Clicks2.1K
it.news
15

Arcivescovo Becciu tra i nuovi cardinali

Domenica scorsa, papa Francesco ha annunciato per il 29 giugno la creazione di 14 nuovi cardinali. Uno dei prescelti è l'arcivescovo Giovanni Becciu, l'uomo in seconda alla segreteria di stato vaticana.

Becciu è un italiano appartenente al Movimento dei Focolari.

In passato, Becciu è stato usato da Francesco e da altri per riportare persone "in linea" in modo che la politica fosse più importante della verità e della giustizia.

Non sorprende che Becciu abbia detto a vaticannews.va (20 maggio) che sarà un cardinale "totalmente fedele" a Francesco [non ha menzionato Cristo].

Il fatto che Becciu diverrà cardinale può anche essere una promozione al fine di rimuoverlo, perché nel suo attuale incarico si è messo in conflitto con il suo campo, il cardinale Pietro Parolin.

Ora, Becciu può essere trasferito alla Congregazione per le Cause dei Santi oppure all'impotente Segreteria per l'Economia del [cardinale Pell].

Foto: Giovanni Becciu, © Casa Rosada CC BY-SA, #newsTknzqdlgxd
Sempliciotto
@Acchiappaladri

Ero anch'io fra i cinquanta Cristiani delle Termopili!
Acchiappaladri
@Sempliciotto Ma va là! Anche tu sei un suddito del ducato estense?????????????????????? ;-)
Acchiappaladri
@Doctor Angelicus ricambio i fraterni saluti. :-)

Lei che conosce personalmente mons. Camisasca e la situazione politico-ecclesiale a Reggio Emilia ha potuto valutare meglio di me come fosse più opportuno pregare in riparazione di quanto fatto male da don Cugini e compari omosessualisti.

Personalmente ho trovato convincenti quanto hanno commentato sugli eventi ecclesiali propagandistici LGBT, …More
@Doctor Angelicus ricambio i fraterni saluti. :-)

Lei che conosce personalmente mons. Camisasca e la situazione politico-ecclesiale a Reggio Emilia ha potuto valutare meglio di me come fosse più opportuno pregare in riparazione di quanto fatto male da don Cugini e compari omosessualisti.

Personalmente ho trovato convincenti quanto hanno commentato sugli eventi ecclesiali propagandistici LGBT, come quello promosso da don Cugini e compari politici (pure Castagnetti è ricomparso per l'occasione!), il card. Mueller, mons. Livi, don Bellei, don Minutella e qualche (pochi!!) altro coraggioso sacerdote cattolico e perciò ho pensato di fare cosa gradita al Signore partecipando a quella pubblica preghiera.

Lì a Reggio almeno in mia presenza nessuno si è permesso di giudicare le più intime intenzioni di mons. Camisasca quando ha deciso di approvare (partecipandoci anche) la buffonata (eufemismo) di don Cugini:
senz'altro è stata criticata l'opportunità della scelta di mons. Camisasca di prestarsi nei fatti, generando (come se non ce ne fossero già abbastanza) occasioni di confusione, scandalo e litigi fra battezzati (ma abbiamo pregato PER il vescovo, mica contro di lui).
Al di là delle auspicabili buone intenzioni del vescovo, purtroppo quello che nel prossimo futuro la gran parte della gente vagamente ricorderà degli eventi del 20 Maggio 2018 a Reggio è che il vescovo conferma che c'è il problema dell'omofobia della Chiesa, che approva quello che fa don Cugini insieme all'Arcigay, ecc. anche se in realtà le cose non sono state proprio così!

Il sacerdote della FSSX che ha officiato quella preghiera di riparazione non ha fatto pistolotti politici o polemiche pro o contro il C.V.II : ha brevemente ricordato quello che insegna il catechismo cattolico sulla pratica del vizio e ha pregato come canonicamente prescritto, anche per papa Francesco e il vescovo del posto.
Qualunque prete cattolico che insegni secondo il catechismo vigente in quella occasione avrebbe dovuto dire esattamente lo stesso.
Se ormai parecchi anni fa Benedetto XVI ha ritenuto giusto, anche persistendo problemi disciplinari, ripristinare la comunione di preghiera con la FSSX, non vedo motivo di non partecipare a buone preghiere officiate da chierici della FSSX quando non ci sia alternativa.

