Da appendere alle porte delle Chiese (Is 1,10-18)

Il libro del profeta Isaia si apre con una invettiva senza pari contro il culto e i sacrifici. Quando si leggono queste pagine ci si chiede, ma perché non abbiamo preso sul serio il Signore? Perché? …More
Il libro del profeta Isaia si apre con una invettiva senza pari contro il culto e i sacrifici. Quando si leggono queste pagine ci si chiede, ma perché non abbiamo preso sul serio il Signore? Perché? Allora sentiamo, è Dio stesso che prende la posizione. Nel libro del profeta Isaia 1,10-18: Ascoltate la parola del Signore, quando leggiamo il vangelo e la bibbia e non comprendiamo la cultura dell’epoca per cui tutto lo prendiamo come acqua fresca, ma quando Isaia scrive queste parole gli ascoltatori, i lettori sono inorriditi. Perché? Dice il Signore: ascoltate la parola del Signore capi di Sodoma, prestate orecchi agli insegnamenti del nostro Dio, popolo di Gomorra. Per noi non ci suscita più di tanto, capi di Sodoma, popolo di Gomorra. Allora permettete che do il senso di quello che Isaia scrive. E’il Signore che parla! Il Signore sta parlando ai capi del popolo, ai sacerdoti, alle autorità religiose ed è solo l’inizio! Perché mi offrite i vostri sacrifici senza numero? dice il Signore. …More