Clicks2.4K
Roby_73
20

CORONAVIRUS (E NON SOLO): COSTRETTI A PRENDERE LA SACRA OSTIA SULLA MANO?

"Pertanto, il fedele costretto a ricevere la comunione sulla mano, la prenda con tutto il rispetto e con tutta la cura perché nulla vada perduto, ma non può rinunciare a cibarsi del Corpo di Cristo per colpa di uno sciagurato, che se ne assume tutta la responsabilità davanti a Dio"

IL SACRILEGIO DELLA COMUNIONE SULLA MANO -
Don Giorgio Maffei


[…]
La pratica della Comunione sulla mano è gravemente illecita per le ragioni che abbiamo visto e non si può usare nemmeno qualora fosse resa obbligatoria: In coscienza si è obbligati soltanto a rifiutarla. Tuttavia la condizione del laico non è la stessa che quella del Sacerdote. Il Sacerdote può e deve sempre astenersi dal dare la Comunione sulla mano, sia quando fosse richiesta dal comunicando, sia quando e dove fosse obbligatoria.

E il fedele laico che deve fare? Innanzi tutto, non deve mai chiedere di ricevere la sacra Ostia sulla mano. Ma se si trova costretto, come purtroppo qualche volta avviene, a prenderla in mano ed a comunicarsi da sé, che deve fare? Deve rifiutarla? No, non lo deve. Se prevede che nel tale luogo, o dal tale sacerdote, sarà costretto a prendere l'Ostia in mano, potendo, deve evitare quel luogo o quel sacerdote.

Se però, nemmeno questo gli è possibile, egli non è obbligato in coscienza a rifiutare la Comunione sulla mano, come invece è obbligato in coscienza il sacerdote ad astenersi dal deporla sulla mano del fedele che pur la richiedesse. Il fedele laico non ha possibilità di ricevere la Santa Comunione altro che dal sacerdote.

Se la dovesse rifiutare per non toccare la Sacra Ostia o per non disperderne i frammenti, e non potesse rimediare diversamente, sarebbe costretto a rinunciare a comunicarsi. Questo no.

Pertanto, il fedele costretto a ricevere la comunione sulla mano, la prenda con tutto il rispetto e con tutta la cura perché nulla vada perduto, ma non può rinunciare a cibarsi del Corpo di Cristo per colpa di uno sciagurato, che se ne assume tutta la responsabilità davanti a Dio […]
______________________________


Consiglio vivamente di bagnarsi le mani con acqua esorcizzata/benedetta prima di toccare il Santissimo al fine di eliminare qualsiasi tipo di impurità! Recitiamo quindi queste parole: "Gesù mio, benché io non sia minimamente degno di toccarti, benedici le mie mani e togli da me qualsiasi tipo di impurità corporale e spirituale". (N.d.R.)

(N.d.R.) Cari amici, diffidate da chi vi dice di non ricevere Gesù VIVO E VERO nell'Eucarestia. La Comunione spirituale NON sostituisce quella materiale, altrimenti Gesù Cristo NON AVREBBE ISTITUITO L'EUCARESTIA. Inoltre Gesù giudica SEMPRE l'intenzione del cuore della persona, che in questo caso (l'impossibilità di riceverlo in bocca indipendente dal fedele) è buona e giusta essendo quella di seguire un comando ("prendete e mangianete tutti") di Dio stesso al fine di essere salvata: "Gesù disse: In verità vi dico: SE NON MANGIATE LA CARNE DEL FIGLIO DELL'UOMO E NON BEVETE IL SUO SANGUE NON AVRETE IN VOI LA VITA" [Gv 6,53].
Roby_73
Amici, in questi ultimi tempi, questo può essere d'aiuto: Il Discernimento
Kiakiar
Io non presumo di avere il dono del discernimento, sarebbe sintomo di superbia da parte mia. So solo che l' immensa tristezza che mi assale quando vedo Gesù trattato come fosse un banale oggetto da prendere con le mani, mi impedisce di fare la comunione in questo modo. Meglio munirsi secondo me di un fazzolettino lindo e pulito di lino , che sorregga il suo Santissimo Corpo senza toccarlo, che …More
Io non presumo di avere il dono del discernimento, sarebbe sintomo di superbia da parte mia. So solo che l' immensa tristezza che mi assale quando vedo Gesù trattato come fosse un banale oggetto da prendere con le mani, mi impedisce di fare la comunione in questo modo. Meglio munirsi secondo me di un fazzolettino lindo e pulito di lino , che sorregga il suo Santissimo Corpo senza toccarlo, che ricevo avvicinandolo alla bocca. Gesu apprezzera' queste delicatezze in tempo di emergenza sanitaria. Speriamo passi presto e non diventi una consuetudine questa trovata della comunione sulla mano, che per me rimane una grave offesa alla sua Santità e Maestà divina
Roby_73
@Kiakiar lode alla sua umiltà, ma il dono del discernimento non dipende dai nostri meriti, perchè se così fosse, non lo avrebbe nessuno, ma è Dio che, nella Sua infinita misericordia lo dona a chi vuole seguirLo e vuole fare la Sua volontà. Lo chieda e le verrà dato:

"Ebbene io vi dico: Chiedete e vi sarà dato, cercate e troverete, bussate e vi sarà aperto. Perché chi chiede ottiene, chi cerca …More
@Kiakiar lode alla sua umiltà, ma il dono del discernimento non dipende dai nostri meriti, perchè se così fosse, non lo avrebbe nessuno, ma è Dio che, nella Sua infinita misericordia lo dona a chi vuole seguirLo e vuole fare la Sua volontà. Lo chieda e le verrà dato:

"Ebbene io vi dico: Chiedete e vi sarà dato, cercate e troverete, bussate e vi sarà aperto. Perché chi chiede ottiene, chi cerca trova, e a chi bussa sarà aperto. Quale padre tra voi, se il figlio gli chiede un pane, gli darà una pietra? O se gli chiede un pesce, gli darà al posto del pesce una serpe? O se gli chiede un uovo, gli darà uno scorpione? Se dunque voi, che siete cattivi, sapete dare cose buone ai vostri figli, quanto più il Padre vostro celeste darà lo Spirito Santo a coloro che glielo chiedono!»." [Lc 11,9-13]

Purtroppo, come ho già detto, ci sono sacerdoti che si rifiutano di dare la Sacra Ostia sul purificatoio.
Kiakiar
Preghiamo allora che oltre al dono del discernimento Dio ci dia santi sacerdoti, che Lo servano in maniera degna e non allontanino fedeli dalle loro chiese per questo stupido rifiuto di deporlo su purifichini, piccoli corporali o fazzoletti di lino ...
Roby_73
Certamente, ma visto che siamo negli ultimi tempi e sappiamo bene cosa significa, non abbia paura di toccare la Sacra Ostia con le mani, se "costretto", ma sempre con il dovuto e totale rispetto, con la dovuta attenzione e con la purezza e l'amore innocente di un bambino; Gesù vuole solo entrare in noi Vivo e Vero per darci il premio finale: il Paradiso! Si ricordi che noi siamo il tempio di Dio.…More
Certamente, ma visto che siamo negli ultimi tempi e sappiamo bene cosa significa, non abbia paura di toccare la Sacra Ostia con le mani, se "costretto", ma sempre con il dovuto e totale rispetto, con la dovuta attenzione e con la purezza e l'amore innocente di un bambino; Gesù vuole solo entrare in noi Vivo e Vero per darci il premio finale: il Paradiso! Si ricordi che noi siamo il tempio di Dio... E siamo Suoi figli!
Kiakiar
Comunione sulla mano? Anche i mistici dicono di no!

cristianesimocattolico.wordpress.com/…/il-card-sarah-l…

Mi dispiace ma la stretta al cuore che sento a veder Gesù trattato così , la mia coscienza e la mia sensibilità , mi impediscono di accostarmi in questo modo profano al mio Re. D' altronde se le mani dei sacerdoti per poter toccare il Suo Santissimo Corpo sono state consacrate, un motivo …More
Comunione sulla mano? Anche i mistici dicono di no!

