P.Elia
P.Elia
123
Libres en Cristo Libres en Cristo Domingo 25 de febrero - II de Cuaresma Queridos hermanos y hermanas, Dios, en el pasaje del Evangelio de Marcos del domingo 25 de febrero, nos invita con la ternura …More
Libres en Cristo
Libres en Cristo
Domingo 25 de febrero - II de Cuaresma
Queridos hermanos y hermanas, Dios, en el pasaje del Evangelio de Marcos del domingo 25 de febrero, nos invita con la ternura de su corazón de Padre a escuchar a su amado Hijo, porque Èl esta llevando a cabo por nosotros un maravilloso proyecto. De hecho, si acogemos con fe el misterio pascual de Jesús, participando por medio de su Santo Espíritu en su muerte y resurrección, somos progresivamente liberados de la "prisión oscura" de nuestro egoísmo; de las cadenas de nuestras “adicciones” que nos hacen esclavos de las cosas que pasan; de la ilusión diabólica de conseguir “todo de una vez” que a nivel personal, social y planetario cansa, envejece, agota los recursos vitales y puede conducir a un colapso personal e incluso de la entera civilización humana en el planeta tierra. Por lo contrario, el amor de Dios nos hará "salir" del túnel del mal para colaborar con Él en la construcción, para nosotros y para las nuevas …More
01:16
P.Elia
217
Freedom in Christ! Gospel of February 25 - II Sunday of Lent Dear brothers and sisters, God, in the passage from the Gospel of Mark we're going to listen to on Sunday, February 25, invites us with the …More
Freedom in Christ!
Gospel of February 25 - II Sunday of Lent
Dear brothers and sisters, God, in the passage from the Gospel of Mark we're going to listen to on Sunday, February 25, invites us with the tenderness of his Fatherly heart to listen to His beloved Son, because he has, so to speak, "a wonderful work in progress" for us. In fact, if we welcome the paschal mystery of Jesus with faith, participating through his Holy Spirit in his death and resurrection, we are progressively freed from the "dark prison" of our selfishness; from the chains of our “addictions" that make us slaves to the things that pass away; from the diabolical illusion of getting "everything at once" which on a personal, social and planetary level tires, ages, exhaust vital resources and can lead to a personal collapse and even to that of the whole of human civilization on the planet earth. On the contrary, God's love will have us "getting out " of the tunnel of evil to collaborate with Him in building, for us and …More
01:25
P.Elia
309
Chi segue me, non si annoierà in eterno.More
Chi segue me, non si annoierà in eterno.
2 pages
P.Elia
462
Finalmente liberi ! Finalmente liberi ! Domenica 25 Febbraio - II di Quaresima Cari fratelli e sorelle, Dio, nel brano del Vangelo di Marco di Domenica 25 Febbraio, ci invita con la tenerezza e, nello …More
Finalmente liberi !
Finalmente liberi !
