Paolo di Tarso
Paolo di Tarso shares from claudio.
796
Sillabario Mariano
IL SILLABARIO MARIANO (I) IL SILLABARIO MARIANO (I) - Catechesi di Don MinutellaMore
IL SILLABARIO MARIANO (I)
IL SILLABARIO MARIANO (I) - Catechesi di Don Minutella
36:04
Paolo di Tarso shares from Fatima.
642
E GESÙ CRISTO RE

RADIOMESSAGGIO DI SUA SANTITÀ PIO XII AI CATTOLICI DI SPAGNA

RADIOMESSAGGIO DI SUA SANTITÀ PIO XII AI CATTOLICI DI SPAGNA Domenica, 16 aprile 1939 . Con immensa gioia Ci rivolgiamo a voi, figli dilettissimi della Cattolica Spagna, per esprimervi la Nostra paterna …More
RADIOMESSAGGIO DI SUA SANTITÀ PIO XII
AI CATTOLICI DI SPAGNA

Domenica, 16 aprile 1939
.
Con immensa gioia Ci rivolgiamo a voi, figli dilettissimi della Cattolica Spagna, per esprimervi la Nostra paterna felicitazione per il dono della pace e della vittoria con il quale Dio si è degnato di coronare l’eroismo cristiano della vostra fede e carità, provato da tante e così generose sofferenze.
Il Nostro Predecessore di s.m. attendeva con ansia questa pace provvidenziale, frutto senza dubbio di quella feconda Benedizione che fin dai primi tempi del conflitto inviava « a quanti si erano proposti il difficile e pericoloso compito di difendere e restaurare i diritti e l’onore di Dio e della Religione » (1); e Noi non dubitiamo che questa pace sarà quella da Lui auspicata, « annunziatrice di un avvenire di tranquillità nell’ordine e di onore nella prosperità » (2).
I disegni della Provvidenza, amatissimi figli, si sono manifestati ancora una volta sopra l’eroica Spagna. La Nazione eletta da Dio …More
Due Grandi Domenicani

San Pio V e Santa Caterina: due grandi Domenicani

Il 29 aprile dovremo ricordare liturgicamente la grande senese, Caterina da Siena e il 30 san Pio V mentre, nel Calendario Romano antico la Santa Patrona d’Italia e Dottore della Chiesa è ricordata il …More
Il 29 aprile dovremo ricordare liturgicamente la grande senese, Caterina da Siena e il 30 san Pio V mentre, nel Calendario Romano antico la Santa Patrona d’Italia e Dottore della Chiesa è ricordata il 30 aprile e san Pio V il 5 maggio. Non intendiamo svolgere qui due “biografie” quanto tentare di esaminare, seppur brevemente, alcuni aspetti fondamentali di questi due Grandi Domenicani, per ricordarne con dovere la fulgida e santa Memoria.
FONTE originale del testo.
San Pio V (Michele Ghilsieri) entra giovanissimo tra i domenicani
. Nato nel 1504 (+1572), già nel 1518 prende la decisione che segnerà tutta la sua vita di cristiano e religioso nel Carisma di san Domenico. Sono tanti, forse, a conoscere il nome “san Pio V” facilmente associabile alla Vittoria di Lepanto… altri lo rilegano all’Inquisizione affermando contro di lui aberrazioni assolutamente false, ma san Pio V è molto di più a cominciare proprio da ciò che più ha segnato la sua vita: è Uomo di Fede e di grande Preghiera – un …More
Paolo di Tarso shares from Don Reto Nay
2.4K
Di Maio proto comunista
lafedequotidiana.it

La denuncia: "E' venuta alla luce la cristianofobia di Luigi di Maio" | lafedequotidiana.it

Home > Italia > La denuncia: “E’ venuta alla luce la cristianofobia di Luigi di Maio” “Tana per Di Maio, a …
Paolo di Tarso shares from Francesco I
11.9K
P. Pio
17:28
Mons. Lefebvre a Torino. Continuare la Tradizione per salvare l'anima - Torino 11 giugno 1989 Nella foto Padre Pio bacia l'anello a Mons. LefebvreMore
Mons. Lefebvre a Torino.
Continuare la Tradizione per salvare l'anima - Torino 11 giugno 1989
Nella foto Padre Pio bacia l'anello a Mons. Lefebvre
lamprotes
Io ero presente, con un tizio che mi guardava sospettoso mentre osservavo un registratore molto bello che ha ripreso questa omelia (a me interessava la …More
Io ero presente, con un tizio che mi guardava sospettoso mentre osservavo un registratore molto bello che ha ripreso questa omelia (a me interessava la tecnologia, allora).
Paolo di Tarso shares from alda luisa corsini
1.1K
Sacra Sindone

