Christmas Campaign: Financial Insights
Clicks1.3K
it.news
15

Ratzinger tace sul caso “unioni civili” ma incontra il neocardinale gay-friendly Semeraro.

Prima che i soliti arrampicatori sugli specchi si inventino rapimenti, ex Papi nella torre del Vaticano con Elvis Presley, o altro, sgombriamo subito il campo: Ratzinger non è affatto nuovo a operazioni di questo tipo.

Basti citare quando alle soglie del Sinodo di Pachama ricevette e congratulò la comitiva di neocardinali bergogliani (tra cui alcuni campioni dell’ultraprogresssimo).

Per rinfrescare la memoria qui l’articolo e qui il video.

Chiarito questo, passiamo ai fatti recenti. Nel consueto (e speriamo involontario) dualismo poliziotto bavarese buono / poliziotto argentino cattivo, la caserma modernista vaticana manda avanti la sua routine.

Ratzinger tace sullo scandalo “Bergoglio – unioni civili” ma parla, proprio in questi giorni, per chiarire i suoi rapporti con i tedeschi della Comunità Cattolica d’Integrazione, sottoposta ora a visita apostolica.

Non è tutto. Trova pure il tempo di incontrare il neocardinale gay-friendly Semeraro (cliccare qui per farsi un’idea). Riporta Avvenire:

anche di recente – venerdì scorso – il vescovo ormai emerito di Albano ha incontrato a Castel Gandolfo (che si trova nel territorio della diocesi) papa Ratzinger che vi ha trascorso una mezza giornata, passeggiando in carrozzina nei giardini e recitando il Rosario. «Abbiamo conversato per quasi mezz’ora – racconta – e l’ho trovato lucido come sempre. Per me è stato commovente e di gran conforto anche in vista dei prossimi impegni».

Dalla realtà è tutto.
Francesco I
Mi sembra che il papa legittimo abbia, invece, parlato forte e chiaro!
Benedetto XVI : "Nozze gay e aborto come l'Anticristo". Bomba su Vaticano e Papa Francesco
Radio Spada shares this
1.3K
👍👍👍
solosole
Caro don Reto e compagnia cantante non vorrei essere al vostro posto l'ultimo giorno; le sofferenze inaudite di Sua Santità Benedetto XVI voi non le potete nemmeno immaginare.
Diodoro
Il tema fondamentale, carissimo, è "La colpa è tutta del Concilio e dei Papi successivi. Oggi abbiamo solo l'ultimo episodio, non il peggiore".
Ho detto innumerevoli volte che fino al 2013 c'era "il Papa", da marzo 2013 no, a parte la situazione di Benedetto XVI. La linea editoriale di questo sito è invece quella che delineavo.
Ognuno porta le proprie responsabilità.
Cordialmente
AvisObservans
E' già disonorevole dare addosso a un vecchio moribondo.
Se poi questo Vegliardo è il Papa, se ne risponderà a tempo debito a Chi di dovere.
W il Papa.
Marziale
Ma come, si mette a giudicare anche lei?