Domenica 25 Febbraio - II di Quaresima
Cari fratelli e sorelle, Dio, nel brano del Vangelo di Marco di Domenica 25 Febbraio, ci invita con la tenerezza e, nello tesso tempo, fermezza del suo cuore di Padre ad ascoltare il Suo Figlio prediletto, perché ha, per così dire, “in cantiere” un progetto meraviglioso per noi. Infatti, se accogliamo con fede il mistero pasquale di Gesù partecipando per mezzo del Suo Santo Spirito alla sua morte e risurrezione, veniamo progressivamente liberati dalla “tenebrosa prigione” del nostro egoismo; dalle catene delle “dipendenze” che ci rendono schiavi delle cose che passano; dall’illusione diabolica del “tutto e subito” che sia a livello personale che sociale e addirittura, oserei dire, planetario stanca, invecchia, esaurisce le risorse vitali e può portare al collasso personale, dei popoli e della stessa civiltà… Rigenerati, invece, alla pura sorgente dell’Amore di Dio “usciremo liberi” dal tunnel del male per …More
01:17
P.Elia
282
Tempted by satan and served by Angels Tempted by satan and served by Angels Sunday 18 February. - first of Lent Dear brothers and sisters, the passage from the Gospel of Mark we’re going to listen to …More
Tempted by satan and served by Angels
Tempted by satan and served by Angels
Sunday 18 February. - first of Lent
Dear brothers and sisters, the passage from the Gospel of Mark we’re going to listen to on Sunday, February 18, first of Lent, gives us, so to speak, an "augmented vision" of reality. That is, it makes us see with the eyes of God what happens in the depths of our daily lives. It helps us understand what the real "war" is that takes place deep in our hearts and on whose outcome the future of our lives in time and eternity depends. It helps us understand what precious values are ”at the stakes" and what risks we run if we choose hate instead of love, injustice instead of justice, enmity instead of brotherhood... It helps us understand the importance of listening to Jesus, the urgency of accepting his invitation to convert and believe in his Gospel by following Him in "his way" and not in ours. In fact whoever wants to come after me, Jesus warns us, must deny himself, take up his …More
00:57
P.Elia
169
Tentado por satanás y servido por los ángeles Tentado por satanás y servido por los ángeles Domingo 18 de Febrero. - primero de Cuaresma Queridos hermanos y hermanas, el pasaje del evangelio de Marcos …More
Tentado por satanás y servido por los ángeles
Tentado por satanás y servido por los ángeles
Domingo 18 de Febrero. - primero de Cuaresma
Queridos hermanos y hermanas, el pasaje del evangelio de Marcos del domingo 18 de febrero, primero del tiempo de Cuaresma, nos ofrece, por así decir, una "visión aumentada" de la realidad. Es decir, nos hace ver con los ojos de Dios lo que sucede en lo más profundo de nuestra vida diaria. Nos ayuda a comprender cuál es la verdadera "guerra" que tiene lugar en lo más profundo de nuestro corazón y de cuyo resultado depende el futuro de nuestras vidas en el tiempo y en la eternidad. Nos ayuda a comprender cuán preciosa es “la puesta en juego" y qué riesgos corremos si elegimos el odio en lugar del amor, la injusticia en lugar de la justicia, la enemistad en lugar de la fraternidad... Nos ayuda a comprender la importancia de escuchar a Jesús, la urgencia de aceptar su invitación a convertirnos y creer en su Evangelio, siguiéndolo a "su manera” y no a la …More
01:00
P.Elia
259
Con l'avvento di Gesù, un'umanità nuova fa la sua comparsa sulla terra. In Gesù l'opera della creazione raggiunge il suo traguardo, il suo obiettivo. Tutto Dio ha creato in vista di Cristo, dice S. …More
Con l'avvento di Gesù, un'umanità nuova fa la sua comparsa sulla terra. In Gesù l'opera della creazione raggiunge il suo traguardo, il suo obiettivo. Tutto Dio ha creato in vista di Cristo, dice S. Paolo, (cfr. Col.1,166). "Gesù è il primogenito della nuova creazione" (Col.1,18). Con Gesù avviene l'ultimo "salto" di qualità nella sto- ria dell'universo. La creazione raggiunge il "punto Omega", Gesù è la novità assoluta. (Benedetto XXVI)
2 pages
P.Elia
249
L'importanza del silenzio in quaresima
2 pages
Tentato da satana e servito dagli Angeli ! Tentato da satana e servito dagli Angeli ! Domenica 18 febbraio. - prima di Quaresima Cari fratelli sorelle, il brano del Vangelo di Marco di Domenica 18 …More
Tentato da satana e servito dagli Angeli !
Tentato da satana e servito dagli Angeli !