Identificata la ferita della lancia sulla Sacra Sindone di Torino e sul Sudario di Oviedo-Quarta parte/Fine

Sorprese e constatazioni sulla Sindone Eppure, essa porta anche il segno di un intervento esterno; qualcosa che non proviene dalla materia, anche se nella materia stessa ha lasciato una traccia profonda …More
Sorprese e constatazioni sulla Sindone
Eppure, essa porta anche il segno di un intervento esterno; qualcosa che non proviene dalla materia, anche se nella materia stessa ha lasciato una traccia profonda. Quella doppia immagine insanguinata è inspiegabile alla luce di ogni fenomeno fisico noto.
Immagine olografica della Sacra Sindone
Un corpo senza vita – e quello “fotografato” sulla Sindone lo è senza dubbio, perché mostra i segni del rigor mortis, escludendo così che si tratti di un caso di coma o morte apparente; è meglio specificarlo visto che qualcuno si è persino spinto su ipotesi del genere pur di escludere la morte e quindi la Risurrezione – un corpo senza vita, dicevo, non può lasciare impronte nemmeno vagamente simili a quella. E in generale, in natura non vi è nulla di assimilabile.
Per questo, molti scienziati ammettono onestamente l’inspiegabilità della Sindone.
Mentre altri, che pure la negano a parole, non perdono occasione – soprattutto a pochi mesi dalle ostensioni – di …More
Paolo di Tarso shares from Francesco I
1.3K
Congresso di Verona
Congresso famiglia, Salvini a Di Maio: "Orgoglioso di essere uno sfigato" Verona, 30 marzo 2019 Congresso famiglia, Salvini a Di Maio: "Orgoglioso di essere uno sfigato" "Se difendere i bambini e …More
Congresso famiglia, Salvini a Di Maio: "Orgoglioso di essere uno sfigato"
Verona, 30 marzo 2019 Congresso famiglia, Salvini a Di Maio: "Orgoglioso di essere uno sfigato" "Se difendere i bambini e pensare al problema demografico di questo Paese significa essere uno sfigato allora io sono uno sfigato". Queste le parole di Matteo Salvini, leader della Lega, durante il suo intervento al congresso mondiale delle famiglie. fonte Facebook_Congresso Mondiale delle Famiglie
01:21
Paolo di Tarso shares from Massimo M.I.
6.1K
Congresso di Verona
Una straordinaria Giorgia Meloni interviene al Congresso Mondiale delle Famiglie a Verona. Card. Fulton Sheen: chi salverà la Chiesa? Non pensate ai sacerdoti. Non pensate ai vescovi. Sta a voi, laiciMore
Una straordinaria Giorgia Meloni interviene al Congresso Mondiale delle Famiglie a Verona.
Card. Fulton Sheen: chi salverà la Chiesa? Non pensate ai sacerdoti. Non pensate ai vescovi. Sta a voi, laici
14:13
Paolo di Tarso shares from signummagnum
3K
Congresso di Verona
La profezia di Suor Lucia di Fatima sull'attacco di satana alla famiglia. Ecco la vera risposta!More
La profezia di Suor Lucia di Fatima sull'attacco di satana alla famiglia.
Ecco la vera risposta!
05:42
Paolo di Tarso shares from Francesco Federico
15.1K
Compleanno PioXII
L'ultimo compleanno del Papa Pio XII. L'ultimo compleanno di Sua Santità Pio XII Roma, 2 Marzo 1958More
L'ultimo compleanno del Papa Pio XII.
L'ultimo compleanno di Sua Santità Pio XII
Roma, 2 Marzo 1958
01:32
Paolo di Tarso shares from Tesa
560
E Il Congresso di Verona e le Famiglie tradizionali.
unavoceitalia.org

Il 31 marzo a Verona Messa tridentina a S. Maria Antica

Il 31 marzo 2019 , Domenica Laetare, alle 11 a Verona alla chiesa di S. Maria Antica (Via Arche Scaligere 3) Messa tridentina cantata da mons. …
Paolo di Tarso shares from Tempi di Maria
2.6K
Sacra Sindone