Caro amico :-) visto che lei sabato sera è passato davanti al vescovado a reggio, poteva fermarsi anche lei per pregare, secondo le sue intenzioni, il rosario e le litanie: mi sbilancio a dire che avrebbe contribuito a rendere ancora più gradito al Signore quella preghiera.
L'idea che mi sono fatto è che quasi tutti i "quattro gatti" presenti non sono abituali frequentatori della FSSX (qualche fedele nemmeno ha capito bene da dove scappasse fuori quel prete!!!): fra i presenti io conoscevo solamente di vista tre persone perché qualche volta le vedo a messa nella normalissima parrocchia di don Bellei alla celebrazione Summorum Pontificum.
Diodoro
@Sempliciotto Struttura cattolica: i Comandamenti (Antico Testamento), ipoteticamente -ma non praticamente- formulabili anche dalla ragione umana senza l'intervento diretto di Dio, sono dei "NO": "Se passi questo paracarro, tu finisci nel fosso, fai male, ti fai male, e in più offendi Dio". Poi arriva Gesù Cristo e la Pentecoste (Nuovo Testamento): "Ora avete la possibilità pratica di lavorare …More
@Sempliciotto Struttura cattolica: i Comandamenti (Antico Testamento), ipoteticamente -ma non praticamente- formulabili anche dalla ragione umana senza l'intervento diretto di Dio, sono dei "NO": "Se passi questo paracarro, tu finisci nel fosso, fai male, ti fai male, e in più offendi Dio". Poi arriva Gesù Cristo e la Pentecoste (Nuovo Testamento): "Ora avete la possibilità pratica di lavorare per Dio e con Dio, grazie all'effusione dello Spirito Santo"; "Ora al Timore subentra, come forza principale, l'Amor di Dio".
Struttura ereticale modernistica: "Dure parole nella PRIMA Alleanza; Belle parole nella SECONDA Alleanza. Ma in entrambe Dio passa come un rullo compressore sulla meraviglia delle sensibilità INDIVIDUALI.
Io sono poeta? vivrò da poeta. Io sono musulmano? vivrò da musulmano. Io sono gay? vivrò da gay. Sfoglierò la Bibbia per leggere un bel testo, quando ne avrò voglia.
Poi, fra qualche anno (pochi perché mi uccideranno a 60 anni), andrò da Dio e Gli dirò: "Quanto sono stato carino!" "
Sempliciotto
@Doctor Angelicus

Sono d'accordo, ma la mia coscienza teologica stride profondamente quando vengono chiamati IDEALI i COMANDAMENTI...
Per il resto grazie e complimenti!

La cosa che mi stupisce più di tutte è che siamo tutti di Reggio Emilia...
Diodoro
966. Quali sono i peccati che si dicono gridare vendetta nel cospetto di Dio?
I peccati che diconsi gridar vendetta nel cospetto di Dio sono quattro:
omicidio volontario;
peccato impuro contro l’ordine della natura;
oppressione dei poveri;
fraudare la mercede agli operai.
967. Perché si dice che questi peccati gridano vendetta al cospetto di Dio?
Questi peccati diconsi gridare vendetta al cospett…More
966. Quali sono i peccati che si dicono gridare vendetta nel cospetto di Dio?
I peccati che diconsi gridar vendetta nel cospetto di Dio sono quattro:
omicidio volontario;
peccato impuro contro l’ordine della natura;
oppressione dei poveri;
fraudare la mercede agli operai.
967. Perché si dice che questi peccati gridano vendetta al cospetto di Dio?
Questi peccati diconsi gridare vendetta al cospetto di Dio, perché lo dice lo Spirito Santo e perché la loro iniquità è così grave e manifesta che provoca Dio a punirli con più severi castighi.

Dal Catechismo Maggiore detto di San Pio X (1905)
Sempliciotto
@Acchiappaladri

Grazie perché alla fine hai risposto!
Penso che già trasformare il linguaggio parlando di
TENDENZA DISORDINATA
invece del biblico
GRAVE ABOMINIO AGLI OCCHI DEL SIGNORE
e di IDEALI
invece del Biblico COMANDAMENTI DIVINI,
sia già un'eresia dissimulata, infatti sia dottrinalmente che teologicamente cambia tutto, sono in pratica due concezioni e quindi due religioni …More
@Acchiappaladri

