it.news
4628

Ridere non è vietato: pazzo vescovo tedesco proibisce Messa senza distribuzione della Comunione

Nonostante lo Stato abbia permesso le assemblee liturgiche, il vescovo di Würzburg (USA), Franz Jung continuerà a proibire le Messe.

Il 29 aprile, Jung ha annunciato che permetterà solo "forme di culto non Eucaristiche" (cioè liturgia della parola, senza distribuzione della Comunione), consigliando di guardare la Messa online.

Jung è convinto che, durante la crisi del coronavirus, salvaguardare la salute sia "la cosa più importante" [non la salvezza].

Secondo lui, le "celebrazioni Eucaristiche" in cui (per ragioni di igiene) solo il sacerdote si comunica, "non sono permesse" perché la loro "forma di significato" contraddice la celebrazione liturgica.

Quando la Chiesa cresceva e fioriva, la Messa senza la distribuzione della Santa Comunione è stata pratica comune per secoli.

Foto: Franz Jung, © wikicommons, CC BY-SA, #newsKdwwozzlft

Ageron
Favorire la "vita" online fa il paio con favorire il controllo della propria "vita" altrimenti difficilmente controllabile. Non mi meraviglierei più di tanto se permetteranno una "vera" comunione digitale (non quella spirituale) magari premendo un pulsante sul proprio smartphone dopo che il sacerdote ha consacrato le "ostie virtuali". I partecipanti dovranno iscriversi a queste "Messe" per cui …More
Favorire la "vita" online fa il paio con favorire il controllo della propria "vita" altrimenti difficilmente controllabile. Non mi meraviglierei più di tanto se permetteranno una "vera" comunione digitale (non quella spirituale) magari premendo un pulsante sul proprio smartphone dopo che il sacerdote ha consacrato le "ostie virtuali". I partecipanti dovranno iscriversi a queste "Messe" per cui tutti i Cattolici saranno identificati e schedati per il passo successivo. Niente di più facile alla prossima pandemia che certamente arriverà il prossimo inverno. L'alternativa a questo è il chip sottocutaneo con certificato di vaccinazione incorporato. Per ora la regione Lazio ha obbligato da settembre gli over 65 e i sanitari alla vaccinazione obbligatoria pena esclusione dal lavoro e dalla vita comunitaria.
Diodoro
Lavoro online, Messe online, amore online. Cioè Fine della Vita Umana. Finalmente Gaia guarirà, libera dal peso dei miliardi di omuncoli peccaminosi e turbolenti
N.S.dellaGuardia
In tempi di virus certi presunti vescovi dovrebbero essere messi in quarantena per evitare la diffusione di ancor peggiori virus, tra cui apostasia e materialismo.
Alla fine della quarantena, dopo accurati esami, si potrebbero riammettere al loro incarico solo se possibile dimostrare che il periodo di isolamento li ha riportati sulla terra via in seno alla Chiesa, in caso contrario passano direttamente …More
In tempi di virus certi presunti vescovi dovrebbero essere messi in quarantena per evitare la diffusione di ancor peggiori virus, tra cui apostasia e materialismo.
Alla fine della quarantena, dopo accurati esami, si potrebbero riammettere al loro incarico solo se possibile dimostrare che il periodo di isolamento li ha riportati sulla terra via in seno alla Chiesa, in caso contrario passano direttamente ad una setta protestante di loro scelta.
il vandea
Un altro demonio diventato vescovo. Tanto ormai siamo abituati.