i fedeli. Il mio Cuore Immacolato è il luogo di questo nuovo, spirituale ed universale Cenacolo.
In esso dovete entrare con il vostro atto di consacrazione, che vi affida per sempre a Me, affinché Io possa unire la mia voce alle vostre nell'invocare sulla Chiesa e su tutta l'umanità il Dono di una seconda Pentecoste (Ez 36,26; Ger 31,33)
…Solo lo Spirito del Signore può vincere la potenza e la forza vittoriosa dell'enorme Drago rosso (Ap 12,3), che, in questo vostro secolo, si è scatenato ovunque, in maniera terribile, per sedurre ed ingannare tutta l'umanità.
L'enorme Drago rosso è il comunismo ateo, che ha diffuso in ogni parte l'errore della negazione e dell'ostinato rifiuto di Dio.
L'enorme Drago rosso è l'ateismo marxista, che si presenta con dieci corna (Ap 12,3), cioè con la potenza dei suoi mezzi di comunicazione, per condurre l'umanità a disubbidire ai Dieci comandamenti di Dio, e con sette teste, su ciascuna delle quali vi è un diadema, segno di potere e di regalità. Le teste incoronate indicano le nazioni in cui il comunismo ateo si è stabilito e domina con la forza del suo potere ideologico, politico e militare.
L'enormità del Drago manifesta chiaramente la vastità della terra occupata dal dominio incontrastato dell'ateismo comunista.
Il suo colore è rosso perché usa le guerre ed il sangue come strumenti delle sue numerose conquiste.
L'enorme Drago rosso è riuscito in questi anni a conquistare l'umanità con l'errore dell'ateismo teorico o pratico, che ha ormai sedotto tutte le nazioni della terra.
E' riuscito cosi a costruire una nuova civiltà senza Dio, materialista, egoista, edonista, arida e fredda, che porta in sé i germi della corruzione e della morte.
(3 giugno 1989; la Massoneria)
In questa terribile lotta sale dal mare, in aiuto al Drago, una bestia simile a una pantera (Ap 13,2). Se il Drago rosso è l'ateismo marxista, la bestia nera è la Massoneria.
Il Drago si manifesta nel vigore della sua potenza; la bestia nera invece agisce nell'ombra, si nasconde, si occulta in modo da entrare in ogni parte.
Ha le zampe di orso e la bocca di un leone, perché opera ovunque con l'astuzia e con i mezzi di comunicazione sociale, cioè della propaganda.
Le sette teste indicano le varie logge massoniche, che agiscono ovunque in maniera subdola e pericolosa.
Questa bestia nera ha dieci corna e sulle corna dieci diademi, che sono segni di dominio e di regalità.
La massoneria domina e governa in tutto il mondo per mezzo delle dieci corna.
Il corno, nel mondo biblico, è sempre stato uno strumento di amplificazione, un modo di fare udire maggiormente la propria voce, un forte mezzo di comunicazione.
Per questo Dio ha comunicato al suo popolo la sua Volontà per mezzo di dieci corna che hanno fatto conoscere la sua Legge: i Dieci comandamenti.
Chi li accoglie e li osserva cammina nella vita sulla strada della divina Volontà, della gioia e della pace.
… Compito della bestia nera, cioè della massoneria, è quello di combattere, in maniera subdola, ma tenace, per impedire alle anime di percorrere questa strada, indicata dal Padre e dal Figlio ed illuminata dai doni dello Spirito.
Infatti se il Drago rosso agisce per portare tutta l'umanità a fare a meno di Dio, alla negazione di Dio e perciò diffonde l'errore dell'ateismo, lo scopo della massoneria non è di negare Dio, ma di bestemmiarlo.
La bestia apre la bocca per proferire bestemmie contro Dio, per bestemmiare il suo nome e la sua dimora, contro tutti quelli che abitano in cielo.
La bestemmia più grande è quella di negare il culto dovuto al solo Dio per darlo alle creature ed allo stesso Satana.
Ecco perché in questi tempi, dietro la perversa azione della massoneria, si diffondono ovunque le messe nere ed il culto satanico.