Domenica 18 febbraio. - prima di Quaresima
Cari fratelli sorelle, il brano del Vangelo di Marco di Domenica 18 febbraio, prima di Quaresima, ci dona, per così dire, una “visione aumentata” della realtà. Ci fa vedere, cioè, con gli occhi di Dio ciò che accade nella profondità della nostra vita quotidiana. Ci aiuta a capire qual’è la vera “guerra” che si svolge nel profondo del nostro cuore e dal cui esito dipende il futuro della nostra vita nel tempo e nell’eternità. Ci aiuta a capire quanto preziosa è “la posta in gioco” e quali rischi corriamo se scegliamo l’odio invece che l’amore, l’ingiustizia invece che la giustizia, l’inimicizia invece che la fraternità… Ci aiuta a capire l’importanza di ascoltare Gesù, l’urgenza di accogliere il suo invito a convertirci e credere al suo Vangelo seguendoLo alla “sua maniera” e non alla nostra. Chi vuol venire dietro a me, ci avverte Gesù, rinneghi se stesso, prenda …More
01:00
Massimo Mi.I. Massimo Mancinelli
Le aprisse gli occhi lo Spirito Santo 😔
P.Elia
662
Tre esercizi spirituali per una quaresima di liberazione Tre esercizi spirituali per una quaresima di liberazione Silenzio Raccoglimento e Concentrazione Cari fratelli e sorelle, scienza e fede concordano …More
Tre esercizi spirituali per una quaresima di liberazione
Tre esercizi spirituali per una quaresima di liberazione
Silenzio Raccoglimento e Concentrazione
Cari fratelli e sorelle, scienza e fede concordano sull’importanza che ha il silenzio ai fini del benessere integrale della persona umana. La scienza ci ricorda che il silenzio rigenera il cervello perché sembra favorire la rigenerazione neuronale e cerebrale, cosa che fino a poco tempo fa si pensava fosse impossibile…Inoltre, come il sonno, permette al cervello di organizzare meglio gli input ricevuti dalla realtà conservando l’essenziale ed eliminando il superfluo…
Infatti mentre il rumore provoca confusione, aggressività, ipertensione, stress, disturbi cardiaci, il silenzio, “forgia”, per così dire, quella pace e quella calma che aiuta la mente a raccogliersi e concentrarsi su ciò che è essenziale alla crescita umana e spirituale della persona.
Con una riconquistata lucidità mentale siamo capaci di distinguere con più chiarezza il …More
01:57
P.Elia
424
Il 69° Miracolo di Lourdes. Danila Castelli, di Bereguardo paesino in provincia noi Pavia, 34 anni, sposa e madre di 5 bambini, nel 1981 le diagnosticarono una forma rarissima di tumore. Si sottopose …More
Il 69° Miracolo di Lourdes.
Danila Castelli, di Bereguardo paesino in provincia noi Pavia, 34 anni, sposa e madre di 5 bambini, nel 1981 le diagnosticarono una forma rarissima di tumore. Si sottopose a 9 operazioni . Dovette per anni sottoporsi a intense terapie invasive e fu devastata dall’uso di farmaci assunti in forti dosi per sopportare il dolore. Quando nel 1989 i medici le dissero che non c’era più niente da fare, Danila decise di compiere l’ultimo viaggio a Lourdes per affidare la sua anima a Maria. Ed è a Lourdes il 4 Maggio che, dopo aver fatto il bagno nella piscina, Danila guarì miracolosamente. Danila è ritornata alla Casa del Padre nel 2016 all’età di 70 anni, ma quello che ancora oggi sconvolge di questa incredibile storia sono le affermazioni fatte da Danila, all’indomani della guarigione. Infatti Danila descrive gli anni della malattia come una bellissima storia di amore con il Signore e, paradossalmente, pur essendo felice di essere guarita il suo primo pensiero fu: ‘…More
01:16
Il lebbroso sale in cattedra! Il lebbroso sale in cattedra! Vangelo di Domenica 11 Febbraio 2024 Cari fratelli e sorelle, che “lectio magistralis” ci propone con il suo esempio il lebbroso del brano …More
Il lebbroso sale in cattedra!
Il lebbroso sale in cattedra!
