00:51
Irapuato
131.1K
Roma, manifesti di protesta contro il Papa: "Ma n'do sta la misericordia?" 04 Febbraio 2017 Reuters. CITTÀ DEL VATICANO.Sono comparsi stamane a decine in tutta Roma, appesi sui muri della città, …More
Roma, manifesti di protesta contro il Papa: "Ma n'do sta la misericordia?"

04 Febbraio 2017 Reuters. CITTÀ DEL VATICANO.Sono comparsi stamane a decine in tutta Roma, appesi sui muri della città, manifesti di contestazione a papa Francesco e al suo operato. La foto a tutto campo riportava l'immagine del Pontefice con un'espressione particolarmente rabbuiata e accigliata.
In basso, su fondo violaceo, la scritta con venature romanesche: «A Francè, hai commissariato Congregazioni, rimosso sacerdoti, decapitato l'Ordine di Malta e i Francescani dell'Immacolata, ignorato Cardinali... ma n'do sta la tua misericordia?».

Il poster anonimo, non recava sigle nè simboli, ma era facilmente riconducibile agli ambienti conservatori che sempre più manifestano la loro opposizione al magistero, ai provvedimenti e alla linea pontificale di papa Bergoglio. E mentre i servizi comunali provvedevano a coprire con la sovrascritta «Affissione abusiva» i manifesti apparsi in diverse zone di Roma compreso il centro storico, in via Labicana nei pressi del Colosseo, Corso Vittorio Emanuele, il quartiere Prati, Trastevere e i dintorni del Vaticano, scattavano anche le indagini della Polizia per risalire agli autori. Al vaglio le registrazioni delle telecamere che inquadrano le strade di Roma nei punti interessati.
A indagare in particolare è la Digos che, secondo quanto si è appreso, si starebbe concentrando sugli ambienti conservatori contrari alle scelte di Bergoglio. A memoria d'uomo, una simile iniziativa contro il Pontefice in carica non ha precedenti, e si innesta anche sulla propaganda portata avanti da numerosi siti e blog ultra-tradizionalisti e assiduamente anti-bergogliani. Il Papa, informato dai suoi collaboratori, apprende l'ANSA, ha reagito alla notizia con «serenità e distacco».
Intanto Francesco, in relazione proprio a una delle vicende citate dai poster, ha proceduto all'attesa nomina del suo delegato speciale presso il Sovrano Militare Ordine di Malta. Sarà l'arcivescovo Angelo Becciu, attuale sostituto presso la Segreteria di Stato, che resterà in carica presso l'Ordine di Malta fino alla conclusione del Capitolo straordinario che, nella seconda metà di aprile, eleggerà il nuovo Gran Maestro, dopo che il Papa ha ottenuto le dimissioni del precedente, il britannico Frà Matthew Festing.
Nella lettere a mons. Becciu, datata 2 febbraio, il Papa spiega che il suo delegato agirà «in stretta collaborazione» con il luogotenente interinale Frà Ludwig Hoffmann von Rumerstein, «per il maggior bene dell'Ordine e la riconciliazione tra tutte le sue componenti, religiose e laicali». «Ella affiancherà e sosterrà il Luogotenente - scrive Francesco - nella preparazione del Capitolo straordinario, e insieme deciderete le modalità di uno studio in vista dell'opportuno aggiornamento della Carta Costituzionale dell'Ordine e dello Statuto Melitense».
In particolare, Becciu «curerà tutto ciò che attiene al rinnovamento spirituale e morale dell'Ordine, specialmente del membri professi». Importante la notazione secondo cui «lei sarà il mio esclusivo portavoce in tutto ciò che attiene alle relazioni tra questa Sede Apostolica e l'Ordine». Affidati a Becciu anche «tutti i poteri necessari per decidere le eventuali questioni che dovessero sorgere in ordine all'attuazione del mandato».
Di fatto, è completamente esautorato il patrono dell'Ordine, il cardinale conservatore americano Raymond Leo Burke, che ha avuto parte nella crisi dei rapporti tra lo Smom e l'autorità papale, conclusasi con le dimissioni di Festing, e ostico avversario del Papa nella ricezione dell'esortazione Amoris Laetitia sulla pastorale familiare, in quanto co-firmatario dei 'dubià sulla comunione ai risposati, cui Bergoglio non ha mai voluto rispondere: e a ciò si riferisce il poster contestatore quando accusa il Papa di aver «ignorato cardinali».
studiosus
studiosus
assolutamente da leggere in riguardo 😁
www.maurizioblondet.it/la-digos-sulle-…More
assolutamente da leggere in riguardo 😁

www.maurizioblondet.it/la-digos-sulle-…
Sam Gamgee
'Qualcuno' e' arrivato a far intervenire la Digos....E quale sarebbe il crimine ? Affissione abusiva ? Evasione di bollo ? O forse dire la verita' ?
studiosus
Ecco qualche altra pasquinata famosa:
Per la morte di papa Alessandro VI Borgia (1492-1503), accusato con tutta la sua famiglia di violenza, lussuria e crudeltà: Qui giace Alessandro sesto. È sepolto con lui / quanto venerò: il lusso, la discordia, l’inganno, / la violenza, il delitto.
Per la morte di papa Leone X Medici (1513-1520), famoso perché prometteva il Paradiso in cambio di soldi ("…More
Ecco qualche altra pasquinata famosa:

Per la morte di papa Alessandro VI Borgia (1492-1503), accusato con tutta la sua famiglia di violenza, lussuria e crudeltà: Qui giace Alessandro sesto. È sepolto con lui / quanto venerò: il lusso, la discordia, l’inganno, / la violenza, il delitto.
Per la morte di papa Leone X Medici (1513-1520), famoso perché prometteva il Paradiso in cambio di soldi ("vendita delle indulgenze"), soldi che usava per pagare i grandi progetti artistici a Roma e a Firenze: Gli ultimi istanti per Leon venuti, / egli non poté avere i sacramenti. / Perdio, li avea venduti!