Inoltre la massoneria agisce, con ogni mezzo, per impedire che le anime si salvino e così vuole rendere vana l'opera della Redenzione compiuta da Cristo.
Se il Signore ha comunicato la sua Legge con i Dieci comandamenti (Es. 20,2; Dt 5,6), la massoneria diffonde ovunque, con la potenza delle sue dieci corna, una legge che è completamente opposta a quella di Dio.
Al comandamento del Signore: — "Non avrai altro Dio fuori di me" — essa costruisce altri falsi idoli, di fronte ai quali oggi molti si prostrano in adorazione.
Al comandamento: — "Non nominare il nome di Dio in vano" — essa si oppone con il bestemmiare Dio ed il suo Cristo, in tanti modi subdoli e diabolici, fino a ridurre un marchio di vendita indecoroso il suo Nome e a fare dei film sacrileghi sulla sua vita e sulla sua divina Persona.
Al comandamento: — "Ricordati di santificare le feste" — essa trasforma la domenica in week end, nel giorno dello sport, delle gare, dei divertimenti.
Al comandamento: — "Onora il padre e la madre" — essa contrappone un modello nuovo di famiglia fondato sulla convivenza, persino fra omosessuali.
Al comandamento: — "Non uccidere" — essa è riuscita a fare legittimare, in ogni parte, l'aborto, a fare accogliere la eutanasia, a fare quasi scomparire il rispetto dovuto al valore della vita umana,
Al comandamento: — "Non commettere atti impuri' ' — essa giustifica, esalta e propaganda ogni forma di impurità, fino alla giustificazione degli atti contro natura.
Al comandamento: — "Non rubare" — essa opera perché sempre più si diffondano i furti, la violenza, i sequestri e le rapine.
Al comandamento: — "Non dire falsa testimonianza" --- essa agisce perché si propaghi sempre più la legge dell'inganno, della menzogna, della doppiezza.
Al comandamento: — "Non desiderare la roba e la donna ai altri' ' — agisce per corrompere nel profondo la coscienza, ingannando la mente e il cuore dell'uomo.
In questa maniera le anime vengono sospinte sul cammino perverso e cattivo della disubbidienza alla Legge del Signore, vengono sommerse dal peccato e sono così impedite dal riceve il dono della Grazia e della vita di Dio.
…Il compito delle Logge massoniche è quello di operare oggi, con grande astuzia, per portare ovunque l'umanità a disprezzare la santa Legge di Dio, ad operare in aperta opposizione ai Dieci Comandamenti, a sottrarre il culto dovuto al solo Dio, per darlo a dei falsi idoli, che vengono esaltati ed adorati da un numero sempre più grande di uomini : la ragione; la carne ; il denaro; la discordia; il dominio; la violenza; il piacere.
Così le anime vengono precipitate nella tenebrosa schiavitù del male, del vizio e del peccato, e, nel momento della morte e del giudizio di Dio, nello stagno di fuoco eterno che è l'inferno (Mt 25,41; Ap 20,10).
(13 giugno 1989: il Marxismo e la Massoneria ecclesiastici)
…La bestia nera, simile a una pantera, indica la Massoneria; la bestia con due corna, simile a un agnello, indica la Massoneria infiltrata all'interno della Chiesa cioè la Massoneria ecclesiastica, che si è diffusa sopratutto fra i Membri della Gerarchia.
Questa infiltrazione massonica, all'interno della Chiesa, vi è già stata da Me predetta in Fatima, quando vi ho annunciato che Satana si sarebbe introdotto fino al vertice della Chiesa.
Se compito della massoneria è di condurre le anime alla perdizione, portandole al culto di false divinità, lo scopo della massoneria ecclesiastica è invece quello di distruggere Cristo e la sua Chiesa, costruendo un nuovo idolo, cioè un falso Cristo ed un falsa Chiesa.
Gesù Cristo è il Figlio del Dio vivente, è il Verbo incarnato, è vero Dio e vero Uomo, poiché unisce nella sua Persona divina la natura umana e la natura divina.