Vangelo di Domenica 11 Febbraio 2024
Cari fratelli e sorelle, che “lectio magistralis” ci propone con il suo esempio il lebbroso del brano del vangelo di Marco di Domenica 11 Febbraio . Come dovremmo noi cristiani imparare o re-imparare da questo lebbroso quell’umiltà che ci porta a metterci in ginocchio davanti al Salvatore per supplicarlo… quella fede che ci porta a non dubitare della potenza salvifica del nostro Redentore che vuole purificarci… Purificarci da quell’egoismo che ci porta a credere di potere essere e fare quello che vogliamo… Da quel narcisismo che ci porta a svendere la nostra dignità pur di aver un minuto di visibilità…Da quell’indifferenza che ci porta ad essere ciechi, sordi e muti di fronte alle tragedie dei nostri fratelli e sorelle… Solo quando permetteremo a Gesù di purificarci potremo essere testimoni credibili di Dio e stupire il mondo proclamando le opere meravigliose che Dio compie per coloro che …More
00:58
Mario Sedevacantista Colucci shares this
Aprendiendo del leproso Aprendiendo del leproso... Evangelio del domingo 11 de febrero de 2024 Queridos hermanos y hermanas, que maravillosa "lectio magistralis" nos ofrece el leproso con su ejemplo …More
Aprendiendo del leproso
Aprendiendo del leproso...
Evangelio del domingo 11 de febrero de 2024
Queridos hermanos y hermanas, que maravillosa "lectio magistralis" nos ofrece el leproso con su ejemplo en el pasaje del evangelio de Marcos del domingo 11 de febrero.
Cómo deberíamos, nosotros los cristianos aprender o re-aprender de este leproso esa humildad que nos lleva a arrodillarnos ante el Salvador para suplicarle... esa fe que nos lleva a no dudar del poder salvador de nuestro Redentor que quiere purificarnos... Purificarnos de ese egoísmo que nos lleva a creer que podemos ser y hacer lo que queremos... De ese narcisismo que nos lleva a vender nuestra dignidad sólo para tener un minuto de visibilidad... De esa indiferencia que nos lleva a ser ciegos, sordos y mudos ante las tragedias de nuestros hermanos y hermanas... Sólo cuando permitamos que Jesús nos purifique podremos ser testigos creíbles de Dios y asombrar al mundo proclamando las obras maravillosas que Dios hace por aquellos …More
01:06
Learning from the leper Learning from the leper ... Gospel of Sunday 11 of February 2024 Dear brothers and sisters, what a wonderful "lectio magistralis" offers us the leper, with his example, in the …More
Learning from the leper
Learning from the leper ...
Gospel of Sunday 11 of February 2024
Dear brothers and sisters, what a wonderful "lectio magistralis" offers us the leper, with his example, in the passage from the Gospel of Mark we're going to listen to on Sunday, February 11.
How should we Christians learn or re-learn from this leper that humility that leads us to kneel before the Savior to beg him... that faith that leads us not to doubt of the saving power of our Redeemer who wants to purify us... Purify us from that selfishness that leads us to believe we can be and do whatever we want... From that narcissism that leads us to sell off our dignity just to have a minute of visibility... From that indifference that leads us to be blind, deaf and mute in front of the tragedies of our brothers and sisters... Only if we allow Jesus to purify us will we be able to be credible witnesses of God and amaze the world by proclaiming the wonderful works that God does in those who welcome His Love.
01:14
Lo vado a dire a tua Madre! Lo vado a dire a tua Mamma! 11 Febbraio Festa della Beata Vergine di Lourdes Nel 1928 a un bambino di dieci anni paralizzato avevano ripetuto continuamente che a Lourdes …More
Lo vado a dire a tua Madre!
Lo vado a dire a tua Mamma!
