it.news
11.5K

"Vescovi" tedeschi consigliano ai preti la pornografia

"Non si può negare" che il consumo di pornografia possa avere "effetto di sollievo" sui celibi. Don Hermann Backhaus, "psicologo", è stato invitato a dirlo da Katholisch.de (15 novembre), il sito …More
"Non si può negare" che il consumo di pornografia possa avere "effetto di sollievo" sui celibi.
Don Hermann Backhaus, "psicologo", è stato invitato a dirlo da Katholisch.de (15 novembre), il sito ufficiale dei vescovi tedeschi. Backhaus lavora presso Centro, un istituto di psicologia della diocesi di Münster, Germania.
Secondo Backhaus, c'è solo un problema quando il consumo di pornografia diventa "dipendenza". Allora toglie il sonno a chi ne è affetto e la notte cerca soddisfazione, determinandone la vita "con conseguenze negative".
Backhaus considera la pornografia qualcosa di normale nella "nostra" [sua] società. Contro l'obiezione che l'insegnamento morale della Chiesa condanna la pornografia, lui dice che prende come punto di partenza la "vita" e la "realtà".
Eppure chi è bloccato nella pornografia non sa cosa siano la vita e la realtà, perché vegeta nell'ombra della morte e nell'illusione di un mondo disgustoso di fantasia (CCC 2354).
Foto: Bätzing (Limburg), Bode (Osnabrück), …More
Valeva
Questa gente ne sa di psicologia umana come i soggetti della foto postata da don Andrea...