Dopo la morte di papa Clemente VII de' Medici (1523-1534), provocata forse dalla scarsa bravura del suo medico, sulla statua viene messo il ritratto del medico con la scritta: Ecce qui tollit peccata mundi (Ecco quello che toglie i peccati del mondo).

Per la morte di Paolo III Farnese (1534-1549), papa grandissimo ma accusato di "nepotismo", cioè di avere concesso ricchezze e poteri ai suoi parenti: In questa tomba giace / un avvoltoio cupido e rapace. / Ei fu Paolo Farnese, / che mai nulla donò, che tutto prese. / Fate per lui orazione: / poveretto, morì d'indigestione.

Contro Donna Olimpia Pamphilj (Pimpaccia), la cognata di Papa Innocenzo X Pamphilj (1644-1655): Per chi vuol qualche grazia dal sovrano / aspra e lunga è la via del Vaticano. / Ma se è persona accorta / corre da Donna Olimpia a mani piene / e ciò che vuole ottiene. / È la strada più larga e la più corta.

finora niente problema:

mo appena arrivato quel Bergoglios
li caccian' già con la DIGOS

😲 🤦 🤨
Irapuato
alda luisa corsini
or The famous pasquinata against Napoleon Bonaparte, who had the habit of taking the works of art in the conquered countries and bring them to France. It is an interview with Marforio (another statue):
Marforio: It is true that the French are all thieves? / Pasquino: All not, but Bonaparte (In italian bona parte that is buona parte)More
or The famous pasquinata against Napoleon Bonaparte, who had the habit of taking the works of art in the conquered countries and bring them to France. It is an interview with Marforio (another statue):

Marforio: It is true that the French are all thieves? / Pasquino: All not, but Bonaparte (In italian bona parte that is buona parte)
Irapuato
alda luisa corsini 😀 😀 😀 ✍️ "Barbarians at the gate"- 😁 already here...
alda luisa corsini
Just one example of Pasquinata: quod non fecerunt barbari, fecerunt Barberini that is what the barbarians did not do, the Barberini did (name of the famous and aristocratic Roman family).
alda luisa corsini
You are too good, it's nothing. 😎
One more comment from alda luisa corsini
alda luisa corsini
The Pope then paid no attention to these trifles that left as long as you were. He not bothered or inconvenienced the gendameria. Digos could stay home.
Irapuato
alda luisa corsini 👍 Thank you... ✍️ I learn something new every day... 👏
studiosus
adesso indaga addirittura la DIGOS, per una pasquinata che del resto è una vecchia tradizione romana... ma sono proprio fuori sono 🤦 😀
cmq non si sa più ridere e scherzare, il rigorismo privo di umorismo che una volta era tipico per i paesi teutonici ha sopraffatto ormai anche l'Italia e specialmente la chiesa.
Allora cosa dovevano fare con gli autori della storica pasquinata del doppio senso …More
adesso indaga addirittura la DIGOS, per una pasquinata che del resto è una vecchia tradizione romana... ma sono proprio fuori sono 🤦 😀
cmq non si sa più ridere e scherzare, il rigorismo privo di umorismo che una volta era tipico per i paesi teutonici ha sopraffatto ormai anche l'Italia e specialmente la chiesa.
Allora cosa dovevano fare con gli autori della storica pasquinata del doppio senso del 1850 :

www.abitarearoma.net/12-settembre-18…
alda luisa corsini
Dear Irapuato, do you know the roman pasquinate from Pasquino the torso? "Pasquino is the remnant of a marble group of the first Hellenistic period (third century a. C.), which represented or Menelaus with the body of Patroclus and Ajax with the body of Achilles. Unearthed where it is now the Piazza Pasquino, it was erected in 1501 on a pedestal by the card. Oliviero Carafa corner face to the east …More
Dear Irapuato, do you know the roman pasquinate from Pasquino the torso? "Pasquino is the remnant of a marble group of the first Hellenistic period (third century a. C.), which represented or Menelaus with the body of Patroclus and Ajax with the body of Achilles. Unearthed where it is now the Piazza Pasquino, it was erected in 1501 on a pedestal by the card. Oliviero Carafa corner face to the east of the Orsini palace (now Braschi), where Cardinal lived."
"The fact is that Pasquino ended up impersonating the Roman anonymous satire, learned and folk, because in his name were pamphlets compounds (le pasquinate) in Latin and the vernacular, in verse and prose against the popes and their government, against the cardinals and the curia, against persons and customs straight or wrongly judged worthy of reproach, and signs carrying they wrote them were posted to the torso, the pedestal, the surrounding walls."

How do you see the Romans are not new to satire, even against the pope. That's all...