Perché l’8 maggio, festa di San Michele, si fa la supplica alla Madonna di Pompei?

Il Beato Bartolo Longo ebbe un sincero e filiale amore verso la Vergine Maria, venerata in Pompei con il titolo del SS. Rosario, e nutrì una vera ed autentica devozione verso l’Arcangelo Michele che …More
Il Beato Bartolo Longo ebbe un sincero e filiale amore verso la Vergine Maria, venerata in Pompei con il titolo del SS. Rosario, e nutrì una vera ed autentica devozione verso l’Arcangelo Michele che dichiarò essere “il naturale protettore” della Valle di Pompei e delle opere pompeiane. Il beato Longo volle che 2 volte l’anno si facesse la supplica in modo solenne alla Vergine del Rosario di Pompei: la prima domenica di ottobre che è il mese del rosario e l’8 maggio che è la festa dell’apparizione dell’arcangelo san Michele al Monte Gargano nelle Puglie, regione di cui il Longo era originario. E’ lo stesso Bartolo Longo che, nel 1907, in una lettera indirizzata al P. Alberti Lepidi, maestro del sacro Palazzo Apostolico in Roma, ci dà la spiegazione della sua devozione all’Arcangelo Michele (cf. anche il cap. VIII del libro di B. Longo Storia del Santuario di Pompei, Edizione del 1954). Riportiamo il testo di Bartolo Longo del 1907:
“Perché scegliemmo S. Michele a Difensore e Custode del …More
N.S.dellaGuardia
Come "profetizzò" G.H. Benson nel suo "Il padrone del mondo" negli ultimi tempi occorrerà un nuovo ordine religioso, composto da religiosi ma soprattutto laici, terziari e simili, che uniscano la devozione Mariana alla protezione di San Michele Arcangelo, e aggiungerei anche il Cuore Castissimo di San Giuseppe.
Diodoro
Maria Santissima: umile et alta più che creatura.
San Michele: lo stesso. Alto più di ogni Angelo (le creature più elevate), e umile più di ogni Angelo ("Chi è come Dio?").
San Giuseppe: lo Sposo della Nuova Eva, tutto libero e umileMore
Maria Santissima: umile et alta più che creatura.

San Michele: lo stesso. Alto più di ogni Angelo (le creature più elevate), e umile più di ogni Angelo ("Chi è come Dio?").
San Giuseppe: lo Sposo della Nuova Eva, tutto libero e umile
signummagnum
Stupendo. Grazie