11 Febbraio Festa della Beata Vergine di Lourdes
Nel 1928 a un bambino di dieci anni paralizzato avevano ripetuto continuamente che a Lourdes Gesù faceva miracoli per intercessione della Sua Mamma. Pieno di speranza il bambino aveva acconsentito ad essere portato a Lourdes. Nonostante nulla fosse accaduto mentre faceva il bagno nell’acqua benedetta, tutti, parenti amici, continuavano a dirgli di non perdere la fede perché spesso durante la processione Eucaristica accadevano miracoli. Quella sera alla fine della processione mentre il Sacerdote con L’Ostensorio contenente l’Ostia Santa lo stava benedicendo il Bambino pieno di speranza chiese a Gesù la grazia di guarire, ma purtroppo la grazia non arrivò. Allora, deluso e amareggiato, mentre il sacerdote stava rientrando nella Basilica gridando all’indirizzo di Gesù Eucarestia disse: Gesù sei un bugiardo! Non è vero quello che hai detto nel Vangelo: chiedete e vi sarà dato, cercate e …More
01:01
silvioabcd
Nel vangelo di oggi si parla della donna ebrea che era andata da Gesù per chiedere la guarigione della figlia e gridava talmente forte che tutti erano …More
Nel vangelo di oggi si parla della donna ebrea che era andata da Gesù per chiedere la guarigione della figlia e gridava talmente forte che tutti erano sconvolti e cercavano di mandarla via per non essere infastiditi. Gesù, per dare una lezione agli apostoli e alla folla, mise alla prova la fede di quella donna dicendo che era straniera e non poteva mangiare alla tavola degli eletti, ma la donna replicava che anche i cagnolini si cibano delle briciole della mensa dei padroni. Fede ed umiltà in quella donna da far esclamare: "Non ho trovato tanta fede in Israele come in questa donna straniera". E ottiene il miracolo. Gli apostoli chiesero a Gesù perchè prima cerca di mandarla via e poi le concede la grazia. Gesù spiega che ha agito così per far comprendere loro la grande fede di quella donna straniera e la poca fede degli israeliti. (Per comprendere questo brano così difficile bisogna leggere le rivelazioni di Gesù a Maria Valtorta, tutto i suoi scritti si trovano on-line):
La schiava diventata Santa!! La schiava diventata Santa 8 Febbraio - Memoria di Santa Giuseppina Bakhita Cari fratelli e sorelle Santa Giuseppina Bakhita, nasce in un povero villaggio del Darfur in …More
La schiava diventata Santa!!
La schiava diventata Santa
8 Febbraio - Memoria di Santa Giuseppina Bakhita
Cari fratelli e sorelle Santa Giuseppina Bakhita, nasce in un povero villaggio del Darfur in Sudan nel 1869. Rapita da piccola viene venduta a diversi padroni da cui riceve umiliazioni e torture inenarrabili. A dodici anni viene venduta al console italiano Callisto Legnani che la porta con sé in Italia. È con l’aiuto delle suore Figlie della Carità (canosine) che conosce Gesù e, attraverso di Lui, scopre il Volto misericordioso del Padre Creatore che fin da bambina aveva intravisto nelle meraviglie del creato e desiderato vedere. È amore a prima vista, libera di Consacrarsi a Lui riceve il Battesimo, la cresima, la Prima Comunione e diventa Suora. Nella sua vita possiamo, per così dire, toccare con mano, il potere dell’Amore di Gesù capace trasfigurare le ferite del corpo che diventano, come le Sue, “finestre” da cui filtra la luce di Dio e guarire completamente quelle dell’anima.
00:59
C'è una tristezza buona e una cattiva! Cari fratelli sorelle, Papa Francesco, nella catechesi di questa mattina, 7 Febbraio 2024, ci ha aiutato a capire che esiste una tristezza buona e una cattiva. …More
C'è una tristezza buona e una cattiva!
Cari fratelli sorelle, Papa Francesco, nella catechesi di questa mattina, 7 Febbraio 2024, ci ha aiutato a capire che esiste una tristezza buona e una cattiva. La prima porta alla salvezza Pensiamo al figlio prodigo della parabola, ha detto il Papa, quando tocca il fondo della sua degenerazione prova grande amarezza, e questa lo spinge a rientrare in sé stesso e a decidere di tornare a casa di suo Padre.
Il secondo tipo di tristezza, invece, è "una malattia dell’anima”, ha spiegato il Papa, che è legata all'esperienza di una perdita, che nasce nel cuore dallo svanire di un desiderio, di un sogno, di una speranza. Quando questo capita, è come se il cuore dell’uomo cadesse in un precipizio, e i sentimenti che prova sono scoraggiamento, debolezza di spirito, depressione, angoscia. Tutti attraversiamo prove che generano in noi tristezza, perché la vita ci fa concepire sogni che poi vanno in frantumi. In questa situazione, qualcuno, dopo un tempo di …More
01:17
Minimum Cristiano
P. Elia se la fa finita a rompere le balle con quel massone?
N.S.dellaGuardia
La tristessssa di vedere il papato ridotto ad una macchietta che apre bocca e da fiato ai rorhschild....