La “missione più austera”, riflessioni sulla Passione di Gesù e di Maria – Dai dettati di Maria Valtorta

RIFLESSIONI SULLA PASSIONE DI GESÙ E DI MARIA. 1 Ora, è gia notte, dice Gesù: «Tu lo hai visto quanto costi essere Salvatori. Lo hai visto in Me ed in Maria. Le nostre torture le hai tutte conosciute …More
RIFLESSIONI SULLA PASSIONE DI GESÙ E DI MARIA.
1 Ora, è gia notte, dice Gesù:
«Tu lo hai visto quanto costi essere Salvatori. Lo hai visto in Me ed in Maria. Le nostre torture le hai tutte conosciute ed hai visto con che generosità, con che eroismo, con che pazienza, con che mitezza, con che costanza, con che fortezza le abbiamo subite per la carità di salvarvi.
Tutti coloro che vogliono, che chiedono al Signore Iddio di fare di essi dei "salvatori", devono ben pensare che Io e Maria siamo il modello e che quelle sono le torture da condividere per salvare. Non saranno la croce, le spine, i chiodi, i flagelli materiali. Saranno altri, di altra forma e natura. Ma ugualmente dolorosi e ugualmente consumanti. Ed è solo consumando il sacrificio fra quei dolori che si può divenire salvatori.
È una missione austera. La più austera di tutte. Quella rispetto alla quale la vita del monaco o della monaca della più severa regola è un fiore rispetto ad un mucchio di spine. Perché questa è non regola …
More
Paolo di Tarso shares from Croisade
652
Litanie Lauretane
Litanie Lauretane.Letanías Lauretanas. Shalom† Signore, pietà — Signore, pietà Cristo, pietà — Cristo, pietà Signore, pietà — Signore, pietà Cristo, ascoltaci — Cristo, ascoltaci Cristo, esaudiscici …More
Litanie Lauretane.Letanías Lauretanas. Shalom†
Signore, pietà — Signore, pietà Cristo, pietà — Cristo, pietà Signore, pietà — Signore, pietà Cristo, ascoltaci — Cristo, ascoltaci Cristo, esaudiscici — Cristo, esaudiscici Padre che sei nei Cieli — abbi pietà di noi Figlio, Redentore del mondo — abbi pietà di noi Spirito Santo Paraclito — abbi pietà di noi Santa Trinità, unico Dio — abbi pietà di noi. Santa Maria, prega per noi Santa Madre di Dio, prega per noi Santa Vergine delle vergini, prega per noi Madre di Cristo, prega per noi Madre della Chiesa, prega per noi Madre della divina grazia, prega per noi Madre purissima, prega per noi Madre castissima, prega per noi Madre sempre vergine, prega per noi Madre immacolata, prega per noi Madre degna d'amore, prega per noi Madre ammirevole per virtù, prega per noi Madre del buon Consiglio, prega per noi Madre del Creatore, prega per noi Madre del Salvatore, prega per noi Vergine prudentissima, prega per noi Vergine degna di onore, prega per …More
06:51
Paolo di Tarso shares from it.news
1K
Basta leggere il Vangelo

Commissione vaticana: nessuna prova storica di donne ordinate diacone

La commissione vaticana sul diaconato femminile ha scoperto che non esistono prove storiche del fatto che donne fossero ordinati diaconi all'epoca dei padri della Chiesa, ha detto il teologo tedesco …More
La commissione vaticana sul diaconato femminile ha scoperto che non esistono prove storiche del fatto che donne fossero ordinati diaconi all'epoca dei padri della Chiesa, ha detto il teologo tedesco Peter Hünermann (90) a LifeSiteNews.com (21 marzo).
Questo si sapeva ancor prima che la commissione cominciasse i suoi lavori. I risultati sono stati consegnati a Francesco a metà del 2018.
In una intervista dell'8 marzo con katholisch.de, Hünermann ha interpretato il fatto che Francesco trattenesse questi risultati come un segnale che non gli piacevano.
Foto: © S&H Photo, CC BY-ND, #newsXtptcguuzp
Paolo di Tarso shares from Francesco I
1.1K
Pie pratiche per il periodo della Quaresima.