cristianesimocattolico.wordpress.com/…/il-card-sarah-l…

Mi dispiace ma la stretta al cuore che sento a veder Gesù trattato così , la mia coscienza e la mia sensibilità , mi impediscono di accostarmi in questo modo profano al mio Re. D' altronde se le mani dei sacerdoti per poter toccare il Suo Santissimo Corpo sono state consacrate, un motivo c' è. Il Signore piuttosto cerca anime somiglianti a quella di Maria, anime pure, la Madonna a cui un unica comunione nell'Annunciazione ha cambiato la vita, è l' esempio di come anche poche comunioni ma ricevute con purezza possono dar frutto. Anime vittime come quelle dei pastorelli di Fatima, che consolino Dio per il sacrilegio della comunioni ricevute in maniera indegna. Non basta aver la coscienza pulita per riceverLo , se poi Lo offendo osando toccare come un oggetto comune, le Sue Carni purissime. L'acqua benedetta non consacra le mie mani, purtroppo. Io sono disposta ad attraversare la città in lungo e in largo pur di trovare un sacerdote che non posi il Suo Santo Corpo sulle mani nude, non c' e sforzo che non sosterrei per non offendere piu nostro Signore, gia tanto offeso , e mi dispiace ma rimango nelle mie convinzioni.
Kiakiar
I miei modelli , sono oltre Maria ovviamente i santi . Non è il numero delle comunioni che hanno fatto che li ha resi tali, ma la qualità, e la preparazione e il santo timor di Dio con cui si sono accostati all'Eucarestia.
Roby_73
Kiakiar faccia pure come crede e creda a chi vuole, libero arbitrio. Ma le dico questo: non paragoni chi riceve la Sacra Ostia sulle mani per mancanza di rispetto a Gesù con chi è forzatamente impossibilitato a riceverla sulla lingua perchè c'è un'enorme differenza e questa stessa differenza cambia tutto: Dio giudica le azioni in base all'intenzione del cuore. Dalle sue parole si evince che lei …More
Kiakiar faccia pure come crede e creda a chi vuole, libero arbitrio. Ma le dico questo: non paragoni chi riceve la Sacra Ostia sulle mani per mancanza di rispetto a Gesù con chi è forzatamente impossibilitato a riceverla sulla lingua perchè c'è un'enorme differenza e questa stessa differenza cambia tutto: Dio giudica le azioni in base all'intenzione del cuore. Dalle sue parole si evince che lei ama molto Gesù ed ha un grande rispetto per Lui. Lei ha una grande paura di offenderLo e questo è Amore, devozione, umiltà e timore di Dio. Tutte queste cose insieme fanno sì che lei non lo riceva in maniera indegna pur toccandoLo (SIA CHIARO, SEMPRE ESSENDO IMPOSSIBILITATA A RICEVERLO SULLA LINGUA). Cerchi pure un vero sacerdote che dia lei la Sacra Ostia sulla lingua e se lo dovesse trovare sarebbe perfetto, sarebbe un grande dono del cielo, ma se non dovesse trovarlo e lei si dovesse rifiutare di ricevere il Corpo di Cristo, mancherebbe ad un Suo comando dato per Amore, dato da Lui per salvarci dalla morte eterna. Un caro saluto, Dio la benedica.
Roby_73
Per quanto riguarda l'acqua esorcizzata/benedetta, anche se non consacra le mani, le rende sicuramente più pure di quello che sono... E se si chiede a Gesù di benedirle, per Amore e con Amore, lui lo farà, per il Suo infinito Amore.
muntcarimell
Per chi ha ancora la Grazia di avere la S.Messa!!
Roby_73
🙏 🙏 🙏
muntcarimell
Purificatoio di lino sulla mano sx e prendere l'Ostia direttamente con la bocca, come consigliano Don Morselli e Athanasius Schneider?
Roby_73
@muntcarimell purtroppo alcuni sacerdoti si rifiutano di dare la Santa Ostia in questo modo...
Frubi
Non sono un sacerdote, ne un teologo, quindi non entro nel merito della questione, se oggi sia lecito comunicarsi sulla mano (nonostante la cosa sia imposta e non voluta) o sulla lingua, però una cosa la so : il comando di Gesù non è "prendete e mangiate tutti". Il verbo originale e accipite (accipio) che significa ricevere e non prendere
Roby_73
@Frubi non è indispensabile essere sacerdoti o teologi; indispensabile è il dono del discernimento dato dallo Spirito Santo. Sia umile, preghi e segua la Legge, vedrà che Gesù le mostrerà la retta via, in ogni circostanza della vita.