Grazie perché alla fine hai risposto!
Penso che già trasformare il linguaggio parlando di
TENDENZA DISORDINATA
invece del biblico
GRAVE ABOMINIO AGLI OCCHI DEL SIGNORE
e di IDEALI
invece del Biblico COMANDAMENTI DIVINI,
sia già un'eresia dissimulata, infatti sia dottrinalmente che teologicamente cambia tutto, sono in pratica due concezioni e quindi due religioni diverse, ma, come dici tu, potenza del cerchiobottismo...
Sancte Joseph
Su Radio Spada c'è un articolo su intervento di Camisasca
Diodoro
@Acchiappaladri Piacere per la conoscenza di un "gatto", fra i quattro!
Acchiappaladri
@Diodoro grazie per il "signore" :-D
boh, non mi sembra di aver sbadigliato in quella occasione. Comunque stamattina ho scoperto di essere finito in parecchie delle fotografie scattate da quel fotocronista (eravamo i soliti "quattro gatti", quindi senza alcun rilevanza politica per i correnti governi civile ed ecclesiastico, perciò immagino che tutti i quattro gatti siano finiti almeno in …More
@Diodoro grazie per il "signore" :-D
boh, non mi sembra di aver sbadigliato in quella occasione. Comunque stamattina ho scoperto di essere finito in parecchie delle fotografie scattate da quel fotocronista (eravamo i soliti "quattro gatti", quindi senza alcun rilevanza politica per i correnti governi civile ed ecclesiastico, perciò immagino che tutti i quattro gatti siano finiti almeno in qualcuna delle fotografie scattateci).
Diodoro
@Acchiappaladri Lei è il signore con la mano davanti alla bocca?
Acchiappaladri
@Sempliciotto Io non sono di Reggio Emilia, non ho occasioni di frequentarlo e sono ignorante di tutte le menate parrocchiali di quella zona, non leggo la stampa locale, non ho altra conoscenza che quella ottenuta leggendo qualche cosa online, scambiando per e-mail giusto qualche parola con un attivista cattolico di lunga data (e non ostile a mons. Camisasca) del reggiano e partecipando quest'…More
@Sempliciotto Io non sono di Reggio Emilia, non ho occasioni di frequentarlo e sono ignorante di tutte le menate parrocchiali di quella zona, non leggo la stampa locale, non ho altra conoscenza che quella ottenuta leggendo qualche cosa online, scambiando per e-mail giusto qualche parola con un attivista cattolico di lunga data (e non ostile a mons. Camisasca) del reggiano e partecipando quest'anno (e l'anno scorso) alle pubbliche preghiere di riparazione.

Sono curioso come te di leggere quello che ha promesso di scrivere pubblicamente sull'argomento l'attivista sopra citato (che un rosario per il vescovo lo è andato a pregare in chiesa mentre avveniva l'evento organizzato da don Cugini) : lo riporterò qui su GloriaTv.

Nel frattempo non posso fare molto di più che dire anche a te e agli amici lettori di GloriaTv quello che ho risposto stamattina a mia sorella che "mi ha scoperto" (dalle fotografie di un sito di cronaca reggiana nextstopreggio.it/…/veglia-di-ripar… ) fra i partecipanti al rosario:

"... Speriamo di aver fatto una buona impressione anche al Padreterno, che è la cosa che conta (e sembra che un effetto positivo ci sia già stato: mi sa che quel poveraccio di vescovo cerchiobottista anche grazie al rosario di riparazione ha ripetuto in chiesa agli attivisti LGBT il catechismo e così si è fatto un po' di penitenza, cornuto e mazziato dai caporioni omosessualisti che non sono stati contenti della "ipocrisia" del vescovo ... come Caifa anche il capo dell'Arcigay reggiano può essere usato come Oracolo del Signore il Quale ancora una volta fra gli infiniti attributi della Sua Sapienza mostra anche quello di Sommo Umorista)."
Sempliciotto
@Acchiappaladri

Se avrai un po' di tempo vorrei chiederti un favore: potresti esprimere un tuo parere complessivo del caso Camisasca in relazione a Cristo, Bergoglio, Cugini?
Ho ascoltato le interviste degli e delle omosessuali dopo l'incontro col Vescovo ed erano tutti profondamente delusi della non derubricazione esplicita del loro peccato da parte della chiesa diocesana (il parroco di …More
@Acchiappaladri

Se avrai un po' di tempo vorrei chiederti un favore: potresti esprimere un tuo parere complessivo del caso Camisasca in relazione a Cristo, Bergoglio, Cugini?
Ho ascoltato le interviste degli e delle omosessuali dopo l'incontro col Vescovo ed erano tutti profondamente delusi della non derubricazione esplicita del loro peccato da parte della chiesa diocesana (il parroco di Regina Pacis evidentemente li aveva preparati a questo...)
Sempliciotto
Sì è inchinato ottimamente davanti al suo padrone...
Acchiappaladri
Vorrei che fosse una bufala!