…Allora la massoneria ecclesiastica agisce per oscurare la Sua divina Parola, per mezzo di interpretazioni naturali e razionali e, nel tentativo di renderla più comprensiva ed accolta, la svuota di ogni suo soprannaturale contenuto.
Così si diffondono gli errori, in ogni parte della stessa Chiesa Cattolica. A causa della diffusione di questi errori, oggi molti si allontanano dalla vera fede, dando attuazione alla profezia che vi è stata fatta da Me a Fatima: - verranno tempi in cui molti perderanno la vera fede. - La perdita della fede è apostasia.
La massoneria ecclesiastica agisce, in maniera subdola e diabolica, per condurre tutti alla apostasia.
Gesù è Vita perché dona la Grazia. Scopo della massoneria ecclesiastica è quello di giustificare il peccato, di presentarlo non più come un male, ma come un valore ed un bene. Così si consiglia di compierlo, come un modo di soddisfare te esigenze della propria natura, distruggendo la radice da cui può nascere il pentimento e si dice che non è più necessario confessarlo.
Frutto pernicioso di questo maledetto cancro, che si è diffuso in tutta la Chiesa, è la sparizione della confessione individuale in ogni parte. Le anime vengono portate a vivere nel peccato, rifiutando il dono della Vita, che Gesù ci ha offerto.
Gesù è Via, che conduce al Padre, per mezzo del Vangelo.
La massoneria ecclesiastica favorisce le esegesi, che danno di esso interpretazioni razionalistiche e naturali, per mezzo dell'applicazione dei vari generi letterari, così che esso viene dilaniato in ogni sua parte. Alla fine si giunge a negare la realtà storica dei miracoli e della sua resurrezione e si mette in dubbio la divinità stessa di Gesù e la sua missione salvifica.
Dopo di avere distrutto il Cristo storico, la bestia con due corna simili a un agnello cerca di distruggere il Cristo mistico che è la Chiesa.
La Chiesa istituita da Cristo è una sola: quella santa, cattolica, apostolica, una, fondata su Pietro. Come Gesù, anche la Chiesa da Lui fondata, che forma il suo corpo mistico, è verità, vita e via.
La massoneria ecclesiastica cerca di distruggere questa realtà con il falso ecumenismo, che porta all'accettazione di tutte le Chiese cristiane, affermando che ciascuna di esse possiede una parte della verità.
Essa coltiva il disegno di fondare una Chiesa ecumenica universale, formata dalla fusione di tutte le confessioni cristiane, fra cui la Chiesa cattolica.
La Chiesa è vita perché dona la Grazia ed essa sola possiede i mezzi efficaci di Grazia, che sono i sette Sacramenti.
Specialmente è vita perché ad Essa sola è stato dato il potere di generare l'Eucarestia, per mezzo del Sacerdozio ministeriale e gerarchico.
Nella Eucarestia Gesù Cristo è realmente presente col suo Corpo glorioso e la sua divinità.
Allora la massoneria ecclesiastica, in tante e subdole maniere, cerca di attaccare la pietà ecclesiale verso il Sacramento della Eucarestia.
Di essa valorizza solo l'aspetto della Cena, tende a minimizzare il suo valore sacrificale, cerca di negare la reale e personale presenza di Gesù nelle Ostie consacrate.
Per questo si sono gradualmente soppressi tutti i segni esterni, che sono indicativi della fede nella presenza reale di Gesù nella Eucarestia, come le genuflessioni, le ore di adorazione pubbliche, la consuetudine santa di circondare il Tabernacolo di luci e di fiori.
…Figli prediletti, vi ho invitato a consacrarvi al mio Cuore Immacolato e a entrare in questo mio materno rifugio, soprattutto per essere preservati e difesi contro questa terribile insidia.
Per questo, nell'atto di consacrazione del mio Movimento, Io vi ho sollecitato a rinunciare ad ogni aspirazione di fare carriera. Così potete sottrarvi alla più forte e pericolosa insidia, usata dalla massoneria, per associare alla sua setta segreta tanti miei figli prediletti.
