P.Elia
41K
01:34
Il "potere rigenerante" del perdono Il "potere rigenerante" del perdono Domenica 17 Settembre - XXIV del T.O. Papa Francesco ha più volte ripetuto che oggi più che mai il mondo ha bisogno di perdono.…More
Il "potere rigenerante" del perdono
Il "potere rigenerante" del perdono
Domenica 17 Settembre - XXIV del T.O.
Papa Francesco ha più volte ripetuto che oggi più che mai il mondo ha bisogno di perdono. Questo perché la cultura odierna dominata dal pensiero unico è all’insegna di un antropologia fluida che produce individui incerti, confusi, narcisisti, risentiti che sono impegnati in una guerra continua e spietata contro se stessi, contro gli altri, contro il creato… Una cultura che fomenta nell’uomo, a scopo di lucro, un’ eterna insoddisfazione di sé e un’ incapacità cronica di stabilire relazioni che non siano tossiche generando grandi sofferenze al singolo, alla comunità, alla società civile nel suo insieme, al mondo intero. C’è bisogno, cari fratelli e sorelle, di riscoprire la bellezza e nello stesso tempo l’efficacia, nella risoluzione delle grandi sfide che oggi attanagliano il mondo, dell’antropologia cristiana.
Infatti, coloro che vengono “rivestiti” di potere dall’alto per mezzo …More
P.Elia
Caro Giandreoli, lo davo per scontato...
Veritasanteomnia
Di questi tempi certe cose non sono affatto scontate: il misericordismo sfrenato produce danni incalcolabili e i Sacerdoti hanno perduto la S maiuscola e sono diventati sacerdoti
Giovanna Delbueno
C'è bisogno caro fratelli di chiedere perdono a Dio Padre, al Figlio e allo Spirito Santo. Bisogna pregare perché il Signore ci mandi santi sacerdoti, santi vescovi, confessori e anche profeti e predicatori, perché il gregge è disperso e non conosce più la voce del suo Pastore. E preghiamo perché il Signore ci conceda la grazia che i preti la smettano di fare i filosofi da 4 soldi e facciano i …More
C'è bisogno caro fratelli di chiedere perdono a Dio Padre, al Figlio e allo Spirito Santo. Bisogna pregare perché il Signore ci mandi santi sacerdoti, santi vescovi, confessori e anche profeti e predicatori, perché il gregge è disperso e non conosce più la voce del suo Pastore. E preghiamo perché il Signore ci conceda la grazia che i preti la smettano di fare i filosofi da 4 soldi e facciano i preti. Non devono inventare niente, obbediscano al Sacro Ordine ricevuto. Guardino i santi e preghino. Il resto sarà in sovrappiù. Grazie
giandreoli
Con rispetto, ma a me pare vi sia una dimenticanza che mi sorprende: nella Chiesa di oggi vi è un bisogno del perdono di Dio ancora più grande e urgente di quanto ve ne sia nel mondo di oggi!