Digiuno e astinenza

Durante la Quaresima sono di precetto: 1. Mercoledì delle Ceneri e Venerdì Santo: digiuno e astinenza 2. I venerdì di Quaresima: astinenza Questi precetti obbligano gravemente! (Nella Fraternità …More
Durante la Quaresima sono di precetto:
1. Mercoledì delle Ceneri e Venerdì Santo: digiuno e astinenza
2. I venerdì di Quaresima: astinenza
Questi precetti obbligano gravemente!
(Nella Fraternità San Pio X si consiglia di osservare la tradizione del digiuno tutti i venerdì della Quaresima e dell'astinenza tutti i venerdì dell'anno.)
*In che cosa consiste il digiuno ecclesiastico?
Consiste nel fare un solo pasto senza carne, a cui è permesso di aggiungere la colazione del mattino e della sera.
In generale, la colazione del mattino consiste in una bevanda e un po' di pane, e quella della sera in circa ¼ di un pasto normale. Secondo la legge della Chiesa sono tenute: - al digiuno: le persone dai 18 ai 60 iniziati. - all'astinenza: le persone dai 14 anni compiuti. Però, è vivamente consigliato di abituare i bambini fin da piccoli al rispetto dell'astinenza e ad un minimo di digiuno adatto alla loro età. *In che consiste l'astinenza? Consiste nel non mangiare carne, sughi ed estratti …More
Paolo di Tarso shares from Francesco Federico
979
Plutocrazia

Da Soros e moglie 200 mila euro a "Più Europa"

Più Europa, il partito guidato da Emma Bonino, ha ricevuto quasi 200mila euro di finanziamenti da George Soros e da sua moglie, Tamiko Bolton, in vista delle prossime elezioni europee. I contributi …More
Più Europa, il partito guidato da Emma Bonino, ha ricevuto quasi 200mila euro di finanziamenti da George Soros e da sua moglie, Tamiko Bolton, in vista delle prossime elezioni europee. I contributi, versati con due operazioni datate 22 e 30 gennaio 2019, sono stati pubblicati sul sito del partito, in seguito all’entrata in vigore della legge Spazzacorrotti (l. 9 gennaio 2019, n. 3). Dal 31 gennaio, infatti, i partiti sono tenuti a pubblicare le identità dei finanziatori il cui contributo superi i 500 euro.
Da inizio anno George Soros e sua moglie risultano gli unici finanziatori di Più Europa ad aver superato tale soglia. La legge italiana proibisce donazioni individuali superiori ai 100mila euro nell’arco di un anno. Per tale ragione, Soros e la moglie non potranno effettuare ulteriori donazioni al partito nel 2019.
In occasione delle elezioni politiche del 2018 si era fatto strada il dubbio che, dietro all’imponente cartellonistica del piccolo partito, si celassero grossi …More
Paolo di Tarso shares from Fatima.
884
Potenziale Ignoranza
L ignoranza regna sovrana. Anzi la stupidità e la scemenza. I giovani.non sanno più ragionare se non seguendo come pecoroni qualunque pifferaio magico. Che futuro ci aspetta da queste intelligenze …More
L ignoranza regna sovrana. Anzi la stupidità e la scemenza.
I giovani.non sanno più ragionare se non seguendo come pecoroni qualunque pifferaio magico. Che futuro ci aspetta da queste intelligenze superiori?
Purtroppo questi giovani manifestao senza darsi.una ragione del perché e soprattutt dei veri motivi che li spingono a protestare.
Sono vittime ancora una volta di una mobilitazione creata su una emozione, su un sentito dire su una percezione. I veri "gretini" sono ancora una volta quegli esseri schifosi ed immondi che speculano su questo intruppamento che fa comodo ai burattinai di turno; esseri immondi che meriterebbero di essere messi ... al muro.
Con mio nipote che ha partecipato a questo raduno ora sto cercando di farlo ragionare perché i gretini di turno (questa volta gli insegnanti) non si sono minimamente posti il problema educativo e cioè quello di spiegare il perché delle cose. Questo dimostra ancora una volta che gli adulti si rendono responsabili di questa mistificazione …More
03:47
Paolo di Tarso shares from signummagnum
779
W San Giuseppe

Perché proprio lui Patrono della Chiesa Universale? La risposta di un grande Papa