Roby_73
Cari amici, diffidate delle parole (prive di discernimento spirituale) dell'utente Marziale scritte nel commento sottostante e di chiunque vi esorti a non ricevere Gesù VIVO E VERO nell'Eucarestia. Ascoltate invece le parole di veri ministri di Dio che hanno il dono del discernimento, ad esempio @Tempi di Maria. La Comunione spirituale NON sostituisce quella materiale, altrimenti Gesù Cristo …More
Cari amici, diffidate delle parole (prive di discernimento spirituale) dell'utente Marziale scritte nel commento sottostante e di chiunque vi esorti a non ricevere Gesù VIVO E VERO nell'Eucarestia. Ascoltate invece le parole di veri ministri di Dio che hanno il dono del discernimento, ad esempio @Tempi di Maria. La Comunione spirituale NON sostituisce quella materiale, altrimenti Gesù Cristo NON AVREBBE ISTITUITO L'EUCARESTIA. Inoltre Gesù giudica SEMPRE l'intenzione del cuore della persona, che in questo caso (l'impossibilità di riceverlo in bocca indipendente dal fedele) è buona e giusta essendo quella di seguire un comando ("prendete e mangianete tutti") di Dio stesso al fine di essere salvata: "Gesù disse: In verità vi dico: SE NON MANGIATE LA CARNE DEL FIGLIO DELL'UOMO E NON BEVETE IL SUO SANGUE NON AVRETE IN VOI LA VITA" [Gv 6,53].
Marziale
"Noli Me tangere!"
Astenersi sempre, che è anche un per sempre, in ogni tempo, in ogni modo, in ogni luogo, evitando un qualsiasi espediente o trucco, di toccare la Santissima Eucaristia.
La storia cristiana è piena di santi e sante, eremiti ed eremite, che per anni non si sono potuti comunicare.
La Comunione spirituale, se ben fatta, supplisce quasi totalmente quella materiale e :In questi tempi…More
"Noli Me tangere!"
Astenersi sempre, che è anche un per sempre, in ogni tempo, in ogni modo, in ogni luogo, evitando un qualsiasi espediente o trucco, di toccare la Santissima Eucaristia.
La storia cristiana è piena di santi e sante, eremiti ed eremite, che per anni non si sono potuti comunicare.
La Comunione spirituale, se ben fatta, supplisce quasi totalmente quella materiale e :In questi tempi di Sante Messe abolite.Ascoltare e mettere in pratica la Parola di Gesù Cristo è più importante che ricevere solamente l'Eucaristia.
Ottimo @Roby_73 , se lei non ha ricevuto l'Ordine sacro allora non ha ricevuto nemmeno l'Unzione delle mani. Si tolga dalla testa che Dio con questo espediente elimini qualsiasi impurità dal suo corpo e che benedica le sue mani per compiere un atto altamente sacrilego. Lasci perdere queste pratica fai da te che lei abbassa a pratica apotropaica. L'acqua , che sia benedetta o esorcizzata, non può essere usata in questi modi e per simili scopi.
Il divieto "Noli Me tangere" rimane totale, assoluto ed imperituro.
Marziale
Tempi di Maria
Ottima soluzione. Io aggiungerei in più - come consiglio ai fedeli - di prendere tutte le precauzioni necessarie che lo zelo e l'amore eucaristico suggeriscono per evitare la dispersione dei frammenti che è la cosa più importante. Ad esempio che si riceva l'Ostia santa tra l'indice ed il pollice destri; ritornati a posto si lecchino discretamente le dita e si disinfettino le mani, al termine …More
Ottima soluzione. Io aggiungerei in più - come consiglio ai fedeli - di prendere tutte le precauzioni necessarie che lo zelo e l'amore eucaristico suggeriscono per evitare la dispersione dei frammenti che è la cosa più importante. Ad esempio che si riceva l'Ostia santa tra l'indice ed il pollice destri; ritornati a posto si lecchino discretamente le dita e si disinfettino le mani, al termine del "devoto rituale", con un poco di amuchina
Roby_73
Molto bene @Tempi di Maria. Io mi bagno anche le mani con acqua esorcizzata/benedetta prima di toccare il Santissimo così da eliminare qualsiasi tipo di impurità e chiedo a Gesù di benedirmi le mani sebbene io non sia comunque minimamente degno di toccare il Purissimo mio Dio.
Tempi di Maria
Benissimo. Ottimo suggerimento