3 more comments
Revoluciona el mundo con el Amor ¡Sea Puro! Revoluciona el mundo con el Amor. ¡Sea Puro! En un mundo dónde todo está contaminado: desde el aire que respiras, el agua que bebes, la comida que comes .…More
Revoluciona el mundo con el Amor ¡Sea Puro!
Revoluciona el mundo con el Amor. ¡Sea Puro!
En un mundo dónde todo está contaminado: desde el aire que respiras, el agua que bebes, la comida que comes ... hasta la relación del hombre con Dios, del hombre con los demás, del hombre consigo mismo y con la creación, haz tuya la "razón de ser" de la vida de la Madre Liliana del Paraíso: La Reina de los Lirios y su mensaje de pureza y encontrarás el Amor por Dios, por la humanidad, por la creación. Si de verdad crees que el Amor es la más grande fuerza de transformación del universo (Benedicto XVI) derramado en nuestros corazones por el Espíritu Santo que nos fue dado por los méritos de Jesús, el más grande Revolucionario de la historia (Papa Francisco), tú también revolucionas el mundo con el amor. ¡Sea puro!
00:55
L'antidoto alla sporcizia dilagante L’antidoto alla sporcizia dilagante! 1935 - 7 Febbraio - 2'024 Cari fratelli e sorelle, le bellissime parole con le quali la Chiesa definisce Il carisma dei fondatori …More
L'antidoto alla sporcizia dilagante
L’antidoto alla sporcizia dilagante!
1935 - 7 Febbraio - 2'024
Cari fratelli e sorelle, le bellissime parole con le quali la Chiesa definisce Il carisma dei fondatori il quale “ si rivela come un'esperienza dello Spirito, trasmessa ai propri discepoli per essere da questi vissuta, custodita, approfondita e costantemente sviluppata in sintonia con il corpo di Cristo in perenne crescita” Mutuae Relationes: , 14 maggio 1978, ci aiutano a comprendere meglio il bellissimo carisma di Madre Liliana del Paradiso: La Regina dei Gigli e il suo messaggio di Purezza! Chiediamo alla Mamma Celeste di intercedere per noi presso il Suo Figlio perché trasformi i nostri cuori in “Calici di Purezza", perché siano ricolmi della Sua Vita d’amore. Infatti siamo convinti che davvero la Purezza del cuore sia l’unico antidoto contro la “sporcizia” oggi più mai, dilagante nel mondo e, purtroppo, anche nella Chiesa come affermò amareggiato il card Joseph Ratzinger in quella via …More
01:14
Mario Sedevacantista Colucci shares this
Medico de almas y cuerpos Medico de almas y cuerpos. Evangelio del domingo 4 de febrero de 2024 Queridos hermanos y hermanas, El pasaje del evangelio de Marcos del domingo 4 de febrero nos ayuda a …More
Medico de almas y cuerpos
Medico de almas y cuerpos.
Evangelio del domingo 4 de febrero de 2024
Queridos hermanos y hermanas, El pasaje del evangelio de Marcos del domingo 4 de febrero nos ayuda a comprender que la misión de Jesús es sanar al hombre en su totalidad, en cuerpo y alma. De hecho se dice que después de que Jesús le quitó la fiebre, la suegra de Pedro empezó, de una vez, a sirvirles. Ciertamente lo pudo hacer porque la fiebre la había dejada, pero sobre todo porque la inaudita belleza y pureza del Amor que Jesús le había reservado llenó su corazón de esa alegría y gratitud que la empujó a adoptar el mismo estilo de vida de Jesús . El hijo del hombre, dijo un día Jesús, no vino para ser servido, sino para servir y dar su vida en rescate por todos.
00:48