Eletto Papa il 22 febbraio 1878, Leone XIII poneva il suo pontificato sotto «la potentissima protezione di san Giuseppe, celeste patrono della Chiesa» (…) La devozione verso san Giuseppe, già notevole …More
Eletto Papa il 22 febbraio 1878, Leone XIII poneva il suo pontificato sotto «la potentissima protezione di san Giuseppe, celeste patrono della Chiesa» (…) La devozione verso san Giuseppe, già notevole sotto il pontificato di Pio IX, conobbe sotto Leone XIII un ulteriore sviluppo, dimostrato dalla nascita e approvazione in quel periodo di numerosi istituti religiosi dedicati al Santo. Segno di questa crescente devozione sono anche le incoronazioni delle immagini di san Giuseppe, avvenute in Francia, Belgio e America, tra le quali è da includere quella della statua di san Giuseppe (30 giugno 1902), a Castello di Caudino d’Arcevia (Macerata), l’unica in Italia. Innumerevole è l’elenco delle confraternite sorte un po’ ovunque. (…)
Leone XIII ereditava da Pio IX un difficile pontificato, che raccoglieva i frutti delle dannose semine precedenti: il razionalismo, il naturalismo e l’ateismo partorirono il socialismo, il comunismo e il nichilismo. Nel discorso natalizio ai cardinali lamentava …More
Paolo di Tarso shares from signummagnum
1.4K
Devotissimo di Padre Pio

La pedagogia di Padre Pio, un episodio

Il Santo sapeva bene quello che faceva [quando rimandava senza assoluzione i penitenti] ed a Chi affidava – “pregando tanto” – quelle anime. Ce lo dimostra una testimonianza che ha del tragico e nello …More
Il Santo sapeva bene quello che faceva [quando rimandava senza assoluzione i penitenti] ed a Chi affidava – “pregando tanto” – quelle anime. Ce lo dimostra una testimonianza che ha del tragico e nello stesso tempo è piena di tenerezza paterna.
G. aveva sentito parlare di padre Pio e volle scendere a San Giovanni Rotondo. Ma il perché non lo sapeva neanche lui. Forse per curiosità, certamente non per confessarsi e cambiare un modo di vivere balordo. Aveva 23 anni, sposato, ma continuava la vita di scapolo libertino, tradendo la donna che pure diceva di amare. Non aveva nel suo agire alcuna idea di norme morali da rispettare.
Venne, dunque, il giovane dal Padre nel 1962 e si prenotò per confessarsi, essendo questo l’unico modo per avvicinarlo e parlargli. Giunse il suo turno, al mattino, dopo che il Padre aveva celebrato, ed il frate che assisteva il Santo lo avviò al confessionale.
Appena egli tirò la tendina, che separava il confessore ed il penitente da quelli che aspettavano in sagrestia …
More
Paolo di Tarso shares from parangutirimicuaro
295
👏 👏 Ottimo
Messa Cantata tradizionale prima domenica di Quaresima ( audio ) pasielu 10.3.2019 San Mauro Torinese registrazione audio Chiesa sita nella cintura torinese Messa Cantata tradizionale prima domenica …More
Messa Cantata tradizionale prima domenica di Quaresima ( audio )
pasielu 10.3.2019 San Mauro Torinese
registrazione audio
Chiesa sita nella cintura torinese
Messa Cantata tradizionale prima domenica di Quaresima
organista Marco Capello
Programma dei canti
(i numeri di pagina si riferiscono al Liber Usualis, 1961, salvo diversamente specificato) Kyriale XVII ( In Dominicis Adventus et Quadragesimae, p. 60; Kyrie t. 6) Credo V (p. 73) Proprio gregoriano della prima domenica di Quaresima - Introitus: Invocabit me (p. 532) - Graduale: Angelis suis (p. 533) - Tractus: Qui habitat (p. 533) - Offertorium: Scapulis suis (p. 537) - Communio: Scapulis suis (p. 537) All'Offertorio: Parce Domine (Cantus Selecti, n. 45, p. 47) All'Elevazione: O salutaris hostia (Cantus Selecti, n. 3, p. 2-6) Alla Comunione dei fedeli: Attende Domine (p. 1872) All'Ultimo Vangelo: Ave Regina caelorum (t. simplex, p. 278) Canto finale: Pietà Signor (lode, Don L. Perosi)
01:41:28