…Vi rendo ministri della Chiesa-vita, aiutandovi ad essere Sacerdoti fedeli e santi. Siate sempre disponibili alle necessità delle anime, prestatevi, con generosa abnegazione, al ministero della Riconciliazione e siate fiamme ardenti di amore e di zelo verso Gesù presente nella Eucarestia.
Nelle vostre Chiese si torni a fare con frequenza le ore di pubblica adorazione e riparazione al Santissimo Sacramento dell'altare.
…Così alla tenebrosa forza, che oggi esercita la massoneria ecclesiastica, per distruggere Cristo e la sua Chiesa, Io oppongo il forte splendore della mia schiera sacerdotale e fedele, perché Cristo sia da tutti amato, ascoltato e seguito, e la sua Chiesa sia sempre più amata, difesa e santificata.
(3 giugno 1989: Il Piano di Maria SS.ma)
Ora comprendete come, in questi tempi, contro il terribile ed insidioso attacco della bestia (rossa, cioè il Marxismo e la bestia) nera, cioè della massoneria, il mio Cuore Immacolato diventi il vostro rifugio e la strada sicura che vi porta a Dio.
Nel mio Cuore Immacolato si delinea la tattica usata dalla vostra Mamma Celeste, per controbattere e vincere la subdola trama usata dalla bestia nera.
Per questo formo tutti i miei figli ad osservare i dieci Comandamenti di Dio; a vivere alla lettera il Vangelo; ad usare spesso dei sacramenti; specie quelli della penitenza e Comunione eucaristica, come aiuti necessari per restare nella grazia di Dio; ad esercitare in maniera forte le virtù, per camminare sempre sulla strada del bene, dell'amore, della purezza e della santità.
Così mi servo di voi, miei piccoli figli che vi siete a Me consacrati, per smascherare tutte queste subdole insidie che la bestia nera vi tende, e rendere infine vano il grande attacco che la massoneria ha sferrato oggi contro Cristo e la sua Chiesa.
Ed alla fine, soprattutto nella sua più grande sconfitta, apparirà, in tutto il suo splendore, il trionfo del mio Cuore Immacolato nel mondo».
(14 maggio 1989)
…Il Signore mi ha rivestita della sua Luce e lo Spirito Santo della sua divina potenza, così Io appaio come un grande segno nel cielo, Donna vestita di sole, perché ho il compito di sottrarre l'umanità al dominio dell'enorme Drago rosso e riportarla tutta alla perfetta glorificazione della Santissima Trinità.
Per questo mi formo la schiera dei miei più piccoli figli, in ogni parte del mondo, e ad essi domando che si consacrino al mio Cuore Immacolato. Così li conduco a vivere solo per la gloria di Dio, per mezzo della fede e della carità, e li coltivo Io stessa gelosamente nel mio celeste giardino.
Allora ogni giorno Io mi presento davanti al trono del mio Signore in atto di profonda adorazione, apro la porta d'oro del mio Cuore Immacolato, offro fra le mie braccia tutti questi miei figli dicendo:
"Santissima e divina Trinità, nel momento della tua universale negazione, Io ti presento l'omaggio della mia materna riparazione, per mezzo di tutti questi miei piccoli figli che ogni giorno formo alla tua più grande glorificazione".
Così ancora oggi il Signore dalla bocca dei bambini e dei lattanti riceve la sua lode perfetta (Sal 8,2)».

PS
Come approfondimento spirituale di questo messaggio invito a leggere:
Rosario dell'umiltà di Maria
E per approfondire questo testo:
Apocalisse: La Madonna rivela le trame anti-cristiane del Comunismo e della Massoneria laica ed ecclesiastica
Apocalisse: La Madonna rivela le trame anti-cristiane del Comunismo e …

Prima parte Estratta e tradotta da: Cómo la Virgen María forma Su Ejército de Pequeños ; youtube.com/watch?v=N90tSNWIerg
Kiakiar
E gl' ultimi saranno i primi...
(Mc 10.31) Dio sia lodato!